Registrati sul nostro Sito

Accetto di Ricevere comunicazioni ed aggiornamenti

Accetto Termini e Condizioni d'uso ed Informativa sulla Privacy




Hai già un Account? Vai al Login

Password Dimenticata

Hai perso la tua Password? Inserisci l'e-mail (username) con la quale ti sei registrato, e ti invieremo una email con una nuova password che potrai poi cambiare dal tuo profilo.

PcGaming
Migliori Processori PC

Migliori Processori PC

Guida ai migliori Processori PC per fascia di prezzo e per analisi delle prestazioni velocistiche. Potrai capire qual'è la scelta della migliore CPU per PC adatta alle tue esigenze

La scelta di un Processore per qualsiasi utente ha fondamentale importanza poichè da esso dipendono tutti i calcoli principali che un Personal Computer è in grado di eseguire. La CPU (Central Processing Unit) può essere paragonato al cervello umano in quanto è in grado di eseguire calcoli nell'ordine di milioni; più performante è questo componente più veloci saranno i calcoli eseguiti. Relativamente al mercato consumer dei PC Desktop questo offre una vastissima scelta di modelli che però fanno riferimento a due grandi storici produttori; parliamo di Intel e di AMD che si suddividono il mercato con le proprie proposte. AMD propone all'utente vari processori di ultima generazione con i Ryzen 3000 che grazie a delle caratteristiche pecuriliari sono in grado di offrire all'utente un ottimo rapporto prezzo prestazioni sfidando la diretta concorrente Intel; dall'altra parte invece vediamo l'azienda di Santa Clara rincorrere AMD nelle prestazioni in quanto con il debutto dei processori AMD Ryzen 3000 ha visto assottigliarsi la propria quota di mercato dato il successo delle CPU Ryzen 3000 hanno avuto tra i consumatori.

In questo articolo vedremo quali sono le migliori CPU che l'utente può scegliere con un ottimale rapporto prezzo prestazioni per entrambi i produttori, AMD ed Intel, indicando quali sono quelli più indicati per ogni esigenza per ogni fascai di prezzo; vi consiglieremo anche quali sono i migliori Processori Gaming per poter scegliere quale si adatta meglio alle vostre esigenze di videogiocatore. Il modus operandi di questo articolo rispecchia ciò che si è visto per altri; suddivederemo i consigli in base al vostro budget a disposizione suddividendo la proposta in base alla piattaforma che vorrete usare ovvero su base AMD AM4 oppure su base Intel con socket LGA 1151. Nelle scorse settimane Intel ha presentato i propri processori desktop di decima generazione Comet Lake LGA 1200 abbinati ai nuovi chipset Intel Z490, H470 e B460 che vedono il debutto di diverse schede madri compatibili con tali CPU. Vi ricordiamo che la strada di Intel è sempre quella di presentare una nuova generazione di CPU non compatibili con la precedente; al contrario di AMD che invece ha deciso di puntare sulla retrocompatibilità dei socket AM4 dove, previo aggiornamento BIOS, vede la possibilità di montare una nuova CPU anche sulle precedenti mainboard. Un vantaggio non trascurabile per chi vuole semplicemente aggiornare il proprio sistema.

 

Quale Processore Scegliere

quale processore scegliere amd ryzen intel coffee lake comet lake 2

Come già accennato sopra il mercato delle CPU Desktop è suddiviso in due grandi produttori statunitensi con sede in California:

Intel

Da una parte troviamo Intel che storicamente offre una gamma molto completa per ogni esigenza di prezzo; troviamo la famiglia Pentium e Celeron per la fascia bassa di mercato e la famiglia Core per le fasce più alte, suddivise a loro volta nella serie i3, i5, i7 e i9. La famiglia Core rispetto a quella Pentium e Celeron offre prestazioni migliori sotto tutti i punti di vista ma al contempo è in grado di variare l'offerta in base al prezzo di acquisto; a tal proposito la serie i3 è in grado di relegare prestazioni più elevate rispetto ai Pentium e ai Celeron ma sotto a quelle della serie i5. Quest'ultima serie è in grado di offrire una vasta gamma di prodotti adatti a molte esigenze, anche ai video giocatori; pensiamo ad esempio la CPU Core i5-9600K che rappresenta tutt'oggi una scelta di riferimento per molto giocatori poichè è in grado di restituire prestazioni elevate in ogni ambito gaming ed allo stesso tempo in tutte le altre applicazioni desktop dove si difende molto bene. La serie Core i7 invece sono CPU di fascia più alta e reggono carichi di lavoro elevati bilanciando in manieta ottimale sia prestazioni in ambito gaming elevate sia prestazioni in ambito multimediale, grafica e lavorativo di ottimo livello. La serie Core i9 invece è dedicata a tutti quegli utenti definiti Enthusiast che non cercano compromessi ma vogliono semplicemente le massime prestazioni possibili a scapito ovviamente del lato economico dove vi sono prezzi molto elevati.

Accanto a questa suddivisione per famiglia, Core i3, Core i5, Core i7 e Core i9 esistono altre nomenclature che applicano altri criteri. Ad esempio il suffisso K indica generalmente la serie di Processori che hanno caratteristiche di overclock interessanti in quanto dotati di moltiplicatore sbloccato permettono a tutti glu utenti che si vogliono cimentare in questa pratica di elevare le frequenze dei propri processori oltre quelle di fabbrica per avere prestazioni ancora più superiori. Altre CPU Intel invece hanno il suffisso che contraddistiungue i microprocessori a basso consumo che vantano caratteristiche simili rispetto alle altre CPU ma con frequenze leggermente ridotte per abbassare i consumi. Di recente, da alcune generazioni a questa parte, abbiamo anche un altro suffisso sulle proposte Intel ovvero la sigla che indica un processore dove la grafica integrata è stata disabilitata e pertanto non si potrà usufruire della IGP presente in tutte le CPU Intel; questi modelli sono necessariamente abbinati per forza di cose a delle schede video discrete.

AMD

Dall'altra parte troviamo un altro marchio statunitenze con la sede a Sunnyvalle che negli ultimi anni, dopo un periodo un po' meno brillante, è riuscita a proporre dei processori da un ottimo rapporto prezzo performance e con l'ultimo anno ha presentato la propria gamma di processori della famiglia Ryzen 3000, per schede madri socket AM4, con architettura Zen 2 che ha visto di fatto battere le prestazioni di Intel in molti ambiti. L'attuale famiglia, alla stessa stregua di Intel, si compone in tre grandi parti; partendo dal basso troviamo la serie A e quella Athlon che propongono rispettivamente microprocessori dual core e quadcore con grafica integrata e processori quad core con grafica integrata più evoluta Vega. La terza famiglia vede invece la serie Ryzen che si distingue anche in questo caso al pari di Intel in quattro categorie ovvero Ryzen3, Ryzen 5, Ryzen 7 e Ryzen 9.

I Ryzen 3 sono la fascia più bassa della famiglia Ryzen con prestazioni più elevate rispetto a gli Athlon e alla serie A, queste CPU di solito va a scontrarsi con i Core i3 di Intel. Successivamente troviamo la serie Ryzen 5 che offrono un eccellente rapporto prezzo prestazioni con una capacità di eleborazione notevole e adatta perfettamente al lago gaming. Segue la serie Ryzen 7 con prestazioni ancora più elevate che non mettono in alcun modo il PC in crisi; un best buy di questa famiglia è rappresentato dal modello Ryzen 7 3700X che ha visto trionfare nelle vendite per l'anno 2019 e 2020 con elevate quote di mercato. L'ultima serie è rappresentata dai Ryzen 9 definiti anche in questo caso come per Intel processori Enthusiast per tutti quei utenti che non vogliono compromessi quando si tratta di prestazioni non solo gaming ma anche in altri settori. Una CPU di recente debutto è il Ryzen 9 3950X che incluede ben 16 core fisici e frequenza di funzionamento fino a 4.7 GHz. Anche in questo caso per districarsi all'inteno di queste famiglie troviamo generalmente due suffissi alla nomenclatura: quello X che indica le CPU ad elevate prestazioni e dotate di moltiplicatore completamente sbloccato; il suffisso G che invece indica la presenza di grafica integrata all'interno del core per poter aver in un unico componente sia la parte deputata all'elaborazione grafica sia la parte che si occupa dei comuni calcoli. Infine troviamo anche la siglia che indica le CPU a basso consumo.

 

Compatibilità Processore Scheda Madre

amd vs intel mainboard compatibility

Prima di addentrarci nell'argomento di scelta tra le varie CPU è opportuno soffermarci sulla compatibilità tra il microprocessore e la scheda madre dove sarà inserito. Fatto il distinguo tra le CPU AMD ed Intel che ovviamente non sono tra loro compatibili, anche all'interno dello stesso marchio soprattutto nel caso di Intel bisogna prestare particolare attenzione a questa compatibilità Processsore Scheda Madre in quanto c'è il concreto rischio di acquistare un processore fisicamente non compatibile con la propria scheda madre.

Intel LGA 1151

Intel con il debutto dell'architettura Core di sesta, settima, ottava e nova generazione ha presentato un nuovo socket LGA 1151 ma di fatto tra di essi non c'è completa compatibilità. Tralasciando la sesta e la settima generazione, ormai decisamente obsoleta, ci possiamo concentrare su l'ottava generazione di processori Intel Core basati su architettura Coffee Lake e sulle CPU Intel Core di nona generazione con architettura Coffee Lake Refresh che adottano come già detto lo stesso tipo di socket. Chi ad esempio vorrà fare un upgrade passando da una CPU Core di ottava generazione ad una CPU Core di nona generazione lo potrà fare a patto di avere una scheda madre con Chipset Intel della serie 300; alcune di esse inoltre prima di effettuare l'upgrade avranno bisogno di ricevere un aggiornamento BIOS da parte del produttore della scheda madre.

Quali sono pertanto i chipset Intel serie 300? Di questa famiglia per CPU Desktop fanno parte i chipset Intel Q370, B365, B360, H370, H310, Z390 e Z370. Se si dispone di una scheda madre con uno tra questi chipset potete passare comodamente da una processore di ottava generazione ad uno di nona generazione previo sempre controllo lista compatibilità CPU sul sito del produttore della vostra scheda madre.

Intel LGA 1200

Nelle score settimane Intel ha presentato le proprie nuove CPU Core di decima generazione basate su architettura Comet Lake che vede il debutto di un nuovo socket LGA 1200, di fatto totalmente incompatibile con la precedente generazione LGA 1151. Probabilmente Intel renderà compatibile su questo nuovo socket le future CPU di undicesima generazione ma ancora non ci sono dati certi per dirlo. Questi nuovi processori Intel di decima generazione richiedono schede madri con Chipset Intel serie 400 per funzionare al meglio secondo le specifiche Intel.

Quali sono i chipset Intel serie 400? Di questa nuovissima famiglia fanno parte i Chipset Intel Q470, B460, H410, H470, W480 e Z490. Tutte le schede madri attualmente in commercio sono compatibili con i processori Intel di decima generazione.

AMD AM4

Per quanto riguarda AMD la situazione vede il debutto di un nuovo socket denominato AM4 entrato a far parte della famiglia AMD Ryzen con architettura Zen (Ryzen 1000), Zen+ (Ryzen 2000) e Zen2 (Ryzen 3000). Ryzen rappresenta una decisa svolta da parte di AMD con le proprie CPU, facendole di fatto battagliare ad armi pari con la proposta Intel. In linea generale si può dire che coloro che hanno già una scheda madre basata su questo socket AM4 potranno fare un upgrade delle proprie CPU, previo aggiornamento BIOS, passando da un Ryzen 1000 oppure Ryzen 2000 ad uno di ultima generazione Ryzen 3000 con un notevole guadagno delle prestazioni velocistiche. Sono ben 7 i chipset AMD per il socket AM4 che hanno visto il debutto nel 2017 con la prima generazione di Ryzen e via via aggiornati nel tempo.

Quali sono i chipset AMD socket AM4? Con debutto della prima generazione di CPU Ryzen 1000 AMD ha presentato i modelli chipset A320, B350 e X370; con la seconda generazione di Ryzen 2000 ha invece visto il debutto dei Chipset AMD X470 e B450; infine con l'ultima generazione di Ryzen 3000 hanno debuttato i Chipset AMD X570 e B550 che saranno già certificati per accogliere la futura generazione Ryzen 4000 con nuova architettura Zen 3. Mentre per i Chipset AMD B450 e X470 solo di recente AMD ha dichirato che saranno compatibili con le future CPU Ryzen 4000; mentre i rimanenti Chipset gli utenti se vorranno passare alla nuova generazione con architettura Zen3 dovranno necessariamente comprare una nuova scheda madre. L'architettura Zen3 (Ryzen 4000) dovrebbe vedere il debutto nel corso del 2020.

 

Caratteristiche dei Processori

amd intel die

E' opportuno conoscere alcune caratteristiche basilari che riguarda il mondo dei processori in modo tale da potersi districare facimente tra un modello ed un altro. Abbiamo preferito, prima di addentrarci sulle varie proposte di CPU (in base alle vostre esigenze e al vostro budget a disposizione) di enunciarvi quali sono le Specifiche Tecniche Essenziali da conoscere dei Processori Desktop prima di effettuare un acquisto. Dopo aver visto e capito la compatibilità che esiste tra Processore e Scheda Madre è opportuno toccare in maniera sintetica alcune caratteristiche dei Processori in modo tale da orientarsi meglio nella scelta.

Grafica integrata oppure Scheda Grafica discreta?

I moderni Processori, a differenza del passato, integrano al proprio interno tante unità elaborative con alcun funzioni che non hanno nulla a che vedere con le la pura elaborazione dei dati intesa in senso tradizionale. Le nuove generazioni di CPU hanno spostato all'interno di esse alcune unità di controllo (IC) che in passato erano delegate a chip esterni; questo per una migliore ingegnerizzazione della CPU che all'interno include il controller di memoria, controller di Input Output, controller per AGP o del PCI Express e tanti altri. Chi ha una certa dimistichezza di termini informatici ricorderà facilmenete che in passato esistevano ad esempio il NorthBridge ed il SouthBridge.

Alla stregua di quello che abbiamo accennato con le ultime generazioni si è pensato di integrare, su alcuni processori, anche la parte deputata al calcolo delle elaborazioni grafiche. Per elaborazioni si intende non soltando la parte 3D ma anche il 2D. Esistono in commercio, sia AMD sia Intel, processori che includono questa parte elaborativa e vengono chiamate APU (Accelerated Processing Unit) in grado di elaborare dati eterogenei; definiti tali poichè diversi da quelli tipici di una CPU tradizionale. Le APU integrano pertanto non soltanto le compenenti tipiche di una CPU ma anche unità aggiuntive che un tempo venivano inserite all'interno di una scheda grafica discreta oppure all'interno di un altro Chip esterno presente sul PCB della scheda madre.

Chi vuole acquistare la propria CPU pertanto dovrà capire se vorrà un processore senza la grafica integrata all'interno oppure acquistare un processore che la include (APU). Nulla vieta di acquistare una CPU che ha la parte grafica integrata ma che successivamente verrà affiancata da una scheda video di tipo discreto. Ma dal nostro punto di vista è una scelta sconsigliata almeno che non vi siano altre esigenze. Pensiamo ad esempio a chi vuol acquistare una nuova piattaforma e anzichè acquistare subito una scheda video discreta preferisce prima utilizzare quella integrata nella CPU e successivamene acquistarla. In termini velocistiche diciamo subito che la grafica integrata di AMD (VEGA) è indubbiamente superiore alla controparte di Intel e non un ipotesi del tutto remota farci "girare" qualche gioco non troppo esoso di risorse come lo potrebbe essere ad esempio Fortnite. Oggi un CPU o meglio una CPU come l'AMD Ryzen 3 3200G è in grado eseguire correttamente, con alcuni compromessi, anche i moderni game.

Quanti core Servono?

Negli ultimi anni siamo passati da avere una singola CPU ad averne "tante" racchiuse all'interno di una. E' un concetto molto semplificato ma rende bene l'idea di ciò che avvenuto con l'evoluzione tecnologica e con i miglioramenti dei processi produttivi che ora sono in grado di produrre chip sempre più piccoli con tantissimi transistor all'interno. Ormai tutti i moderni processori vantano di avere almeno due o più Core all'interno di essi; questo può essere definito come un nucleo con all'interno del quale si trovano le unità di calcolo necessarie per elaborare i dati (istruzioni) che vengono domandati di eseguire. 

Le CPU moderne, in ambito consumer, arrivano facilmente ad avere anche 16 core (AMD Ryzen 9 3950X) mentre in ambiti professionali il numero di core può arrivare a 64 (AMD Ryzen Treadripper 3990X) ed oltre. Il numero di core influisce sulle prestazioni di una CPU e in special modo quando i calcoli di elaborare sono fortemente parallelizzati; oggigiorno i software sono in grado di sfruttare più core contemporaneamente ma in ambito desktop, almeno che non si fanno elaborazioni speficiche, non si vanno a sfruttare oltre 4 oppure 6 core. Anche in campo gaming difficilmene si andrà oltre lo sfruttamento di 4/6 core ecco quindi chi vorrà utilizzare una CPU solo per giocare è perfettamente inutile puntare a CPU con otto (octacore) ed oltre; un ottimo 6 core (esacore) assolve facilmente a tutti i calcoli che un gioco può richiedere senza alcun rallentamento. 

Accanto al concetto di core troviamo anche quello di thread che è nient'altro il numero di processi che una CPU può eseguire; ecco perchè al concetto di multi core appare il concetto di multi thead. Di norma le CPU riescono ad eseguire un numero di thread pari al numero di core ma da qualche generazione a questa parte le più moderne CPU sono in grado di elaborare fino al doppio di thread (processi) rispetto al numero di core. Sono due le tecnologie che permetto di fare questo. SMT (Simultaneous Multithreading) di casa AMD e la tecnologia HT (Hyper Threading) di casa Intel.

Frequenze di funzionamento di un Processore

Quanti GHz deve avere un buon processore? A parità di caratteristiche tecniche una CPU può essere più veloce rispetto ad un altra solo ed esclusivamente per le frequenze operative espresse in MHz ovvero un milione di Hertz (Hz) che è un indice che indica la quantità di istruzioni che un processore è in grado di eseguire in un certo tempo, in questo caso in un ciclo di clock. Quando si leggono le caratteristiche tecniche di una moderna CPU sono indicate le velocità di funzionamento espresse in GHz che è un multiplo del MHz. E' assolutamente consueto leggere numeri alti fino a 4 GHz ed oltre per certi processori, ma tutto dipende dal modello scelto. Inoltre vi sono anche i modelli a basso consumo, pur avendo caratteristiche tecniche identiche ai modelli standard, per far si che vi sia un risparmio energetico rispetto all'altro modello abbassano le frequenze di clock di qualche centinaio di MHz.

Dato che non tutti i software sono ottimizzare per il multicore o meglio per il multithread da parte dei produttori vi è stata l'esigenza fare eseguire alle proprie CPU calcoli, in base al carico di lavoro sulla CPU, con frequenze differenti. Se un software è in grado di sfruttare tutti i core presenti sulla CPU questa funzionerà generalmente ad un frequenza più bassa (base Frequency) rispetto a quando un software sfrutta uno o due core (Boost Frequency). All'interno delle CPU vi sono dei complessi algoritimi che in base al carico di lavoro, temperature ed altri parametri sono in grado di variare in maniera dinamica le frequenze operative non soltanto per tutti i core allo stesso modo ma anche per ogni singolo core in maniera differente rispetto a gli altri.

Un processore moderno come AMD Ryzen 7 3700X ha una frequenza base di 3.6 GHz ma che può salire fino a 4.4 GHz a seconda del carico di lavoro e a seconda di quanti core sono richiesti di funzionare. Alla stessa stregua anche Intel ha pensato ad una tecnologia simile ed ad esempio chiamata Turbo Core che nel corso degli anni ha subito evoluzione e vede attualmente il massimo della sofisticazione con il debutto delle CPU Core decima generazione. Ad esempio la CPU Inte Core i9-10900K pur essendo con una frequenza base di 3.7 GHz (su 10 core) è in grado di spingersi sino a 5.3 GHz quando vi è utilizzato un singolo core grazie alla tecnologia Thermal Velocity Boost che dipende non soltanto dal carico di lavoro richiesto alla CPU ma anche da altri parametri come la temperatura massima di funzionamento di 70° C. Quindi non esiste un unica velocità processore migliore ma ci sono appunto tante velocità da tenere sotto occhio quando si acquista una CPU.

Quanto consuma un processore?

Un parametro che molti utenti trascurano o meglio mettono in secondo piano è il fattore consumi. Ma è un fattore che va ad influenzare i consumi complessivi di un intero PC desktop non soltanto in full load ovvero a pieno carico ma incide anche su quanto consuma un PC in idle. Le attuali CPU rispetto a gli anni passati sono in grado di consumare molto meno, sopratutto in idle, ma ciò non toglie che vi sono processori che sono in grado di consumare meno rispetto ad altri. In generale, con l'ultima generazione di Ryzen 3000, AMD è riuscita ad avere delle ottime CPU che riescono ad eseguire i calcoli molto velocemente, anche più di Intel, con un occhio di riguardo al consumo grazie ad un'efficienza molto alta.

Generalmente i produttori di microprocessori non indicano il consumo ma inseriscono un altro parametro chiamato TDP (Thermal Design Power) che ci rende bene l'idea di cosa ci potremmo trovare davanti in termini energetici. Questo parametro TDP come già anticipato non ci fornisce una stima sui consumi ma più altro serve per i produttori per adeguare in maniera sensata il sistema di raffreddamento. Il TDP è espresso in Watt e generalmente è quasi sempre sotto i 100 Watt per le comuni CPU. Un sistema di dissipazione deve smaltire il calore prodotto dalla CPU e più alto questo è più il sistema di raffreddamento deve essere adeguato. Una CPU che avrà un TPD di 35 Watt avrà bisogno di un sistema di raffreddamento meno esoso rispetto ad una CPU che ha un TDP di 95 Watt.

Anche se il valore non indica il consumo nello specifico ci è utile per capire orientitavamente se una CPU consuma in full load un quantitativo energetico superiore ad un'altra. E' anche facile capire che ad esempio alcune CPU hanno lo stesso TDP ma potrebbero avere un consumo differente in quanto differiscono per numero di Core presenti e per frequenze operative diverse. E' anche vero che una CPU di fascia più bassa generalmente consuma meno rispetto ad una CPU di fascia alta. Inoltre sia Intel sia AMD hanno pensato a delle CPU con specifiche a basso consumo; pensiamo ai modelli contraddistinti dal suffisso E per le CPU AMD come il Ryzen 3200GE che ha un TPD di soli 35 Watt rispetto al modello standard che ne ha 65 Watt. Oppure anche in casa Intel come il Core i9-10900T che un TPD di soli 35 Watt contro i 125 Watt del modello standard. Tutto questo grazie a delle ottimizzazioni sulle frequenze di funzionamento e sui voltaggi del core.

 

Miglior CPU Qualità Prezzo

best cpu dekstop amd ryzen 3000 

Fatta questa doverosa e necessaria premessa, per far capire al consumatore come distinguere un Processore da un altro e sopratutto su quali parametri basare le propria scelta, è giunto il momento elencare quali sono le CPU che riteniamo opportuno acquistare. Per facilitare la scelta inseriremo delle fasce di prezzo per ogni CPU sia Intel sia AMD in quanto in questo modo è più opportuno fare la scelta corretta.

 

Miglior Processore sotto i 100 euro

La prima fascia di prezzo che prenderemo in esame è quella inferiore ai 100 euro, in quanto riteniamo che in questa fascia di prezzo si possa acquistare uno dei migliori processori per PC attualmente disponibile nel mercato. Scendere sotto questa cifra, ad esempio sotto le 50 euro, lo riteniamo opportuno solo per esigenze particolari come il caso di PC per uso ufficio o per altri usi meno gravosi.

AMD Ryzen 3 3200G

La APU AMD Ryzene 3 3200G è basata su architettura Zen+ e costruita con un processo litografico a 12 nanometri; di fatto anche se riporta la nomenclatura Ryzen 3000 è a tutti gli effetti una CPU Ryzen 2000 con integrata la parte grafica Vega. Questa APU è dotata di 4 core che operano ad una frequenza base di 3.3 GHz che in modalità Boost arriva fino a 4.0 GHz. La parte CPU è sprovvista di tecnologia SMT e quindi è in grado di gestire fino a 4 thread simultanei. Il controller di memoria sito all'interno è in grado di gestire memorie DDR4 fino a 2933 MHz ed il PCI Express supportato si ferma alla versione 3.0. La parte grafica invece è una AMD VEGA 8 con frequenza di 1250 MHz ed integra all'interno ben 8 core in grado di reggere il confronto anche rispetto a schede grafiche discrete di fascia bassa e media bassa. La compatibilità è garantita per le ultime librerie Microsoft DirectX 12. La CPU è compatibile con le schede madri socket AM4

Chi vuole comprare una piattaforma AMD e ha a disposizione un budget limitato la scelta primaria che farà è senza ombra di dubbio nella APU AMD Ryzen 3 3200G poichè con un'unica unita APU ha a disposizione una CPU quadcore performante, una grafica dotata di 8 core ed un dissipatore Wraith Stealth che esegue perfettamente il suo compito di smaltimento di calore. Infatti a proposito di questo ultimo aspetto questo processore vanta un TDP di soli 65 Watt. Con questa CPU non soltanto potete eseguire qualsiasi tipo di software senza alcun rallentamento ma è anche possibile far girare sopra qualche gioco non troppo esigente ed anche il conosciutissimo gioco di Fortnite.

L'utimo aspetto che riguarda il lato economico è il appunto il prezzo che è soli 90 euro e spesso in offerta su Amazon anche a qualche euro meno. Un best Buy senza rivali che potete acquistare direttamente nello shop di Amazon con tutta la sicurezza che contraddistiungue questa azienda.

amazon prime icon

Processore AMD Ryzen 3 3200G, Processore PC, 3,6 GHz /4,0 GHz, 4 MB L3 Cache, Socket AM4, GPU Vega 8

Acquistalo al Miglior Prezzo Amazon  

Intel Core i3-9100

L'alternativa economica Intel in questa fascia di prezzo risponde nei modelli Intel Core i3-9100 e i3-9100F che grazie all'architettura Core di nona generazione offrono un buon compromesso tra prestazioni e prezzo. Questa CPU è costruita con processo produttivo a 14 nanometri ed hanno visto il debutto a metà 2019. E' una CPU quadcore priva di tecnologia Hyper Threading capace di elaborare fino a 4 Thread per ciclo di clock. Ha una frequenza base di 3.6 GHz che in modalità Turbo arriva fino a 4.2 GHz. Il controller di memoria sulla nona generazione Core Intel è capace di gestire in via ufficiale memorie con frequenza massima di 2400 MHz e di tipo DDR4. Questa CPU è dotata di grafica integrata Intel UHD 630 operante ad un frequenza base di 350 MHz che può arrivare a seconda del carico di lavoro fino a 1.1 GHz.

E' indubbiamente un buon compromesso con un occhio di riguardo al portafoglio; inoltre questo modello è dotato di dissipatore di calore sufficiente a smaltire i 65 Watt di questa CPU che risulta abbastanza parsimoniosa nei consumi. La grafica integrata pur essendo più evoluta rispetto alle passate generazioni non è assoutamente a livello AMD ma permette di giocare a qualche gioco più vecchiotto e di gestire in maniera ottimale tutta la grafica 2d e 3d. Il socket per queste CPU è quello LGA 1151 e non compatibile con LGA1200 di ultima generazione.

Il processore Intel Core i3-9100 generalmente ha un prezzo poco superiore alle 100 euro, mentre il modello Core i3-9100F ha un prezzo sotto le 80 euro. Acquistare l'uno o l'altro dipende se si vuole o meno la grafica integrata ma entrambi sono disponibili sullo shop di Amazon.

amazon prime icon

Intel Core i3-9100 4 core 3,6 GHz

Acquistalo al Miglior Prezzo Amazon  

 

Miglior Processore sotto i 250 euro

In questa fascia di prezzo alziamo il nostro budget a disposizione elevandolo a 250 euro ma scegliendo questa volta CPU e non più APU che rientrano in questa fascia di prezzo. Le cose si fanno interessanti sia da AMD sia da parte di Intel.

AMD Ryzen 5 3600

La CPU Ryzen 5 3600 è oggi un ottimo acquisto che ci permette di avere una moderna CPU con architettura Zen2 completa dotata di un processo produttivo più moderno a 7 nanometri e racchiusi all'interno troviamo ben 6 core dotati di tecnologia SMT che permettono di eleborare fino a 12 thread simultanei. Questa CPU opera ad una frequenza base di 3.6 GHz che arriva a 4.2 GHz in modalità Boost. Il nuovo controller di memoria è in grado di gestire DDR4 fino alla frequenza ufficiale di 3200 MHz e questa volta il controller che gestisce il PCI Express è quarta generazione ossia 4.0; come detto questo processore non ha grafica integrata.

E' un'ottima CPU bilanciata sotto tutti i punti di vista, infatti pur essendo una CPU con 6 core ha un TDP di soli 65 Watt ed è preferibile rispetto alla versione X che alza il TDP a 95 Watt. Riteniamo più opportuno optare per questa CPU anzichè per il modello superiore in quanto ha un eccellente rapporto prezzo prestazioni. Anche questa CPU è dotata di dissipatore di calore Wraith Stealth che assolve in pieno il suo compito di mantere la CPU fresca in tutte le condizioni. Un processore che difficilmente si metterà in ginocchio quando le verrà chiesto di elaborare software e giochi.

Una delle CPU più vendute in assoluto da parte di AMD, la si può acquistare ad un prezzo di ben 175 euro e a volte anche meno in base alle offerte che vi sono giornaliere. E' quindi sempre opportuno scrutare lo shop di Amazon in cerca dell'offerta che fa per noi. Anche in questo caso la si può portare a casa in completa sicurezza e comodamente con un click.

amazon prime icon

Processore AMD Ryzen 5 3600

Acquistalo al Miglior Prezzo Amazon  

Intel Core i5-9600K

Questa CPU prodotta da Intel fa parte sempre della nona generazione Core; il Core i5-9600K è un processore dotato di 6 core che opera ad una frequenza base di 3.7 GHz che in turbo arriva fino a 4.6 GHz ed anche in questo caso troviamo processo produttivo a 14 nanometri. Questa ottima CPU ha un controller di memoria di tipo evoluto e gestisce memorie DDR4 fino a 2666 MHz. Ovviamente essendo una CPU con moltiplicatore sbloccato è molto appetibile per chi pratica overclock in quanto si presa facilmenete a queste operazioni.

La grafica integrata in questa CPU, per chi la vuole, è una Intel UHD 630 con frequenze di 350 MHz che arriva fino a 1.15 GHz ed è compatibile con le DirectX 12. Una buona CPU che offre ottime prestazioni in molti ambiti tra i quali i giochi ed è infatti scelta spesso dai videogiocatore più esigenti. Questa CPU necessita di buon dissipatore in quanto ha un TDP di 95 Watt ed è necessario acquistarlo a parte.

Questa CPU è disponibile anche in versione senza grafica integrata e prende il nome di Core i5-9600KF. Entrambe le versioni sono acquistabili direttamente su Amazon ad un prezzo molto allettante infatti parliamo di meno di 200 euro per la versione priva di grafica integrata e di 215 euro per la versione con la grafica integrata.

Intel Core i5-9600K processore 6 core 3,7/4,6 GHz Smart Cache 9MB ideale per gaming

Acquistalo al Miglior Prezzo Amazon  

 

Intel Core i5-10600

In questa fascia di prezzo si va ad inserire una CPU facente parte della Decima generazione Core Intel; parliamo del modello Intel Core 15-10600 che è stato lanciato da poche settimane e costruito con un processo litografico a 14nm ma evoluto ed è capace di contenere 6 core che grazie questa volta alla tecnologia SMT può gestire fino a 12 thread. Questo processore ha una frequenza base di 3.3 GHz che può spingersi fino a ben 4.8 GHz. Il controller di memoria questa volta è capace di gestire DDR4 fino a 2666 MHz. Naturalmente socket LGA 1200 non compatibile con il precedente LGA 1151.

Un ottima CPU che può rivaleggiare contro la CPU AMD Ryzen 5 3600 avendo anche a disposizione una grafica integrata Intel UHD 630 che opera sempre a 350 MHz e si può spingere fino a 1.2 GHz ma che d'altra parte manca la possibilità di effettuare overclock non essendo dotata di moltiplicatore sbloccato verso l'alto. Per coloro che vogliono spingersi in questo ambito dovranno optare per il modello Intel Core i5-10600K che ha un costo attuamente molto alto che presto si potrebbe assestare su livelli normali. Il TDP dichiarato è di soli 65 Watt.

Il costo di questo nuovo processore è attualmente di 230 euro circa ma ancora l'offerta sul mercato è molto limitata; il prezzo probabile nelle prossime settimane tenderà a scendere. Vi consigliamo quindi di controllarlo in quanto è soggetto ad oscillazione.

amazon prime icon

Intel Core i5-10600 6 core/12 Thread (LGA 1200 3,30 GHz)

Acquistalo al Miglior Prezzo Amazon  

 

 

Miglior Processore sotto i 350 euro

Definiamo ancora una volta il budget e lo innalziamo di 100 euro finendo per una bella fascia si prezzo dove la guerra tra AMD ed Intel è davvero accesa. Entrambi i produttori hanno dalla loro parte varie CPU interessanti

AMD Ryzen 7 3700X

Una CPU che ha segnato il solco fatto da AMD nei confronti di Intel in quando il Ryzen 7 3700X ha messo a segno un canestro da 3 punti. Questa CPU come per il Ryzen 5 3600 è basato su architettua Zen2 e costruito con processo produttivo a 7 nanometri. La CPU è dotata questa volta di ben 8 core capaci di gestire, grazie alla tecnologia SMT, fino a 16 thread simultanei. Questo nuovo processore ha una frequenza base di 3.6 GHz che arriva in modalità Boost ad un clock di 4.4 GHz; il controller di memoria DDR4 ufficializza la frequenza di 3200 MHz mentre il PCI Express supporta la nuova generazione 4.0. Per funzionare richiedere ovviamente una Scheda Grafica Discreta.

E' una CPU molto conosciuta tra gli appassionati del settore in quanto grazie alla presenza dei suoi 8 core è in grado di sfoderare potenza elaborativa senza eguali, per la sua fascia di prezzo, facendo girare sia giochi di ultima generazione sia software pesanti che hanno bisogno di alta parallelizzazione a fronte di un TDP di soli 65 Watt; E' bene ricordare che come livello di prestazioni siamo davvero alti ed inoltre una CPU che consuma poco. Anche in questo caso è presente il dissipatore di calore che però diventa il modello più evoluto ovvero il Wraith Prims dotato perfino di LED RGB.

La scelta è ricaduta su questo modello in virtù del suo ottimo rapporto prezzo prestazioni che di fatto ad un prezzo, spesso anche sotto i 300 euro, si ci può dotare di una CPU con prestazioni entusiasmanti che la rendono assolutamente longeva nel tempo. La si può portare via direttamente dallo shop di Amazon comodamente da casa con pochi click.

amazon prime icon

Processore AMD Ryzen 7 3700X, 8 Core / 16 Thread, 3,6 / 4,4 GHz, 36 MB Game Cache ideale per gamer Socket AM4

Acquistalo al Miglior Prezzo Amazon  

Intel Core i7-9700K

Un'altra CPU Intel con architettura Core di nona generazione e conosciuta con il nome in codice Coffee Lake; parliamo del modello Intel Core i7-9700K costruito con processo produttivo a 14 nanometri e capace di integrare ben 8 core all'interno ma anche questa volta privo di tecnologia SMT. Gli otto core operano ad un frequenza di 3.6 GHz che in modalità turbo arrivano a 4.9 GHz; controller di memoria supporta ufficialmente le DDR4 a 2666 MHz e la particolarità di questa CPU è che ha il moltiplicatore sbloccato verso l'alto. Questo permette di avere la possibilità di overclockare le frequenze dei core per spinger al massimo il suo funzionamento.

Anche questo modello dispone di grafica integrata che può esser disabilitata inserendo una scheda grafica discreta. Come già visto per altre CPU Inte troviamo una UHD 630 operante alle solilte frequenze di 350 MHz e 1.2 GHz e compatibile con le ultime librerie Microsoft DirectX 12. Esiste anche la versione priva di grafica integrata che reca il suffisso F. Questa CPU ha un TDP di 95 Watt e quindi richiede un buon dissipatore di calore per smaltirlo. Come le altre CPU Intel supporta il PCI Express di terza generazione vale a dire il 3.0. Gli otto core permettono di spingersi su tutti gli ambiti possibili senza alcun compromesso e senza rinunciare a perdere prestazioni in ambito gaming.

Generalmente questa CPU ha un prezzo sotto i 350 euro ma può capitare che in alcuni periodi si trovi ad un prezzo più caro. E' però altamente probabile che nelle prossime settimane il prezzo tenderà a scendere in quanto hanno debuttato la decima generazione degli Intel Core che via via prenderanno il posto di queste CPU.

Intel Core i7-9700K processore 8 core operante a 3,6 / 4,6 GHz, 12MB Smart cache Socket 1151

Acquistalo al Miglior Prezzo Amazon  

 

 

Miglior Processore senza compromessi

Chi invece vuole ottenere la migliore CPU in commercio senza badare ad alcuna spesa sia Intel sia AMD propongono le loro top gamma, ad un prezzo da fascia enthusiast, per giocare o per eseguire qualsiasi tipo di applicazione senza alcuna difficoltà. Ovviamente per tali CPU il fattore prezzo non viene prese nemmeno in considerazione.

AMD Ryzen 9 3950X

Introdotta da poco nel mercato consumer, per affiancare il modello Ryzen 9 3900X, il modello attuale top gamma per il mondo consumer è il Ryzen 9 3950X sempre con architettura Zen2 e processo lirografico a 7 nanometri. Questa CPU dotata di due Chiplet Full ognuna delle quali dotata di 8 core portano il numero di core disponibili su questa CPU a ben 16 ed in grado di gestire fino a 32 thread simultanei per mezzo della teconologia SMT. Questo processore opera ad un frequenza base di 3.5 GHz che arriva a ben 4.7 GHz in modalità Boost. Anche in questo caso per far funzionare l'intero PC è necessario dotarsi di una scheda grafica discreta.

Questa CPU offre il meglio che il mercato consumer possa chiedere, grazie infatti ai suoi ben 16 core capaci di gestire parallelemente ben 32 thread fa al caso a tutti quelli utenti che vogliono il massimo dal proprio PC in tutti gli ambiti. Raccomandiamo inoltre di dotarsi di un buon kit liquido per raffreddare al meglio questa CPU poichè nella dotazione non è incluso il dissipatore di calore. Il TDP in ogni caso non è nemmeno troppo elevato considerando la mole di transistor inclusi dentro questa CPU ed è infatti pari a 105 Watt.

Questa spendida CPU può essere acquistata ad un prezzo sotto gli 800 euro, generalmente attorno ai 750 euro direttamente sullo Shop di Amazon. Da considerare anche coloro che vogliono un buon compromesso lato prezzo, rinunciando a 4 core il modello Ryzen 9 3900X che offre un ottimo rapporto prezzo prestazioni e a soli 450 euro può essere preso in seria considerazione da coloro che utilizzano diversi software professionali.

amazon prime icon

AMD Ryzen 9 3950X 16 core/32 Thread (AM4, 3.5GHz/4.7 GHz)

Acquistalo al Miglior Prezzo Amazon  

amazon prime icon

Processore AMD Ryzen 9 3900X , 12 Core /24 Thread, 3,8 / 4,6 GHz, 64 MB Cache Socket AM4

Acquistalo al Miglior Prezzo Amazon  

 

Intel Core i9-10900K

Chi non vuole optare per la controparte AMD ma vuole a tutti i costi la proposta Intel potrebbe optare per l'attuale top gamma Intel in ambito Desktop con la proposta Intel Core i9-10900K che con la decima generazione dell'architettura Core prende la sua forma in Comet Lake. Questa CPU integra all'interno di essa ben 10 core fisici capaci di elaborare ben 20 thread simultanei. Ha una frequenza base di 3.7 GHz che può arrivare a ben 5.3 GHz in modalità Turbo. Questa CPU dispone di un nuovo controller memoria che gestisce le DDR4 fino alla frequenza ufficiale di 2933 MHz.

Una CPU senza compromessi che restituisce il massimo in tutti gli ambiti anche in quello gaming grazie alla straordinare frequenza che raggiunge con raffreddamenti adeguati di ben 5.3 GHz. Il TDP è di "soli" 125 Watt ed è necessario un ottimo dissipatore a liquido per gestire i bollenti spiriti di questa CPU ed inoltre più sarà raffreddata al meglio maggiori saranno le frequenze raggiunte e questo si traduce in un vantaggio. Possiamo definirla la miglior CPU Gaming attualmente in commercio.

Questa particolare CPU può essere acquistata attualmente ad un prezzo di 650 euro ma raccomandiamo di inserirla sopra una scheda madre di ultima generazione e di alto livello dotata di chipset Intel Z490 come ad esempio lo potrebbero essere le Rog Strix, le Aorus oppure altre equivalenti. La CPU sarà disponbile a breve direttamente su Amazon e potrà essere acquistata con pochi e semplici click.

amazon prime icon

Intel Core i9-10900K 10 core/20 Thread (LGA 1200 3,70 GHz)

Acquistalo al Miglior Prezzo Amazon  

 

Conclusioni su Migliori Processori PC

i migliori processori per pc

In questo articolo abbiamo affrontato in primis quali sono i concetti basilari affinchè ogni utente possa effettuare la propria scelta su quale sia la miglior CPU per il proprio PC. Abbiamo quindi proseguito effettuando le scelte in base a delle fasce di prezzo partendo da quella più bassa che sta sotto le 100 euro finendo a quella massima dove non si cercano in alcun modo compromessi ma si solo le massime prestazioni velocistiche. Nella prima fascia di prezzo, quella più economica abbiamo consigliato processori come l'ottimo AMD Ryzen 3 3200G che ad un costo di soli 90 euro permette di avere una CPU con 4 core per tutti gli usi più disparati ed allo stesso tempo una grafica integrata Vega che permette anche a giocare ad alcuni giochi come lo potrebbe essere Fortnite che si adatta perfettamente a questa CPU.

Dalla parte Intel in questa fascia di prezzo abbiamo consigliato il modello Core i3-9100 che a fronte di un prezzo sotto le 100 euro risce a soddisfare tutti quei utenti che vogliono Intel; certo pur essendo dotato di grafica integrata non è assolutamente all'altezza della rivale AMD ma permette di essere competitivo in tutti quei usi dove il carico di lavoro sulla parte grafica risulta non elevato e sopratutto in ambito desktop fa esegue egregiamente il proprio lavoro senza alcun ralletamento. Ideale per realizzare PC economici di fascia bassa senza l'ausilio di schede grafiche discrete.

Attualmente la decima generazione di Intel Core nota con il nome in codice Comet Lake rappresenta una scelta non ancora primaria in quanto le scorte di queste CPU sono poche e i prezzi sono ancora alti. Abbiamo ad ogni modo inserito alcune CPU di questa nuova generazione basata su LGA1200 in modo tale da orientare al meglio l'utente nella propria scelta. Nella fascia alta e per coloro che vogliono la miglior CPU per Gaming il modello Intel Core i9-10900K rappresenta una scelta senza ombra di dubbio eccellente poichè questo processore, previo raffreddamento adeguato, permette di raggiungere con facilità frequenze sopra i 5.0 GHz e questo in molti giochi è un vantaggio non trascurabile. Molti game anche all'anno 2020 non benificiano eccessivamente della presenza di molti core ma prediligono piuttosto le frequenze elevate. L'articolo sarà sempre aggiornato con le attuali proposte sia da parte di AMD sia da parte di Intel.

Avete a disposizione i migliori Processori per PC oggi in commercio suddivisi in base al vostro budget per fasce di prezzo con analisi delle caratteristiche tecniche e i motivi che portano a tali scelte; non resta altro che decidere quanto spendere e il PC dei vostri desideri potrà prendere forma.

Voto 5.00 su 5
giudizio di 1 votanti

Ti è piaciuto questo Post?

Non perderti allora gli altri nostri favolosi contenuti! C'è tanto da imparare e da condividere insieme. Registrati su PcGaming.tech iscrivendoti alla Newsletter ed entrerai nella community dedicata al mondo dell'hardware e dei PC dai Gaming più Pro del Web!!!

GRATUITA, VELOCE, SICURA.

Ancora nessun commento

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà reso pubblico. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Precedente

Successivo