Registrati sul nostro Sito

Accetto di Ricevere comunicazioni ed aggiornamenti

Accetto Termini e Condizioni d'uso ed Informativa sulla Privacy




Hai già un Account? Vai al Login

Password Dimenticata

Hai perso la tua Password? Inserisci l'e-mail (username) con la quale ti sei registrato, e ti invieremo una email con una nuova password che potrai poi cambiare dal tuo profilo.

PcGaming
Instinct MI100, la nuova proposta di AMD per il mondo HPC

Instinct MI100, la nuova proposta di AMD per il mondo HPC

AMD lancia ufficialmente la Instinct MI100 basata su architettura CDNA, pronta per l'Exascale Computing

Nel mese di novembre del 2018 AMD presentò, all'interno dell'evento Next Horizon, le prime soluzioni a 7 nm studiate per il mondo datacenter e HPC (High Performance Computing), cioè i processori Epyc Rome basati su architettura Zen 2, e le GPU MI50 e MI60, basate su architettura Vega a 7 nm (Vega 20), stesso chip che andò ad equipaggiare la Radeon VII, uscita a febbraio 2019. 

Le soluzioni MI50 hanno avuto un discreto successo, grazie alla potenza di calcolo ed alla versatilità a prezzi contenuti, e dopo due anni esatti AMD rinnova i suoi acceleratori, con la Instinct MI100

tabella mi100

mi100 features 2

Diversamente a quanto avvenuto nel passato, l'architettura impiegata per la GPU è diversa da quella consumer, troviamo infatti la prima generazione dell'architettura CDNA (Compute DNA), ottimizzata per il calcolo puro e per l'intelligenza artificiale/machine learning

architettura-cdna.jpg

A differenza di Vega 20 utilizzata per le Instinct MI50 e MI60, la MI100 è del tutto priva di fixed functions per la parte puramente grafica (come ROPS e TMU), permettendo di risparmiare spazio prezioso sul chip per introdurre unità specializzate per il calcolo, come i Matrix Core.

Tramite la Matrix Core Technology, è possibile aumentare in maniera massiccia le prestazioni con applicazioni di intelligenza artificiale e computing, dato che rispetto alla passata generazione, abbiamo 7x le perfomance in FP16 per i calcoli in intelligenza artificiale (da 26.5 TF a 184.57) e 3.5x le performance in FP32 Matrix per HPC (da 13.25 TF a 46.14 TF), similmente a quanto avviene con le GPU A100 di Nvidia.

mi100 specs  

La GPU conta 120 CU per un totale di 7680 stream processors, con 32 GB di memoria di tipo HBM2 a 1.2 GHz con supporto ECC che, grazie al bus a 4096 bit, fornisce una banda pari a 1.23 TB/s. Grazie alle frequenze contenute ed agli affinamenti dell'architettura e del processo produttivo, il TBP è pari a 300 watt, uguale alle precedenti MI50 e sensibilmente inferiore alla Nvidia A100 che richiede invece 400 watt.

mi100 features

hpc vs a100

ai vs a100

La Instinct MI100 rappresenta quindi la GPU più potente in ambito HPC e AI, superando la Ampere A100 di Nvidia in FP64 con ben 11.5 TF di potenza di calcolo e in precisione mista per AI e Machine Learning (grazie ai Matrix Cores), consumando meno energia (300 watt contro 400 della A100).

Queste GPU sono il connubio perfetto per le nuove CPU Epyc Milan basate su architettura Zen 3, che verranno presentate nel corso delle prossime settimane. 

 

Voto 5.00 su 5
giudizio di 1 votanti

Ti è piaciuto questo Post?

Non perderti allora gli altri nostri favolosi contenuti! C'è tanto da imparare e da condividere insieme. Registrati su PcGaming.tech iscrivendoti alla Newsletter ed entrerai nella community dedicata al mondo dell'hardware e dei PC dai Gaming più Pro del Web!!!

GRATUITA, VELOCE, SICURA.

Ancora nessun commento

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà reso pubblico. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Precedente

Successivo