Login

(non selezionare se il computer è usato da più utenti)

Registrati Adesso

Creando il tuo account potrai usufruire di tutti i servizi messi a disposizione da pcgaming.tech, restare sempre aggiornato ricevendo la nostra newsletter e comunicazioni, interagire con gli altri utenti, ed entrare a far parte appieno di pcgaming.tech, la migliore community italiana dedicata al mondo del gaming per pc.

Registrarsi è semplice, veloce, sicuro e gratuito. Una volta effettuata la registrazione veloce, potrai completare l'inserimento dei tuoi dati accedendo al tuo profilo.

Registrati sul nostro Sito

Accetto di Ricevere comunicazioni ed aggiornamenti

Accetto Termini e Condizioni d'uso ed Informativa sulla Privacy




Hai già un Account? Vai al Login

Password Dimenticata

Hai perso la tua Password? Inserisci l'e-mail (username) con la quale ti sei registrato, e ti invieremo una email con una nuova password che potrai poi cambiare dal tuo profilo.

PcGaming
Prezzo memoria RAM ed SSD in aumento

Prezzo memoria RAM ed SSD in aumento

Cattive notizie per il 2020 per i prezzi delle memorie RAM e degli SSD che prevedono rincari fino al +40%

Secondo diverse fonti, tra cui anche DigiTimes, sembra che per il 2020 non arrivano buone notizie per i consumatori ed in particolare per il mercato del PC Gaming ma non solo. Si afferma che il prezzo delle NAND Flash tenderà ad aumentare in maniera drastica, si parla addirittura fino ad un +40% rispetto a gli attuali prezzi di mercato. Questo coinvolge le storiche aziende produttrici di memorie come Hynix, Samsung e Micron che vede coinvolti prodotti come SSD (Solid State Disk), memorie RAM ma anche altri prodotti che ne fanno largamente uso.

La fonte cita che una delle probabili cause di tutto questo sia l'interruzione di corrente avvenuta nei giorni scorsi, dove ne avevamo dato notizia per mezzo di questa news: Blackout per Samsung: ferma la produzione di DRAM e NAND. Questa semplice interruzione di corrente causa un effetto domino sulla ripresa della "catena produttiva" e richiede circa 2/3 giorni affinchè si torni alla normalità.

Ma dal nostro punto di vista come detto è solo una delle possibili cause dell'aumento dei prezzi, infatti nei giorni prima della pubblicazione di questo "incidente" avevamo già messo in luce un'ulteriore notizia che potete leggere di seguito: Prezzi in aumento per le schede video Nvidia e AMD causa DRAM.

In tale news si evidenziava che anche il mercato delle memorie DRAM andava verso questa direzione causa aumento della domanda per le nuove memorie, in particolare le GDDR6 che vedranno l'adozione non soltanto nella totalità delle schede video da gaming ma anche da parte delle console di prossima generazione. Appare dunque evidente che l'intenzione dei principali produtti di memorie NAND sia proprio questo e coinvolge non soltanto i chip di memoria di RAM ma anche tutte le periferiche di memorizzazione come appunto SSD nei vari formati come 2.5", M.2 e NVMe dove la domanda sta crescendo in maniera considerevole.

Non ci resta che attendere altre annunci e verificare se realmente, come ci si aspetta, i prezzi delle memorie aumentanno.

Seguiteci sempre che vi terremo sempre aggiornati sul mondo PC Gaming.

Voto 5.00 su 5
giudizio di 2 votanti

Ancora nessun commento

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà reso pubblico. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Precedente

Successivo