Registrati sul nostro Sito

Accetto di Ricevere comunicazioni ed aggiornamenti

Accetto Termini e Condizioni d'uso ed Informativa sulla Privacy




Hai già un Account? Vai al Login

Password Dimenticata

Hai perso la tua Password? Inserisci l'e-mail (username) con la quale ti sei registrato, e ti invieremo una email con una nuova password che potrai poi cambiare dal tuo profilo.

PcGaming
Nuovo logo intel, font e branding: profumo di novità?

Nuovo logo intel, font e branding: profumo di novità?

Nuovo logo per Intel avvistato in rete. Nuvo branding EVO per la serie i5, accompagnata dalla dicitura

Rinnovare un brand, partendo dal logo, è considerabile come un cambio d'uniforme. Non si tratta di un nuovo vestito, ma piuttosto di una tenuta da mantenere per diversi anni. Il nuovo logo Intel, accompagnato da un font nuovo ed un branding altrettanto fresco di pacca, potrebbe essere facilmente correlabile a tante novità in arrivo. Ma prima di tutto, l'immagine globale che il consumatore e quindi i gamer hanno del logo della californiana (o almeno, di una delle due californiane) sta per cambiare. Qui di seguito trovate i nuovi loghi, che usano il nuovo font scelto da Intel, ma anche un nuovo branding per la serie i5. Quando perleremo, quindi, dei prossimi processori Intel i5, probabilmente dovremmo fare riferimento ad una serie "EVO Powered by Core".

nuovo_logo_intel_2020

Le specifiche, secondo alcuni rumor, potrebbero giustificare la nomenclatura per i nuovi processori. In particolare, sempre secondo alcune insicrezioni mosse in rete, ci si potrebbe aspettare l'implementazione della nuova architettura "big.LITTLE" almeno per i prodotti della serie i5. A muovere le speculazioni a proposito di questa nuova adozione di architettura, non è tanto la parte "EVO" del branding, piuttosto proprio la parte "Powered by Core". 

Muoversi su un terreno così instabile come quello di rumor, condito da speculazioni, potrebbe trarre spesso in inganno. Non lasciamoci sedurre più di tanto da voci di corridoio particolarmente golose e prendiamo tutto con quel pizzico di scetticismo che ci permette di rimanere il più al sicuro possibile. Potrebbe davvero essere una scelta vagliata in quel di Santa Clara, ovvero l'adozione di un'architettura big.LITTLE. Secondo voi? Fateci sapere cosa ne pensate, vi aspettiamo sia nei commenti qui sotto che sui nostri canali social. 

Voto 0.00 su 5
giudizio di 0 votanti

Ancora nessun commento

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà reso pubblico. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Precedente

Successivo