Migliori tastiere gaming economiche

Migliori tastiere gaming economiche

da | Dic 16, 2023 | 0 commenti

Guida esaustiva alla scelta delle migliori tastiere da gaming economiche, trovi tastiere sotto 50 Euro che tastiere sotto 100 Euro. Scegli quella adatta.

Migliori tastiere da Gaming economiche

  1. VicTsing, la tastiera più economica con RGB e layout italiano
  2. Trust Gaming GXT 835 Azor
  3. MSI VIGOR GK20
  4. Logitech Orion G910, meccanica ed RGB ma con layout Qwerty USA >
  5. Razer Huntsman, switch opto-meccanici per i veri “cacciatori” >

Quali sono le Migliori Tastiere per gaming Economiche presenti ed acquistabili sul mercato? Scopriamolo in questo articolo, le abbiamo suddivise per marca, fascia di prezzo e prestazioni.

Per tutti i gamer che giocano da PC, una delle periferiche più importanti è assolutamente la tastiera. Per esperienza e gusto personali, quando ho chiuso la mia relazione con il mondo delle console, mi sono diretto su quello del gaming su PC per ben specifiche ragioni. Priorità, sicuramente, alla flessibilità della macchina (con il PC si possono fare tante cose in più, oltre che giocare). In secondo luogo, mi piacciono quasi qualsiasi gioco ma con particolare attenzione per i giochi sparatutto in prima persona. Quindi, quale miglior controllo del proprio personaggio se non quello che va attraverso la tastiera ed il mouse? Come tutti i PC gamer la conversione da giocatore che usa il pad a quello che invece preferisce mouse e tastiera, non è stata facile. Tuttavia, anche il mezzo utilizzato potrebbe influire e non poco. Se siete alle prime armi con il gaming mouse e tastiera, così come se voleste invece cercare idee su quali potrebbero essere le migliori tastiere da gaming, ecco allora una delle più generose liste di tastiere: passeremo in rassegna alcune tra le migliori tastiere da gaming economiche con una piccola sorpresa tra quelle sotto i 50 Euro, passando poi a quelle dedicate ai gamer più esigenti, ovvero sotto (o intorno) ai 100 Euro.

Prima di scendere nel dettaglio di ciascun prodotto, una piccola considerazione per il layout s’ha da fare in modo quasi obbligatorio. Una delle prime cose che fanno da discriminate per l’acquisto di una tastiera, potrebbe proprio essere quella del layout. Pensando un attimo oltre ai soli giochi che vorremmo avere sempre sul nostro PC o quelli futuri che ci interessano, dobbiamo anche considerare l’uso del PC come mezzo di lavoro, ovvero che scrivere con un certo layout diventa una questione di abitudine. Tanto quanto in gioco, la memoria muscolare per la scrittura digitale è qualcosa che diventa innata, proprio perché passiamo quasi sicuramente più tempo a scrivere che non a giocare. In questo senso, qualora possibile cercheremo sempre di proporvi prodotti in grado di offrirvi la migliore esperienza d’uso e con layout italiano. Giocherete e scriverete al meglio con una delle tastiere che vi proporremo? Fatecelo sapere usando il box dei commenti oppure attraverso i nostri canali social. Siamo quindi pronti per partire alla scoperta.

Migliori tastiere gaming sotto i 50 Euro

In questo segmento, per mantenere il costo della tastiera al di sotto dei 50€, non troveremo sicuramente delle perle tecnologiche. Eppure, grazie alla presenza dell’ultimo prodotto, il livello si alza esponenzialmente. Parliamo di due tastiere a membrana ed una, alla fine, meccanica. Sia la tastiera VicTsing che WisFox sono retroilluminate con LED RGB, ma non avremo parecchio controllo sui colori e sulla personalizzazione degli schemi di colori etc. Anche quella AUKEY non sarà il massimo per quanto riguarda il controllo dei LED, ma nel segmento delle tastiere economiche l’azienda cinese può dire la sua in quanto a qualità costruittiva e dei materiali usati. La prima tastiera meccanica che ho avuto è stata proprio una AUKEY, ma all’epoca la retroilluminazione non era disponibile né bianca né tanto meno in RGB. Iniziamo, quindi, dal primo all’ultimo dei tre prodotti che vi consigliamo qui di seguito per la categoria migliori tastiere da gaming economiche sotto i 50 Euro, successivamente ci occuperemo di quelle sotto i 100 Euro

VicTsing, la tastiera più economica con RGB e layout italiano

vitsing-tastiera-membrana-economica

Analizzando quale sia una tra le migliori tastiere per il gaming tra le proposte eocnomiche presenti sul mercato, chiaramente potremmo imbatterci in prodotti proveniente dalla Cina. VicTsing, propone una vasta scelta di prodotti per l’elettronica di consumo, fra cui anche periferiche per il gaming, quindi tastiere. Il prezzo della tastiera è veramente contenuto, al di sotto dei 25€. In questo budget di acquisto, il prodotto che vi consigliamo per non spendere troppo non ha comunque particolari pretese. Si tratta di una tastiera economica, a membrana ma con funzione antighosting. La retroilluminazione coi LED RGB, unitamente ai materiali non particolarmente ricercati anche se una combinazione fra alluminio e plastica, giustificherebbero comunque un valore superiore.

Quella dei “25€” potrebbe essere una soglia sotto la quale non scendere e che indicheremo molto facilmente a chi cerca una tastiera di aspetto gradevole, performante il giusto che basta per un tipo di gioco molto rilassante e non certo PvP o comunque competitivo. Rapportata al costo, potrebbe anche considerarsi una valida alternativa come tastiera di “backup” in caso la nostra principale dovesse rompersi o guastarsi. VicTsing, del resto è presente da poco sul mercato ed altre aziende che hanno intrapreso la sua stessa strada sono riuscite a portare prodotti di qualità a prezzi contenuti. Niente male, anche perché forse non vi abbiamo detto che resiste agli spruzzi d’acqua.

Trust Gaming GXT 835 Azor

trust Gaming GXT 835 Azor

Il marchio Trust Gaming entra di diritto in questa classifica in quanto negli anni ha proposto dei prodotti che sono molto validi da tutti i punti di vista ad un prezzo molto competitivo. Il modello GXT 835 Azor non fa eccezione e nelle proposte più economiche spicca senza alcun indugio. Una Tastiera gaming con retroilluminazione LED con illuminazione a onda arcobaleno; si possono scegliere tre modalità diverse, tutte e tre con luminosità regolabile, in modo tale da trovare l’impostazione che più si addice alle proprie preferenze. La tastiera gaming di Trust è una tastiera a membrana molto versatile e dal feeling immediato.

Grazie alla tecnologia anti-ghosting (8-key roll-over) e al selettore della modalità di gioco con indicatore presente sulla tastiera, questo permette di disattivare il tasto Windows, impedendo di uscire dal gioco durante il gaming se si dovesse premere per errre il tasto windows. La tastiera di Trust con layout a 104 tasti risponde agli input più rapidi con response time di 8 ms. Grazie ai 12 tasti funzione multimediali (12 FN) si può accedere a svariate funzioni come musica ma anche alle varie ricerche. Adatta a qualsiasi tipologia di gaming come FPS, MMO, MOBA, RPG, RTS.

MSI Vigor GK20 

MSI Vigor GK20  tastiera gaming

Passiamo adesso ad un noto marchio molto conosciuto tra gli appassionati del settore gaming ovvero MSI che con il modello Vigor GK20 batte i rivali in quanto offre un ottimo prodotto ad un prezzo molto competitivo. Cominciamo con i Keycaps che hanno una forma ergonomica ossia concava in modo tale da consentire una digitazione più confortevole durante il gaming ed il normale uso. Come già intuito la tastiera è dotata di retroilluminazione LED con effetto arcobaleno che si possono personalizzare con gli effetti respiro, fermo e off.

La tastiera MSI dispone di tasti di scelta rapida che permettono ad esempio di modificare la luminosità e volume senza l’ausilio di alcun software aggiuntivo; ma anche controlli multimediali con le classiche funzioni di cambio canzoni, play, pausa e stop. Ma la cosa più interessante di questa tastiera è il design idro repellente che permette tra l’altro di pulire la tastiera in modo facile e veloce; la Vigor GK20 è stata testata per massimo 60ml ed è dotata di buco di scarico in modo da drenare velocemente eventuali liquidi che potrebbero danneggiarla. La base della MSI è antiscivolo per migliore la stabilità durante il gaming. Infine la GK20 è dotata di anti-ghosting fino a 12 tasti (QWERASDFZXCV) per un’esperienza gaming di primo livello.

Migliori tastiere da gaming sotto i 100 Euro

Lo ammetto, ma senza vergogna alcuna, giocavo da console: era comoda, faceva quello che chiedevo, ma alla fine la voglia di PC ha prevalso. Più forte di qualsiasi cosa, la smania di prestazioni in più e secondariamente, ma non per questo meno importante, la capacità di controllo che il mouse e la tastiera donano. Il controller, certamente, in determinati giochi rimane sempre la scelta migliore. Poiché i giochi che vanno per la maggiore tra tutti i gamer sono FPS (First Person Shooter, come Call of Duty o PUBG in prima persona) o anche TPS (Third Person Shooter, come Fortnite o PUBG in terza persona), sappiamo bene che sia il mouse che la tastiera in questo campo devono eccellere. Si tratterà quindi di una scelta economicamente di un certo peso, ma state tranquilli perché quelle che vedrete qui di seguito sono le migliori tastiere da gaming meccaniche presenti sul mercato.

switch optomeccanico razer

I brand per eccellenza in questo campo sono parecchi, ma per ragioni di spazio abbiamo scelto le migliori tastire da gaming meccaniche per aspetti oggettivi analizzando: corsa del tasto, forza necessaria per la pressione e tipo di interruttore utilizzato. Ormai, più che un semplice interruttore meccanico si sta iniziando ad utilizzare quelli optomeccanici in cui il segnale elettrico derivante dalla pressione dello switch è stato sostituito con un impulso luminoso. Un esempio molto chiaro è lo schema che Razer ha realizzato in luogo della presentazione della proprio Huntsman, la prima delle sue tastiere meccaniche con interruttore ottico. Il funzionamento è molto semplice: una barriera impedisce al segnale luminoso di passare oltre, mentre appena l’interruttore viene premuto il segnale luminoso passa oltre ed una micro fotocellula riceve l’impulso. I vantaggi sono innumerevole, primo fra tutti non ci sono componenti che possono rovinarsi per strusciamento come invece porebbe accadere nelle tastiere meccaniche tradizionali. Conclusa questa piccola, ma doverosa premessa, passiamo sotto il nostro scannere quelle che potrebbero essere di fatto le migliori tastiere da gaming meccaniche. Cercheremo di essere il più scevri possibile da pareri soggetti, così come anche di liberarci dall’affezionamento ad uno piuttosto che un altro brand. Ma se voi avete una preferenza diversa dalla nostra, perché non ce lo dite attraverso il box dei commenti? Ecco qui la nostra selezione tra le migliori tastiere sotto (o poco al di sopra) dei 100 Euro.

Logitech Orion G910, meccanica ed RGB ma con layout Qwerty USA

Logitech G910

In questo periodo, ovvero quello in cui vi stiamo scrivendo e cioè quello natalizio, di offerte ce ne sono a iosa. Logitech G910 Orion, proprio per Natale, è in offerta su Amazon al momento in cui vi scriviamo con una riduzione di prezzo del 50%. Alla metà del costo di listino, potreste regalarvi una delle migliori tastiere da gaming, anche se il costo non è proprio sotto i 100 Euro. Se riusciste a far rientrare nel budget quei 10€ in più, non ve ne pentirete e troverete negli switch Romero G una qualità ottima. La tastiera è meccanica ed è anche munita di retroilluminazione RGB, controllabile con Logitech G Hub. Fra le tante cose, supporta l’applicazione per smartphone Arx Control ed offre una dock estraibile sulla quale collocare il nostro telefono. In questo modo, potremmo utilizzare lo smartphone come monitor per le statistiche del PC: temperatura e carico della CPU e GPU, ventole, memoria RAM usata, etc. Inoltre, sempre a pochi centimetri dai nostri polpastrelli, potremmo cambiare il profilo di colori, quello relativo alle impostazioni della tastiera per lo specifico gioco e molto altro. 

Come detto prima, il prezzo di listino è di circa 205€, se non doveste trovarla in offerta nel momento in cui ci state leggendo e non avete fretta, allora aspettate. Ne varrà la pena.

 

Razer Huntsman, switch opto-meccanici per i veri “cacciatori”

razer huntsman

La tastiera che sto usando nello stesso momento in cui vi sto scrivendo, ovvero Razer Huntsman. È vero, il prezzo di acquisto è leggermente superiore ai 100€ che ci eravamo prefissati come budget. Ma se per un attimo considerate di spendere 20 o 30€ in più rispetto al budget di 100€ che vi siete imposti, giustamente pretendere qualche “garanzia” è il minimo. Si tratta della prima, ma non sarà di certo l’ultima della sua specie. Gli switch sono opto-meccanici e, come abbiamo visto insieme nell’immagine di introduzione a questa sezione di prodotti consigliati, il loro funzionamento è tutto men che scontato. La pressione di un tasto è appagante, nonostante il rumore rimane contenuto e più deciso: gli amanti delle tastiere meccaniche lo chiamano “musica”. La scorrevolezza sia in scrittura che soprattutto in gioco è unica, con una corsa molto breve del tasto ma grazie al bilanciamento di ogni singolo switch, impeccabilmente precisa. Il nome rispecchia la sensazione trasmessa: Razer Huntsman è la tastiera perfetta per i “veri cacciatori”, cioè tutti quei gamer che amano gli FPS in particolare. La qualità dei materiali, infine, è marcatamente alta. I tasti in plastica sono rivestiti con un rivestimento protettivo, mentre al di sotto c’è un pannello in alluminio estremamente facile da pulire. L’unica pecca, per volerne trovare una, è l’angolo di inclinazione un po’ più basso: è più ergonomica, non c’è che dire, permettendo di raggiungere i tasti su un piano molto più comodo ed agevole (un’inclinazione maggiore, richiederebbe di alzare troppo il polso).

Se state cercano tra le migliori tastiere da gaming sotto i 100 Euro qui siete nel paradiso dei gamer, a patto che riusciate a farvi andare giù l’idea di aggiungere appena 30€ circa. Razer Huntsman non sarà propriamente economica, ma benedirete ogni singolo centesimo speso. 

Photo Title Price Buy
Razer, Huntsman -...image Razer, Huntsman - Mini tastiera da gioco ottica, con tasti a scatto 60%, colore: viola (layout in lingua italiana non garantito) 142,54 € Guarda su Amazon

Conclusioni su Migliori tastiere da gaming economiche

Abbiamo cercato di illustrarvi quali possono essere le migliori tastiere da gaming economiche, sia al di sotto dei 50 Euro che poco al di sopra dei 100 Euro. Il mercato, come ben sappiamo, specie nelle fasce entry level, offre una miriade di alternative. Una buona per un motivo, l’altra invece per qualche altra ragione: la migliore discriminante è la vostra esigenza. Ovvero, dipende da come volete giocare: volete solo divertirvi per qualche ora oppure volete lanciarvi nell’azione e sfidare soprattutto altri giocatori in giochi PvP? In un caso o in un altro, è bene considerare la quantità di tempo che impiegherete premendo e rilasciando pulsanti sulla vostra nuova tastiera. Se nei modelli che abbiamo esposto in questa analisi molto concisa per ogni modello, secondo voi ne manca qualcuno fatecelo sapere. In questo caso, vi invitiamo a parlare della vostra tastiera preferita facendoci sapere sia come l’avete conosciuta e perché vi è piaciuta. In altro modo, non mancate anche di farci sapere se fra le tastiere che vi abbiamo proposto c’è magari quella che state usando. Insomma, vi aspettiamo nei commenti qui sotto tanto quanto sui nostri canali social.

About Gianni Marotta
I migliori Software di controllo LED RGB su PC

I migliori Software di controllo LED RGB su PC

Scopri i migliori software di gestione LED RGB per personalizzare l’illuminazione del tuo PC desktop. Confronta Corsair iCUE, NZXT CAM, MSI Mystic Light e altri per trovare il software ideale per la tua configurazione. Leggi ora!

COMMENTI

Lasciando un commento dichiari di accettare ed aver preso nota della Cookie Policy e GDPR Policy di Pcgaming.Tech.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *