Registrati sul nostro Sito

Accetto di Ricevere comunicazioni ed aggiornamenti

Accetto Termini e Condizioni d'uso ed Informativa sulla Privacy




Hai già un Account? Vai al Login

Password Dimenticata

Hai perso la tua Password? Inserisci l'e-mail (username) con la quale ti sei registrato, e ti invieremo una email con una nuova password che potrai poi cambiare dal tuo profilo.

PcGaming
Quante Persone Giocano A Fortnite

Quante Persone Giocano A Fortnite

Sei curioso di scoprire quanti sono gli appassionati del battle royale per eccellenza? In questo articolo forniremo tutte le statistiche sul gioco

Fortnite è sicuramente uno dei giochi di maggior successo prodotti negli ultimi anni, ed i motivi di questo successo sono molteplici; questo titolo infatti rappresenta l'essenza stessa del genere Battle Royale, modalità multiplayer dove lo scopo è quello di essere gli unici superstiti su un numero determinato di giocatori (100 nel caso di Fortnite), che si affrontano all'interno di un mondo di grandi dimensioni.

Non si tratta del primo titolo in assoluto ad aver proposto questa innovativa modalità di gioco multiplayer, dato che esistono altri giochi come Playerunknown's Battlegrounds, ma non hanno avuto sicuramente lo stesso riscontro di pubblico come Fortnite.

L'idea vincente si basa su alcuni fattori che hanno avuto un grande impatto sul pubblico dei giocatori; innanzitutto, si tratta di un gioco gratuito, scaricabile dallo store ufficiale di Epic Games, e questo lo rende particolarmente appetibile per chi si vuole approcciare al genere ma non intende acquistare un gioco in maniera tradizionale. Oltre a questo, l'ottimizzazione software è tale da consentirne la fruizione su praticamente qualsiasi PC non troppo datato, dato che il motore grafico utilizzato è il ben rodato Unreal Engine 4, famoso per l'ottima scalabilità; i requisiti minimi di sistema sono infatti i seguenti:

  • Processore: Intel Core i3 3225 3,3 GHz o AMD equivalente
  • Scheda video: Intel HD 4000 o AMD /Nvidia equivalenti
  • Memoria: 4 GB
  • Sistema operativo: Windows 7/8/10 64 bit

Come è possibile osservare, la possibilità di far girare il gioco anche sulle schede video integrate lo rende fruibile anche sui laptop, rendendolo accessibile anche al pubblico più giovane dato che è perfettamente ottimizzato anche per le piattafrome mobile come gli smartphone.

Terzo fattore critico di successo è la solidissima ed enorme community, che ogni giorno crea nuovi contenuti per rendere l'esperienza di gioco ancora più vasta e coinvolgente, dato che i tool di sviluppo dell'Unreal Engine SDK possono essere usati senza problemi dagli interessati.

Fortnite ha debuttato ufficialmente nel 2017 (per la precisione il 28 luglio) sulle principali console e PC Windows e macOS, e da allora è stato tutto un susseguirisi di record, a livello sia di giocatori attivi che di giocatori registrati, con primati relativi anche al numero di giocatori in contemporanea ed al numero di ore di gioco menisli a livello globale; nel corso di questo articolo scopriremo quante persone giocano a Fortnite, con statistiche relative ai giocatori totali che si sono registrati nel corso degli anni.

amazon prime icon

Fortnite. Tutti i costumi. La raccolta imperdibile delle skin

Acquistalo al Miglior Prezzo Amazon + Spedizione Gratuita  

 

 

Anno 2017: gli esordi

Non ci sono molti dati relativi al periodo di esordio del gioco, dato che essendo uscito sulle principali piattaforme nel corso dell'estate 2017 ha dovuto scontrarsi con le altre realtà, come Playerunknown's Battlegrounds; nonostante questo, già nel mese di agosto i giocatori avevano raggiunto il milione di unità, mentre durante l'autunnno il numero di giocatori attivi raggiunse i 10 milioni

Si tratta di numeri impressionanti, soprattutto considerando il numero di ore giocate che in quel periodo arrivò a circa 45 milioni; la crescita espnenziale non si fermò, e alla fine dell'anno il numero di giocatori raggiunse i 30 milioni.

 

Anno 2018: l'ascesa

Il successo di pubblico di questo gioco è stato quasi senza precedenti, e nel corso del 2018 ha visto incrementare in maniera esponenziale il numero di giocatori; già a gennaio si contavano 40 milioni di giocatori, che durante l'estate arrivarono a 120 milioni, raggiungendo i 200 milioni di giocatori durante l'inizio dell'inverno.

La grande espansione dell'utenza è dovuta in larga parte anche alla diffusione capillare sulle piattaforme mobile, che hanno spinto molti giovanissimi ad avvicinarsi al genere battle royale; inoltre, il clamore intorno al titolo attirò anche molti giocatori professionisti, con la conseguente organizzazione di tornei ad altissimi livelli con milioni di dollari di premi in palio. 

Parallelamente, vennero organizzati degli eventi di vario genere, che prevedevano il coinvolgimento del maggior numero possibile di giocatori, e durante uno di questi eventi venne raggiunto un importante traguardo, ben 8,3 milioni di utenti collegati in contemporanea, un vero e proprio record che ha sancito Fortnite come forse l'uinico gioco a poter muovere e generare un tale volume di introiti e contatti, in così poco tempo.

 

Anno 2019: primato assoluto fra gli eSports

Il successo di Fortnite non si è naturalmente interrotto, e nel 2019 contava un numero di giocatori pari a 250 milioni, con il recordi di circa 78 milioni di giocatori attivi durante il periodo estivo. il successo di questo gioco è stato tale da attirare anche tutta una serie di iniziative, slegate dal contesto tipico del genere battle royale e dai tornei di giocatori; per la prima volta è stato possibile organizzare un concerto virtuale (nello specifico dell'artista Dj Marshmello), che ha permesso la connessione in contemporanea di oltre 10 milioni di utenti, infrangendo il record dell'anno precedente durante un torneo.

Il gameplay semplice ma al tempo stesso impegnativo a causa della natura casuale del posizionamento all'interno della mappa e delle armi a disposizione, oltre ad elementi innovativi legati alla possibilità di costruire velocemente strutture e barriere per proteggersi dagli attacchi nemici, lo ha reso il re incontrastato del genere eSports, cioè di tutti quei giochi che per le loro caratteristiche si prestano particolarmente bene alla competizione.

 

Anno 2020: verso nuovi record e solida crescita

Nonostante la concorrenza agguerrita di altri colossi del genere come Call of Duty (che nel frattempo aveva introdotto insieme alle classiche modalità multiplayer la battle royale per constrastare il fenomeno Fortnite), il numero di giocatori ha continuato a crescere, arrivando alla cifra di 350 milioni nel corso della primavera del 2020. 

Grazie all'incremento continuo del numero di giocatori, il gioco ha continuato ad evolversi e ad arricchirsi di nuove modalità, con mappe sempre nuove create dalla fertilissma community, e non sono mancati gli eventi di contorno come un altro concerto virtuale dell'artista Travis Scott, che ha attirato circa 12 miilioni di spettatori, tutti collegati contemporaneamente.

Il successo di questo gioco sembra davvero inarrestabile, e la crescita a livello di utenza sembra continuerà anche nel corso di quest'anno, dato che le criticità derivanti dalla pandemia globale hanno avuto come effetto anche quello di avvicinare una gran quantità di pubblico al gaming.

 

Conclusioni su quante persone giocano a Fortnite

quante persone giocano a fortnite

Siamo giunti alle conclusioni su questo articolo su quante persone giocano a Fortnite, titolo molto famoso ma anche molto controverso per via delle peculiarità del gameplay. Le critiche principali riguardano essenzialmente la natura stessa del genere battle royale, cioè l'elemento casuale relativo al fatto che i giocatori non partono tutti con la stessa dotazione a livello di armi, ma possono essere più o meno fortunati, in base a cosa trovano nelle casse disseminate lungo la mappa.

Oltre a questo, si tratta di un titolo free to play, ma prevede la possibilità di effettuare degli acquisti direttamente all'interno del gioco, riguardanti gli elementi più disparati (armi particolari e rare, aspetto dei giocatori, skin, ecc...), che potrebbero portare ad un vantaggio dei giocatori che effettuano gli acquisti rispetto a chi invece non passa molto tempo sulla costruzione del personaggio, ma nonostante queste criticità resta senza dubbio il gioco più amato dai giovanissimi, alimentando parallelamente anche il settore dell'hardware PC ed il mondo degli streamer, oltre a quello dei giocatori professionisti.

Voto 5.00 su 5
giudizio di 1 votanti

Ti è piaciuto questo Post?

Non perderti allora gli altri nostri favolosi contenuti! C'è tanto da imparare e da condividere insieme. Registrati su PcGaming.tech iscrivendoti alla Newsletter ed entrerai nella community dedicata al mondo dell'hardware e dei PC dai Gaming più Pro del Web!!!

Registrati Adesso

GRATUITA, VELOCE, SICURA.

Ancora nessun commento

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà reso pubblico. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Precedente

Successivo