Registrati sul nostro Sito

Accetto di Ricevere comunicazioni ed aggiornamenti

Accetto Termini e Condizioni d'uso ed Informativa sulla Privacy




Hai già un Account? Vai al Login

Password Dimenticata

Hai perso la tua Password? Inserisci l'e-mail (username) con la quale ti sei registrato, e ti invieremo una email con una nuova password che potrai poi cambiare dal tuo profilo.

PcGaming
AMD RX 5950 XT, RX 5950, RX 5900, RX 5800 XT registrate alla CEE

AMD RX 5950 XT, RX 5950, RX 5900, RX 5800 XT registrate alla CEE

Presso la CEE sono stati depositati alcuni modelli di AMD Radeon RX 5950 XT, RX 5900, RX 5800 XT. Forse il debutto di queste nuove schede non è così troppo lontano?

Notizia molto interessante in quanto fa capire che AMD si stia spostando verso una nuova serie di schede grafiche gaming di fascia più alta e probabilmente con l'integrazione della tecnologia Ray Tracing. Infatti partendo dalla Radeon RX 5800 XT, RX 5900, RX 5950 e RX 5950 XT fa apparire come se AMD stia cercando di spingere anche nella fascia alta del mercato schede grafiche discrete. Il produttore AFOX ha infatti depositato nel database della Commissione Europea Eurasiatica queste nuove nomenclature.

La serie 5800 potrebbe essere interpretata come un'evoluzione delle attuali Radeon RX 5700 e RX 5700 XT; mentre la Radeon X 5950 appare come del tutto nuova e potrebbe essere un chip evoluto e scontrarsi con le Nvidia RTX 2080 Ti per la sfida a colpi di FPS per i 4k.

E' pur vero che registrare un nome non significa nulla di concreto, ma se colleghiamo le precedenti dichiarazioni di Lisa SU sull'intenzione di AMD di puntare a nuove schede di fascia alta con l'integrazione della tecnologia Ray Tracing con il deposito di oggi la situazione comincia ad apparire meno nebuloso e più chiara. Anche nelle precedenti dichiarazioni la volontà è quella di far debuttare le prossime schede grafiche di fascia alta per maggio/giugno 2020.

Non resta che aspettare per ulteriori sviluppi. 

Voto 0.00 su 5
giudizio di 0 votanti

Ancora nessun commento

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà reso pubblico. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Precedente

Successivo