Registrati sul nostro Sito

Accetto di Ricevere comunicazioni ed aggiornamenti

Accetto Termini e Condizioni d'uso ed Informativa sulla Privacy




Hai già un Account? Vai al Login

Password Dimenticata

Hai perso la tua Password? Inserisci l'e-mail (username) con la quale ti sei registrato, e ti invieremo una email con una nuova password che potrai poi cambiare dal tuo profilo.

PcGaming
Intel manda in pensione i processori di 8va generazione

Intel manda in pensione i processori di 8va generazione

Con un comunicato intel decide di interrompere la produzione dei suoi processori di ottava generazione per spostare il mercato sulla nona e decima generazione.

Con una nota Intel ha dichiarato in data odierna l'interruzione di produzione dei suoi processori di ottava generazione, gli Intel Coffee Lake, incluso l'Intel Core i7-8700K.

Lanciati nel 2017 gli Intel Coffee Lake furono introdotti sul mercato per contrastare gli AMD Ryzen, lanciando il loro processore di punta, l'Intel i7-8700K dotato di 6 core e 12 thread.
Oggi queste soluzioni vengono mandate in pensione (tutta la linea di ottava generazione) andando ad effettuare uno shift di posizionamento sul mercato delle soluzioni più recenti, la fetta di mercato dell'ottava generazione sarà sostutita con i processori Intel di nona generazione mentre quest'ultima andrà sostituita, sul mercato, dalle nuove soluzioni Intel di decima generazione Comet Lake  che presentano processori fino a 10 core e 20 thread.

Riportiamo di seguito una immagine contenente la lista di tutte le CPU Intel di 8va generazione non più prodotte e "pensionate".

Intel cpu discontinued list

 

Voto 0.00 su 5
giudizio di 0 votanti

Ti è piaciuto questo Post?

Non perderti allora gli altri nostri favolosi contenuti! C'è tanto da imparare e da condividere insieme. Registrati su PcGaming.tech iscrivendoti alla Newsletter ed entrerai nella community dedicata al mondo dell'hardware e dei PC dai Gaming più Pro del Web!!!

GRATUITA, VELOCE, SICURA.

Ancora nessun commento

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà reso pubblico. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Precedente

Successivo