Registrati sul nostro Sito

Accetto di Ricevere comunicazioni ed aggiornamenti

Accetto Termini e Condizioni d'uso ed Informativa sulla Privacy




Hai già un Account? Vai al Login

Password Dimenticata

Hai perso la tua Password? Inserisci l'e-mail (username) con la quale ti sei registrato, e ti invieremo una email con una nuova password che potrai poi cambiare dal tuo profilo.

PcGaming
Intel Core i9-10900K: 10 core, 235W e temperature hot!

Intel Core i9-10900K: 10 core, 235W e temperature hot!

L'utente Wolfstame su Weibo mostra consumi e temperature dell'Intel i9-10900K; picchi di 235W ed oltre 90 gradi!

A quasi un mese esatto dal leak delle immagini relative ai consumi ed alle temperature registrate dell'utente Wolfstame su Weibo relative ad un nuovi processore Intel di decima generazione, ovvero l'Intel i9-10900F, il medesimo utente ha postato quelli che sono consumi e temperature relative al modello Intel i9-10900K, processore 10 core / 20 thread tra i più attesi.

Se infatti il modello Intel i9-10900F, dotato di TDP da 65W che abbiamo scoperto essere relativo non al consumo massimo del prodotto ma alla frequenza base di sistema, chiamata anche PL1, aveva raggiunto un picco di consumo (PL2) pari a 224W, per il fratello i9-10900K le cose, ovviamente, non migliorano.

In questo caso il consumo massimo raggiunto, ovvero in full load, è di 235W, tramite il test AIDA64 FPU stress test, quindi 11W più del fratello i9-10900F.

Anche in merito alle temperatura notiamo delle differenze sostanziali; se il valore in picco massimo rilevato non è differente tra i due modelli (anche per il 10900K abbiamo un picco di 93°C), la questione cambia se si analizza il valore medio che nell'Intel i9-10900F si assestava intorno ai 70°C, mentre in questo i9-10900K si assesta intorno agli 87°C con una differenza di circa 17/18 gradi... non proprio pochissimo.

 Intel i9-10900k benchmark power consumption
(image credit: Wolfstame)

Va considerato, inltre, che il test è stato effettuato con la funzione Intel Thermal Velocity Boost disattivata e che tale funzione, per essere abilitata e quindi operativa, richiede una temperatura della CPU non superiore ai 70°, cosa che con un dissipatore AIO da 240mm pare sia difficile da ottenere; per l'Intel i9-10900K dunque sembra sia necessario quantomento un dissipatore di alta fascia da 360mm o soluzioni custom per poter sfruttare tutta la frequenza di clock a disposizione.

Ricordiamo che tali valori, consumi e temperature, sono la conseguenza del mancato utilizzo di un nuovo processo produttivo con meno nm che ha dovuto spingere Intel nel pompare le proprie CPU in quanto a frequenze, per colmare il gap con AMD Ryzen che in ambito multithread la fa da padrone; ricordiamo inoltre che ad esempio un AMD Ryzen 9 3950X dotato di 16 core raggiunge un TDP massimo di 146W... decisamente meno.

Non ci resta che attendere finalmente l'uscita dei nuovi processori Intel per provare con mano queste soluzioni e scoprire quali dissipatori riusciranno a tenere a bada le temperature di queste CPU.

Voto 5.00 su 5
giudizio di 1 votanti

Ti è piaciuto questo Post?

Non perderti allora gli altri nostri favolosi contenuti! C'è tanto da imparare e da condividere insieme. Registrati su PcGaming.tech iscrivendoti alla Newsletter ed entrerai nella community dedicata al mondo dell'hardware e dei PC dai Gaming più Pro del Web!!!

Registrati Adesso

GRATUITA, VELOCE, SICURA.

Ancora nessun commento

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà reso pubblico. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Precedente

Successivo