PcGaming
Arctic Liquid Freezer II 280 A-RGB - Recensione

Arctic Liquid Freezer II 280 A-RGB - Recensione

Recensione dissipatore AIO Arctic Liquid Freezer II 280 A-RGB; analisi completa, immagini, tabelle, test di comparazione e valutazione rapporto prestazioni / prezzo di questo dissipatore da gaming a liquido.

Era il 20 Ottobre quando la redazione di PcGaming.Tech riportava la notizia dell'immissione sul mercato da parte di Arctic delle nuove versioni A-RGB dei propri dissipatori da gaming AIO Liquid Freezer II 280 e 420.
A distanza di qualche giorno dunque ci troviamo ad approfondire uno di questi due modelli, andando a fare una analisi completa dell'Arctic Liquid Freezer II 280 A-RGB - Recensione.

L'Arctic Liquid Freezer II A-RGB 280 non è il primo Arctic con questa caratteristica ad essere analizzato dalla nostra redazione; tempo fa, infatti, abbiamo avuto modo di analizzare la versione da 240mm, trovate l'approfondimento al seguente articolo: Arctic Liquid Freezer II 240 A-RGB - Recensione.

Prima di passare alle caratteristiche tecniche di questo prodotto, che come andremo a vedere è identico alla controparte "normale" già analizzata tempo addietro (trovate tutti gli articoli relativi al marchio al seguente indirizzo: Arctic), indichiamone il prezzo: l'Arctic Liquid Freezer II 280 A-RGB è acquistabile su Amazon alla cifra di 99,99€ spedizione inclusa.

ARCTIC Liquid Freezer II 280 A-RGB - Dissipatore a liquido multi-compatibile All-in-One CPU AIO con A-RGB, compatibile con Intel e AMD, pompa controllata PWM, velocità della ventola: 200-1900 RPM

ARCTIC Liquid Freezer II 280 A-RGB - Dissipatore a liquido multi-compatibile All-in-One CPU AIO con A-RGB, compatibile con Intel e AMD, pompa controllata PWM, velocità della ventola: 200-1900 RPM

Acquistalo al Miglior Prezzo Amazon + Spedizione Gratuita

ARCTIC Liquid Freezer II 280 - Sistema di Raffreddamento ad Acqua per CPU All-in-One (AIO) Multi-Compatibile, Compatibile con Intel & AMD, Pompa Controllata tramite PWM, Ventola: 200-1700 RPM - Nero

ARCTIC Liquid Freezer II 280 - Sistema di Raffreddamento ad Acqua per CPU All-in-One (AIO) Multi-Compatibile, Compatibile con Intel & AMD, Pompa Controllata tramite PWM, Ventola: 200-1700 RPM - Nero

Acquistalo al Miglior Prezzo Amazon + Spedizione Gratuita

 

Arctic Liquid Freezer II 280 A-RGB: Specifiche tecniche e features

Iniziamo dunque la descrizione dell'Arctic Liquid Freezer II 280 A-RGB riportando le dimensioni del prodotto, partendo dal radiatore in alluminio dalle dimensioni di 317 x 138 x 38mm che ospita due ventole Arctic P14 PWM A-RGB da 140mm in grado di illuminarsi secondo le preferenze dell'utente.
Tale radiatore è il medesimo utilizzato nella versione standard, con ventole non colorate; come detto, infatti, i due prodotti differiscono per la tipologia di ventole utilizzate (e la presenza dunque del connettore A-RGB) e basta; per afpprofondire l'analisi della versione standard vi rimandiamo al seguente articolo: Arctic Liquid Freezer II 280 - Recensione.

L'illuminazione di queste ventole è personalizzabile tramite i software delle mainboard più utilizzate sul mercato, parliamo di Asus AURA Synch, Gigabyte RGB Fusion 2.0, MSI Mystic Light ed ASRock Polychrome SYNC, cosa che ovviamente nella versione standard del dissipatore non è possibile in quanto le ventole sono nere e tali rimangono, ma in secondo luigo abbiamo una leggera differenza in termini di airflow spostato e pressione statica.

Le ventole Arctic P14 PWM A-RGB hanno un airflow di 68,9 CFM vs i 72,8 della versione standard ed una pressione statica di 2mm H2O vs i 2,4 H2O della versione normale; dunque le nuove ventole A-RGB sulla carta hanno caratteristiche leggermente inferiori, ma essendo questi numeri davvero "piccoli" non è detto che tali differenze vadano ad incidere sulle performance del prodotto.

Per quanto concerne la compatibilità Arctic dichiara questo prodotto adatto per Mainboard Intel dotate di Socket LGA 1200, LGA 115x,  LGA 2011-3, LGA 2066 e il nuovo socket LGA 1700 per processori Alder Lake di 12 Gen.; per quanto concerne AMD il prodotto è compatibile con il socket AMD AM4.

Riportiamo di seguito le caratteristiche tecniche dell'Arctic Liquid Freezer II 280 ricordandovi che tali informazioni sono reperibili direttamente sul sito internet del produttore.

arctic_liquid_freezer_280_argb_specifiche

 

Arctic Liquid Freezer II 280 A-RGB: confezione e bundle

L'Arctic Liquid Freezer II 280 ha una confezione del tutto indentica a quella della versione da 240mm, con le dovute differenze in termini di informazioni tecniche tra i due prodotti; la confezione si presenta in colorazione nera ad eccezione del lato posteriore che risulta azzurro e riporta il QR code che ci consente di visualizzare sul telefono / tablet la guida di installazione del prodotto stesso, e il top di color arcobaleno.

arctic_liquid_freezer_280_argb_recensione_review_80

Sulla parte frontale troviamo una immagine del prodotto, il nome riportato a caratteri cubitali ed una serie di icone che ci indicano quali piattaforme sono compatibili con la funzione A-RGB.

arctic_liquid_freezer_280_argb_recensione_review_81

Lateralmente troviamo, invece, dei QR code che ci rimandano alla pagina di assistenza e supporto del prodotto.

arctic_liquid_freezer_280_argb_recensione_review_80 arctic_liquid_freezer_280_argb_recensione_review_80

arctic_liquid_freezer_280_argb_recensione_review_80

Aprendo la confezione troviamo il prodotto posizionato e protetto esattamente come nella versione standard, protetto dunque da cartoncino e plastiche.

arctic_liquid_freezer_280_argb_recensione_review_80

All'interno della confezione troviamo:

  • L'Arctic Liquid Freezer II 280 A-RGB
  • Pasta termica Arctic MX-5
  • Backplate per l'installazione su piattaforme Intel
  • Viti di installazione e rondelle
  • Supporti per l'installazione del dissipatore su mainboard AMD / Intel

arctic_liquid_freezer_280_argb_recensione_review_80

 

Arctic Liquid Freezer II 280 A-RGB: design ed estetica

Sotto il punto di vista estetico questo prodotto è dunque del tutto identico alla versione standard e pertanto troviamo un sistema già completamente assemblato; non resta che installarlo.

arctic_liquid_freezer_280_argb_recensione_review_74

Il kit è composto da un radiatore dalla forma rettangolare (un parallelepipedo) con stampato sul lato lungo il logo dell'azienda, da questo partono ovviamente i tubi che andranno a portare il liquido alla pompa / waterblock; essi sono in gomma rivestita da un tessuto che simula una maglia metallica dando un colpo d'occhio molto gradevole.

arctic_liquid_freezer_280_argb_recensione_review_73

arctic_liquid_freezer_280_argb_recensione_review_66 arctic_liquid_freezer_280_argb_recensione_review_72

Le boccole di collegamento tra il radiatore ed il waterblock sono in plastica, anche se alla vista possono sembrare di metallo; la qualità è comunque elevata e le cerniere sicure.

arctic_liquid_freezer_280_argb_recensione_review_71

Il waterblock presenta la classica forma a "navicella" che rende questo prodotto uno dei dissipatori AIO più belli in circolazione; è presente, come per tutti gli altri modelli di questa famiglia, la ventola radiale da 40mm avente il compito di raffeddare i VRM della CPU.
La basetta del waterblock è totalmente in rame lappato a specchio e presenta un adesivo con la scritta "Warning" che ricorda all'utente di rimuovere l'adesivo stesso prima di installare il prodotto.

arctic_liquid_freezer_280_argb_recensione_review_69

arctic_liquid_freezer_280_argb_recensione_review_68 arctic_liquid_freezer_280_argb_recensione_review_65

Tutto il sistema, così come per la versione standard, è gestito dall'unico cavetto PWM 4-Pin che consente l'alimentazione e quindi il funzionamento delle due ventole da 140mm, della ventola radiale da 40mm e della pompa del waterblock; in aggiunta su questa versione abbiamo il connettore A-RGB da collegare sulla mainboard.

arctic_liquid_freezer_280_argb_recensione_review_67

 

Installazione Arctic Liquid Freezer II rev.6 montaggio / ARGB montaggio

L'installazione dell'Arctic Liquid Freezer II 280 A-RGB è piuttosto semplice; basterà infatti seguire alla lettera le istruzioni che troveremo sul sito internet del produttore (ci basterà utilizzare il QR code stampato sul retro della confezione) per completare la procedura senza intoppi.

Nonostante noi avessimo già installato numerose edizioni dell'Arctic Liquid Freezer II l'azienda ha rilassciato ultimamente la Rev. 6, che presenta alcune differenze in fase di montaggio rispetto alle precedenti revisioni, andiamo dunque a vedere come installare il prodotto step-by-step.

[ATTENZIONE, questo articolo non vuole sostituirsi ai manuali delle case costruttrici e lo staff non si ritiene responsabile di eventuali danni che potreste arrecare al vostro hardware/software o alla vostra persona (o terze persone) eseguendo le procedure qui descritte, che hanno scopo didattico e di esempio]

ARCTIC LIQUID FREEZER II rev.6 INSTALL SETUP AMD RYZEN / ARCTIC LIQUID FREEZER II A-RGB rev.2 INSTALL SETUP AMD RYZEN

STEP 1

Prima di preparare il Socket andiamo a serrare i due braccetti del bracket Arctic al waterblock esattamente come indicato nel manuale di installazione.

arctic_liquid_freezer_280_argb_recensione_review_64

STEP2

La prima operazione da effettuare è quella di andare a rimuovere dalla scheda madre il sistema di ancoraggio di AMD già presente, ricordandoci di lasciare in posizione il backplate con i 4 fori filettati.

Andiamo dunque a posizionare i quattro spessorini neri forniti all'interno della confezione in corrispondenza dei quattro fori.

arctic_liquid_freezer_280_argb_recensione_review_63

STEP 3

Posizioniamo i due sistemi di ancoraggio sopra gli spessorini esattamente come indicato sul manuale, facendo coincidere i vostri fori con quelli indicati per la vostra piattaforma.

arctic_liquid_freezer_280_argb_recensione_review_61

STEP 4

Serrate i due sistemi di ancoraggio con le quattro viti presenti nella confezione.

arctic_liquid_freezer_280_argb_recensione_review_60

STEP 5

Prendiamo il tubetto di pasta termica Arctic MX-5 presente all'interno della confezione e poniamo un "chicco di riso" di pasta al centro della CPU, la pressione del waterblock avvitato farà espandere in maniera uniforme la pasta sulla superfice della CPU stessa.

arctic_liquid_freezer_280_argb_recensione_review_59 arctic_liquid_freezer_280_argb_recensione_review_58

STEP 6

Posizioniamo il waterblock in corrispondenza delle barrette filettate come indicato sul manuale, vi ricordiamo che noi abbiamo posizionato il banchetto "a testa in giu" per tanto la ventola radiale, una volta montato il tutto e messo in piedi il computer, guarderà la parte alta della mainboard, ovvero i molex di alimentazione CPU.

Serriamo il tutto con le viti incluse nella confezione.

arctic_liquid_freezer_280_argb_recensione_review_57 arctic_liquid_freezer_280_argb_recensione_review_56

STEP 7

Non ci resta che collegare il cavo 4-pin PWM al connettore CPU_FAN della scheda madre ed il connettore A-RGB.

arctic_liquid_freezer_280_argb_recensione_review_55 arctic_liquid_freezer_280_argb_recensione_review_54

STEP 8

Posizioniamo ora il radiatore nella posizione che preferiamo; nel nostro caso abbiamo messo il radiatore in verticale con i tubi rivolti verso il basso coì da intrappolare eventuali bolle d'aria nella parte alta del sistema e non immetterle nel circuito.

Come si evince dalle immagini il sistema risulta assoluitamente pulito, grazie al pre-cablaggio effettuato dall'azienda.

arctic_liquid_freezer_280_argb_recensione_review_53

Una volta avviato il sistema possiamo personalizzare il gioco di luci delle ventole con i software della nostra scheda madre.

 arctic_liquid_freezer_280_argb_recensione_review_51

 

Arctic Liquid Freezer II 280 A-RGB test e performance

Il dissipatore è stato testato a bordo di una mainboard ASUS ROG STRIX X570-E GAMING dotata di processore AMD Ryzen 7 3700X, installati su di un case Thermaltake Core P3 TG White (di fatto un banchetto aperto) ad una temperatura ambiente di 20°C.

I Test sono stati effettuati impostando la nostra CPU AMD Ryzen 7 3700X alla frequenza fissa di 4GHz, mantenendo un voltaggio automatico, disabilitando il PBO e impostando il regime di rotazione delle ventole al massimo della velocità; in questa maniera il sistema sarà più "stabile" e meno soggetto ad oscillazioni di frequenza e di conseguenza di rotazione delle ventole, andando a creare un ambiente di test uguale in tutte le situazioni.

Per quanto concerne il regime di rotazione delle ventole abbiamo condotto i test con le ventole impostate al 100% come per tutti i dissipatori precedentemente testati per mantenere la stessa situazione di test.

Abbiamo dunque effettuato tre rilevazioni diverse:

IDLE, lasciando il sistema a completo riposo per 10 minuti e rilevandone la temperatura media in questo arco di tempo, sufficiente per il sistema per stabilizzare la temperatura;

CineBench R20, abbiamo lanciato questo benchmark che porta la CPU al 100% del suo utilizzo per un arco ridotto di tempo (il necessario per completare il test) ma senza stressarla in particolar modo, situazione del tutto simile a quello che avviene durante le fasi di gaming.

FULL LOAD - Prime95, in questo caso la CPU è stata sottoposta a TortureTest per 10 minuti ed è stata riportata la temperatura media rilevata durante questo arco di tempo sufficiente, anche in questo caso, per stabilizzare la temperatura massima. Noterete che per alcuni dissipatori è riportato il valore "99", questo è stato assegnato a tutti quei dissipatori che hanno superato la soglia dei 90°C limite che, per noi, non dovrebbe mai esser superato in nessuna occasione.

Va specificato come i seguenti risultati possano cambiare in virtù dell'airflow presente all'interno di un case, il posizionamento delle ventole, infatti, crea un flusso d'aria che può portare sicuramente a benefici in fase di raffreddamento della CPU, aiutando il dissipatore nel suo compito; nel nostro caso il sistema è completamente aperto e non vi è un circolo d'aria, condizione peggiore per un dissipatore.

 

Arctic Liquid Freezer II 280 A-RGB benchmark

 

 arctic_liquid_freezer_280_argb_idle_benchmark

arctic_liquid_freezer_280_argb_cinebench_r20_benchmark

arctic_liquid_freezer_280_argb_full_load_benchmark

Dai grafici si evince come le performance dell'Arctic Liquid Freezer II 280A-RGB siano del tutto identiche a quelle della versione standard nonostante le ventole abbiano specifiche leggermente diverse in quanto ad airflow e pressione statica; ciò è un bene visto che tali prestazioni sono tra le migliori registrate fino ad ora; solo la versione da 240 e il SilverStone IceGem (che ricordiamo trovarsi su un'altra fascia di prezzo) riescono a fare meglio, di poco.

Arctic Liquid Freezer II 280 A-RGB conclusioni

PcGaming.Tech Gold Award

 VOTO:10/10

Siamo dunque giunti alla fine dell'analisi completa di questo prodotto e possiamo dunque trarre le conclusioni in merito all'Arctic Liquid Freezer II 280 A-RGB - Recensione.

Come era facile immaginarsi il voto complessivo non poteva essere differente da un 10 pieno, in quanto questo prodotto ha tute le caratteristiche tecniche che un dissipatore a liquido da gaming AIO dovrebbe avere.

Si parte dalle performance, cosa più importante per un dissipatore e in questo caso non possiamo di certo lamentarci, il sistema riesce a smaltire il calore senza grossi problemi, esattamente come era riuscito a fare nella versione standard.

Dopo le performance si passa all'installazione ed all'ingombro del prodotto all'interno del case; sotto questo punto di vista Arcticè l'azienda da battere, il sistema è infatti già installato e cablato e gli unici due cavi presenti sono quellp PWM hce consente alle ventole ed alla pompa di funzionare (tutto con un cavo soltanto come la versione standard) e quello A-RGB da collegare sulla scheda madre. Facile e pulito.

Infine si passa al prezzo; 99,99€ per un dissipatore aventi queste caratteristiche tecniche e queste performance non sono assolutamente molti, anzi per trovare tutto questo nella concorrenza (ammesso che riesca ad offrire tutte queste comodità) bisogna spendere decisamente di più-

Se state dunque cercando un dissipatore da gaming a liquido AIO ARGB da 280mm che riesca a raffreddare in maniera ottima la vostra CPU senza svenarvi, l'Arctic Liquid Freezer II 280 A-RGB è il prodotto che fa per voi.

ARCTIC Liquid Freezer II 280 A-RGB - Dissipatore a liquido multi-compatibile All-in-One CPU AIO con A-RGB, compatibile con Intel e AMD, pompa controllata PWM, velocità della ventola: 200-1900 RPM

ARCTIC Liquid Freezer II 280 A-RGB - Dissipatore a liquido multi-compatibile All-in-One CPU AIO con A-RGB, compatibile con Intel e AMD, pompa controllata PWM, velocità della ventola: 200-1900 RPM

Acquistalo al Miglior Prezzo Amazon + Spedizione Gratuita

ARCTIC Liquid Freezer II 280 - Sistema di Raffreddamento ad Acqua per CPU All-in-One (AIO) Multi-Compatibile, Compatibile con Intel & AMD, Pompa Controllata tramite PWM, Ventola: 200-1700 RPM - Nero

ARCTIC Liquid Freezer II 280 - Sistema di Raffreddamento ad Acqua per CPU All-in-One (AIO) Multi-Compatibile, Compatibile con Intel & AMD, Pompa Controllata tramite PWM, Ventola: 200-1700 RPM - Nero

Acquistalo al Miglior Prezzo Amazon + Spedizione Gratuita

Ti è piaciuto questo Post?

Non perderti allora gli altri nostri favolosi contenuti! C'è tanto da imparare e da condividere insieme. Registrati su PcGaming.tech iscrivendoti alla Newsletter ed entrerai nella community dedicata al mondo dell'hardware e dei PC dai Gaming più Pro del Web!!!

Registrati Adesso

GRATUITA, VELOCE, SICURA.

Ancora nessun commento

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà reso pubblico. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Precedente

Successivo