Registrati sul nostro Sito

Accetto di Ricevere comunicazioni ed aggiornamenti

Accetto Termini e Condizioni d'uso ed Informativa sulla Privacy




Hai già un Account? Vai al Login

Password Dimenticata

Hai perso la tua Password? Inserisci l'e-mail (username) con la quale ti sei registrato, e ti invieremo una email con una nuova password che potrai poi cambiare dal tuo profilo.

PcGaming
Come Pulire il Mouse del PC

Come Pulire il Mouse del PC

Come pulire il mouse del PC? Scopri il procedimento corretto ed i prodotti giusti per una pulizia ottimale del mouse

Come Pulire il Mouse del PC è una questione importante, dato che il mouse è una periferica assolutamente essenziale per il corretto funzionamento del PC; nonostante sia possibile eseguire la maggior parte delle operazioni più comuni attraverso la tastiera, il mouse consente di utilizzare il PC in maniera molto più intuitiva e pratica, essendo stato inventato essenzialmente per facilitare la gestione dei sistemi operativi ad interfaccia grafica.

Oltre allo svolgimento delle normali operazioni, il mouse è il compagno migliore di ogni gamer, dato che la peculiarità del gaming su PC è appunto quella di poter godere delle doti di precisione e velocità proprie del mouse in termini di puntamento, in accoppiata con la tastiera, e godere della massima scorrevolezza è fondamentale per sfruttare al massimo le caratteristiche del mouse.

In questo articolo su come pulire il mouse del PC esporremo la corretta procedura per una pulizia accurata di tutte le parti principali del mouse, insieme ad alcuni prodotti studiati su misura per la pulizia del mouse, che andranno a facilitare ed a rendere più efficaci le operazioni di pulizia.

 

Analisi delle componenti principali del mouse

Mouse di tipo meccanico a sfera

Un mouse è composto da differenti componenti, variabili in base al modello considerato; originariamente, il mouse aveva un funzionamento di tipo meccanico, dato che il movimento ai vari sensori veniva impartito attraverso il movimento di una piccola sfera in metallo rivestita in gomma, che trasmetteva il movimento sulla superficie piana a dei piccoli rulli in grado di indirizzare il puntatore a schermo.

Questo tipo di mouse era molto in voga in passato, a causa dei costi ridotti e del funzionamento corretto su qualsiasi tipo di superficie, ma aveva il grosso svantaggio di sporcarsi molto facilmente, dato che la sfera in gomma tendeva a raccogliere molto sporco che andava progressivamente ad accumularsi sui piccoli rulli trasduttori, rendendo sempre meno preciso e scorrevole il mouse.

In questi casi, il mouse deve essere parzialmente smontato; ogni mouse presentava una piccola apertura in corrispondenza della sfera, che andava svitata per permettere l'estrazione della stessa al fine di procedere alla pulizia dei trasduttori.

mouse meccanico aperto 

Attraverso l'utilizzo di bastoncini cotonati eventualmente imbevuti di solventi delicati sarà possibile rimuovere accuratamente ogni residuo di sporco e/o grasso sui rulli; così facendo, il mouse tornerà come nuovo, dato che sarà molto più scorrevole e senza alcun tipo di impuntamento.

Mouse di tipo ottico

I mouse meccanici nonostante fossero molto economici e versatili ben presto divennero inadeguati, a causa della scarsa precisione complessiva, che li rendeva inadatti alle performance sempre più elevate dei PC che richiedevano un livello di precisione di puntamento superiore; in quel momento si diffusero i mouse ottici, che sostituivano la sfera metallica rivestita in gomma con un fascio di luce LED per il puntamento, aumentando la precisione e semplificando anche la costruzione del mouse (grazie alla riduzione del numero di componenti necessari per il movimento), a tutto vantaggio della facilità d'uso e della leggerezza.

mouse ottico pad

Inizialmente, i mouse ottici potevano funzionare solo su determinate superfici metalliche, richiedendo quindi degli appositi pad per l'utilizzo, ma in seguito furono dotati di chip per l'elaborazione dell'immagine più complessi, in modo da poter utilizzare il mouse su una gran quantità di superfici.

I vantaggi rispetto ai mouse meccanici sono evidenti, e vanno da un peso ridotto del mouse ad una precisione superiore, oltre al vantaggio della struttura essenzialmente ermetica del mouse, che lo rende particolarmente refrattario alla polvere ed allo sporco; la pulizia del mouse in questo caso si limita alla parte inferiore, dato che i piccoli e sottili piedini studiati per lo scorrimento del mouse sulle superfici tendono ad accumulare tutto lo sporco; occorrerà pulire in maniera accurata i pad, stando attenti a non rimuovere fisicamente le eventuali pellicole plastiche che sono parte integrante del mouse.

Mouse di tipo laser

L'ultima evoluzione in termini di tecnologia di puntamento riguarda l'utilizzo di un raggio laser al posto della luce LED dei normali mouse ottici, tecnologia che consente una precisione di puntamento maggiore su una più ampia gamma di superfici utilizzabili; la maggior parte dei mouse attualmente in commercio è ormai di tipo laser, e le operazioni di pulizia sono identiche a quelle richieste per i mouse a LED, attraverso la rimozione dello sporco accumulato sui pad.

mouse laser pad

Oltre alla parte inferiore del mouse, la pulizia deve essere effettuata in corrispondenza delle piccole fessure presenti lungo tutto il corpo del mouse, oltre agli spazi attorno alla rotellina e sotto i pulsanti; lo sporco accumulato in quei punti potrebbe compromettere il buon funzionamento del dispositivo, andando a depositarsi in corrispondenza degli switch presenti sotto ai click destro e sinistro.

Dopo aver esposto a grandi linee come pulire il mouse del PC in base alle varie tipologie di dispositivi, passiamo a trattare in maniera più specifica le varie operazioni da svolgere, oltre all'indicazione di alcuni prodotti di pulizia specifici per il mouse.

 

Procedura per la pulizia accurata del mouse

Per procedere con la pulizia accurata del mouse, occorrerà per prima cosa passare con un panno morbido la parte inferiore del mouse, aiutandosi eventualmente con dei detergenti/solventi e con i bastoncini cotonati, per dissolvere lo sporco che si accumula in corrispondenza dei pad ed in generale lungo tutta la parte inferiore del mouse; in questo modo il mouse risulterà molto più scorrevole e piacevole nell'utilizzo, e per migliorare ulteriormente l'esperienza d'uso sarebbe utile anche pulire la superficie su cui è posizionato il mouse, in modo da non far raccogliere al mouse troppo sporco durante l'utilizzo.

Come detto in precedenza, oltre alla parte inferiore va anche curata la pulizia delle fessure presenti sul mouse, ed in questo caso date le dimensioni molto piccole delle fessure sarebbe opportuno utilizzare degli stuzzicadenti per la rimozione dello sporco, eventualmente imbevuti con un detergente; in particolare, la pulizia della rotellina del mouse è più impegnativa, dato che lo sporco si deposita lungo le parti laterali e bisogna ruotarla e contemporaneamente rimuovere lo sporco depositato.

Ripetendo le operazioni di pulizia con la giusta frequenza sarà possibile tenere il mouse sempre in ottime condizioni, in modo da garantire un uso sempre al top delle possibilità offerte dal dispositivo, molto importante in ambito professionale ma anche in ambito gaming, dato che i moderni mouse offrono una precisione ed una velocità tali che potrebbero essere vanificate da una pulizia delle parti principali del mouse non ottimale.

Dopo aver esposto la corretta procedura su come pulire il mouse del PC, andiamo ad analizzare i detergenti giusti per poter compiere le operazioni di pulizia in tutta sicurezza.

 

Prodotti per la pulizia del mouse

 

Ecomoist Natural Keyboard and Mouse Cleaner

ecomoist kit pulizia mouse

Questo kit di pulizia per mouse e tastiera proposto da Ecomoist è composto da un flacone contenente un detergente assolutamente naturale e anti-batterico, senza presenza di alcool o sostanza chimiche che possano irritare la pelle e/o rovinare il dispositivo da pulire; il flacone ha una capacità di 100 ml, e presenta un erogatore spray per la dosatura accurata della quantità di detergente da utilizzare, ed il flacone è riutilizzabile una volta esaurito il contenuto.

Il detergente andrà a rimuovere completamente ogni residuo di sporco e grasso dal mouse, con l'aiuto di un morbido panno in microfibra che viene fornito nella confezione (dimensioni 30x30 cm); il detergente è biodegradabile, ed il panno può essere lavato ripetutamente e riutilizzato per oltre 400 volte. Grazie alla sua morbidezza, oltre al mouse è in grado di pulire in maniera adeguata anche la tastiera, permettendo quindi una pulizia accurata di entrambe le periferiche.

Questo prodotto è disponibile attualmente ad un prezzo di circa 9 euro, e rappresenta la soluzione ideale per chi intenda dedicarsi con costanza alla pulizia efficace del mouse e della tastiera.

 

amazon prime icon

Ecomoist Tastiera e pulitore del mouse. Pulizia della polvere e del grasso, Microfibra di alta qualità.

Acquistalo al Miglior Prezzo Amazon  

 

Conclusioni su Come Pulire il Mouse del PC

Siamo giunti alle conclusioni di questo articolo su come pulire il mouse del PC, dove abbiamo esposto le principali modalità con cui è possibile procedere con la pulizia accurata del mouse per le massime prestazioni e la massima facilità d'uso. 

La pulizia è diversa a seconda della tipologia di mouse considerata (meccanico, ottico o laser), dato che le parti da pulire sono differenti (nei mouse meccanici muniti di pallina sarà necessario estrarla per arrivare ai trasduttori), e nei chiusi mouse ottici e laser sarà necessario pulire accuratamente i pad a contatto con la superficie, per la massima scorrevolezza.

Per limitare l'accumulo di sporco in corrispondenza dei pad, la soluzione è rappresentata dai tappetini per mouse, realizzati in materiali studiati per garantire il giusto grip al mouse (esistono tappetini di grandi dimensioni che vanno posizionati sotto la tastiera), eventualmente anche con illuminazione RGB per la gioia dei gamers più appassionati.

Per ulteriori approfondimenti sulla pulizia di altre parti fondamentali del PC, consultate i nostri articoli su come pulire il monitor del PC e su come pulire la tastiera del PC.

Voto 0.00 su 5
giudizio di 0 votanti

Ti è piaciuto questo Post?

Non perderti allora gli altri nostri favolosi contenuti! C'è tanto da imparare e da condividere insieme. Registrati su PcGaming.tech iscrivendoti alla Newsletter ed entrerai nella community dedicata al mondo dell'hardware e dei PC dai Gaming più Pro del Web!!!

Registrati Adesso

GRATUITA, VELOCE, SICURA.

Ancora nessun commento

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà reso pubblico. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Precedente

Successivo