PcGaming
AMD Q1 2020: ottimi risultati e conferme su Zen 3 e RDNA2

AMD Q1 2020: ottimi risultati e conferme su Zen 3 e RDNA2

L'azienda registra ottime performance ed emergono ulteriori dettagli sui prodotti next gen CPU e GPU

Tempo di bilanci per AMD, che nella giornata del 28 aprile ha pubblicato il report sui risultati conseguiti nel primo trimestre del 2020 (Q1); nella stessa giornata sono state confermate le finestre tempmorali per l'uscita dei prodotti next gen CPU e GPU, Zen 3 e RDNA2, ma andiamo per ordine.

 

 

Si nota un buon incremento del fatturato rispetto allo stesso periodo del 2019, il 40%, anche se in diminuzione rispetto al quarto trimestre del 2019, una contrazione fisiologica considerando il fatto che il Q4 coincide con le festività e quindi genera una buona parte dei rivcavi complessivi dell'anno; inoltre non bisogna trascurare tutte le problematiche inerenti il lockdown, causa emergenza covid 19, che in tutto il mondo ha causato il bloicco di molti settori produttivi e della logistica.

Anche il margine operativo lordo (Gross Margin) mostra ottime performance, attestandosi al 46% sui ricavi complessivi, e in aumento rispetto al Q1 2019 e al Q4, nonostante il calo del 16% del fatturato rispetto a quest'ultimo: è un aspetto molto importante  da considerare, perché indica un miglioramento continuo della marginalità e che le vendite sono trainate principalmente da prodotti di fascia media/medio alta, conseguenza naturale dell'offerta Ryzen che copre più che adeguatamente tutte le fasce di mercato.

 

 

Passando all'analisi per segmenti, la parte più rilevante del fatturato è generata ovviamente dalla divisione Computing and Graphics, che rispetto al Q1 2019 mostra ricavi in aumento del 73%, risultato molto importante che mostra l'impatto che hanno avuto le CPU Zen 2 Ryzen 3000 e le GPU Navi, che hanno visto la luce solo durante l'estate del 2019. Il segmento Enterprise, Embedded and Semi-Custom mostra invece un calo dei ricavi, nonostante l'adozione su larga scala di soluzioni Epyc per data center e server da parte di numerosi colossi per i loro sistemi; probabilmente il calo dipende dalle soluzioni custom per l'attuale generazione di console, ormai al termine del ciclo vitale.

L'azienda ha inoltre rimarcato il suo impegno in favore della ricerca per il covid-19, attraverso molte donazioni agli istituti medici e di ricerca, sia monetarie che di sistemi completi con CPU Epyc e GPU Radeon Instinct.

 

 

Per quanto riguarda RDNA2, AMD con un post su Twitter ha ribadito l'uscita nel corso di quest'anno, anche se non viene indicato un periodo o una data precisa per il debutto; confermato anche l'incremento del 50% del rapporto perf/watt, rispetto all'attuale generazione.

 

 

Il dato relativo all'incremento del 50% delle performance per watt non dice molto di per sé, ma in linea di massima si può dedurre la potenzialità dell'architettura, dato che AMD dichiarò lo stesso upfit riferito alla precedente generazione di GPU, Vega.

A queste dichiarazioni ufficiali si accompagnoano altre indiscrezioni sul probabile die size delle GPU Navi 2X, fatte trapelare dall'utente Komachi Ensaka su Twitter:

 

 

A quanto pare la GPU "entry" avrebbe un die size simile a quello dell'attuale Navi 10 (251 mm2), e considerando le migliorie architetturali di RDNA2, questa GPU potrebbe avere prestazioni simili alle attuali RTX2080 e 2080s di Nvidia. La GPU Navi 22 sembrerebbe avere le dimensioni della GPU presente su Xbox Series X (Navi 21 lite/Arden), che dai primi test mostra prestazioni molto interessanti, mentre Navi 21 da 505 dovrebbe essere la famosa "big Navi" accreditata di ben 80 compute units per un totale di 5.120 stream processors. All'inizio del 2020 era trapelato un benchark in VR di una misteriosa nuova GPU AMD, che sembra poter essere appunto Navi 21:

 

 

Si può notare come in questo benchmark la non meglio identificata GPU AMD ottiene performances superiori del 17% rispetto alla RTX 2080Ti, e trattandosi di VR, gli incrementi nei normali giochi potrebbero essere anche superiori.

 

 

Di carne al fuoco ce n'è molta, non ci resta che aspettare il debutto sul mercato di queste soluzioni o qualche ulteriore dichiarazione di AMD prima dell'uscita.

 

Ti è piaciuto questo Post?

Non perderti allora gli altri nostri favolosi contenuti! C'è tanto da imparare e da condividere insieme. Registrati su PcGaming.tech iscrivendoti alla Newsletter ed entrerai nella community dedicata al mondo dell'hardware e dei PC dai Gaming più Pro del Web!!!

Registrati Adesso

GRATUITA, VELOCE, SICURA.

Ancora nessun commento

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà reso pubblico. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Precedente

Successivo