Registrati sul nostro Sito

Accetto di Ricevere comunicazioni ed aggiornamenti

Accetto Termini e Condizioni d'uso ed Informativa sulla Privacy




Hai già un Account? Vai al Login

Password Dimenticata

Hai perso la tua Password? Inserisci l'e-mail (username) con la quale ti sei registrato, e ti invieremo una email con una nuova password che potrai poi cambiare dal tuo profilo.

PcGaming
Logitech G Pro X - Recensione

Logitech G Pro X - Recensione

Analisi ed approfondimento della tastiera da gaming meccanica per professionisti Logitech G Pro X; immagini, specifiche, test e considerazioni sul rapporto qualità / prezzo

Continuiamo il nostro viaggio all'interno delle periferiche da gaming andando ad analizzare nel dettaglio una tastiera da gaming meccanica sviluppada da e per i giocatori professionisti, e quando si parla di livello "pro" non si può lasciare in disparte una azienda che la vittoria ed il marchio di "enthusiast" cel'ha nel DNA: Logitech.

Logitech, infatti, è leadear del settore gaming oltre che produttrice di periferiche anche adatte al'ambito lavorativo, aspetto che per noi va in secondo piano; basti pensare a tastiere storiche come le G15/G19 o il gameboard Logitech G13 piuttosto che il mouse Logitech G600 o i famosissimi volanti con pedaliere G23/G29 e via discorrendo, dove c'è gaming c'è Logitech.

Come indicato in apertura la tastiera che andremo ad analizzare è stata sviluppata da Logitech seguendo i consigli di  alcuni professionisti di eSport che hanno indicato all'azienda alcune caratteristiche che, secondo loro, dovrebbe avere la tastiera perfetta per giocare nei tornei; parliamo dunque della tastiera da gaming meccaninca Logitech G Pro X - Recensione.

La Logitech Pro X è una tastiera avente layout US (purtroppo manca l'italiano) minimal pensata esclusivamente per esser facilmente trasportabile ed adatta alla competizione; le cartatteristiche che la contraddistinguono sono infatti la dimensione compatta, appena  361 x 153 x 34mm, data dalla mancanza del tastierino numerico e la possibilità di sostituire, tramite il tool in budle, gli switch Logitech GX della quale essa è dotata.

Gli switch con la quale essa viene venduta possono esser di tre tipi: abbiamo la versione con Switcg Clicky GX Blue, la versione Switch Tactile GX Brown ed infine la versione dotata di Switch Linear GX Red.

I Logitech GX Blue sono sviluppati per quei gamers che necessitano di un feedback sonoro, da qui il nome "clicky" oltre che tattile; essi infatti sono studiati in modo tale da sentire sotto il polpastrello una variazione nella corsa del tasto permettendo all'utente di capire quando esso è realmente stato premuto a sufficienza per far "partire" il comando, azione confermata anche dal suono accompagnato. Essi hanno una distanza di azionamento di 2mm su una corsa totale di 3,7mm ed una forza di azionamento pari a 50g.

Lo Switch GX Red è uno switch con corsa lineare che non trasmette nessun feedback tattile sotto il polpastrello del giocaotre che preme e risulta ideale per quei gamers che necessitano rapidità nella pressione in successione dei pulsanti, ad esempio negli MMO o giochi d'azione. Il rumore è più ovattato rispetto a quello dello switch GX Blue, la distanza di azionamento del tasto è a 1,9mm  su 4mm di corsa totale e la forza di azionamento è di 50g.

Alla fine troviamo lo Switch GX Brown "Tactile", ideale per gli amanti di FPS e giochi competitivi, grazie al lieve feedback percepibile sotto al polpastrello sul punto di attuazione questo switch risulta preciso e immediato; la distanzia di azionamento è di 2mm su una corsa totale di 3,7mm ed una forza di azionamento di 50g.

La particolarità di questa tastiera è non solo la possibilità di esser acquistata con tre tipi di switch diversi, ma anche la possibilità di sostituire gli switch successivamente all'acquisto, uno per uno, grazie ai kit venduti dall'azienda; volendo un utente potrebbe equipaggiare certi tasti con un tipo di switch ed altri con un switch diverso.

La Logitech G Pro X è una tastiera di alta fascia e ovviamente non poteva non esser dotata di una retroilluminazione RGB completamente personalizzabile tramite il software Logitech G HUB, con supporto LIGHTSYNC RGB, che consente anche la personalizzazione completa della funzionalità dei 12 tasti Funzione, la creazione di macro e la scelta dei tasti da disattivare una volta premuto il tasto "Game Mode".

Il cavo USB da 1,8m è di tipo intrecciato ed è rimovibile per favorire il trasporto.

Il prezzo di questa tastiera non è proprio contenuto, parliamo di 154,99€, consigliato dall'azienda, ma su Amazon potrete trovarla già ad un prezzo inferiore (al momento della pubblicazione dell'articolo).

amazon prime icon

Logitech G Pro Tastiera Gaming Meccanica Qwertz, Design Ultraportatile senza Tastierino Numerico, Cavo Micro USB Rimovibile, Tasti Retroilluminati, US International Layout, Nero

Acquistalo al Miglior Prezzo Amazon + Spedizione Gratuita

Riportiamo di seguito la tabella inerente le caratteristiche tecniche del prodotto ricordandovi che tali informazioni sono reperibili presso il sito internet del produttore.

logitech_g_pro_x_spec1 
logitech_g_pro_x_spec2

Prima di proseguire con l'analisi dell'aspetto estetido e funzionale del prodotto vi rimandiamo alla videorecensione completa presente sul nostro canale di YouTube.

Logitech G Pro X: confezione e bundle

Dando uno sguardo alla confezione capiamo immediatamente che la Logitech G Pro X è una tastiera premium; la scatola è infatti minimal e sulla parte frontale troviamo un'immagine del prodotto, la scritta "PRO" ed il logo dell'azienda in colorazione azzurra ed un adesivo relativo al tipo di switch installato. Sul retro, invece, troviamo la scritta "Play to Win" su sfondo nero ma in controluce possiamo leggere alcune scritte relative alle features principali della tastiera.

Lateralmente troviamo informazioni più dettagliate in merito alle caratteristiche tecniche e features della tastiera; purtroppo non troviamo l'italiano tra le numerose lingue presenti.

logitech_g_pro_x_001

logitech_g_pro_x_005 logitech_g_pro_x_006

logitech_g_pro_x_007 logitech_g_pro_x_008

logitech_g_pro_x_004

All'interno della confezione troviamo, oltre alla Logitech X Pro, il cavo USB di collegamento, il tool per la rimozione dei tasti e degli Switch e documentazione cartacea.

logitech_g_pro_x_010

 

Logitech G Pro X: estetica

Come già riportato in apertura la tastiera da gaming Logitech G Pro X è un prodotto molto compatto e si caratterizza per una linea semplice, in linea con li stili attuali di tutte le aziende produttrici, total black.

logitech_g_pro_x_011

Non abbiamo tastierino numerico e gli unici pulsanti "extra" preseti sono quelli relativi all'abilitazione della retroilluminazione e il tasto "Gaming Mode", entrambi posizionati nella parte alta-destra della tastiera.

logitech_g_pro_x_012

A sinistra, invece, troviamo il logo "G" retroilluminabile, esattamente come tutti gli altri tasti.

logitech_g_pro_x_015

Tra i tasti programmabili troviamo i tasti F12 che fungono anche da tasti multimediali.

logitech_g_pro_x_013

L'unica scritta "Pro" presente la troviamo lateralmente, lungo il bordino nero lucido che gira intorno alla tastiera.

Sul retro trova posto la porta USB che ci permette di collegare il cavo ed il prodotto al computer per esser configurato a piacimento con Logitech G HUB.

logitech_g_pro_x_022

Il fondo della tastiera è caratterizzato da una trama a righe diagonali che attraversano tutta la superficie; nei quattro angoli troviamo i pedini anti scivolo di dimensioni generose e i piedini che permettono 3 inclinazioni diverse della tastiera.

logitech_g_pro_x_023

logitech_g_pro_x_024 logitech_g_pro_x_025

logitech_g_pro_x_019

logitech_g_pro_x_021

logitech_g_pro_x_020

Utilizzando il tool in dotazione possiamo facilmente rimuovere i tasti ed accedere agli switch, anch'essi rimovibili.

logitech_g_pro_x_027 logitech_g_pro_x_028

logitech_g_pro_x_029

 

Logitech G Pro X: software di utilizzo Logitech G HUB Tutorial ITA

 

La personalizzazione della tastiera da gaming meccanica Logitech G Pro X è affidata al software di gesione Logitech G HUB, scaricabile dal sito nternet del produttore.

Una volta installato ed avviato il programma notiamo che esso ha già riconosciuto la tastiera, mostrandocela nella parte centrale, mentre nella parte bassa troveremo dei riquadri con delle "news" in merito ai nuovi effetti rilasciati e profili più popolari creati dagli utenti.

logitech_g_hub_002

Prima di cliccare sulla tastiera facciamo un giro nel menù delle impostazioni per scoprire che tra le varie lingue c'è anche l'italiano, oltre che altre impostazioni utiili come ad esempio quella di poter dare l'autorizzazione alle applicazioni di andare ad agire sull'illuminazione, personalizzandola in base al gioco avviato (se questo supporta tale funzione).

logitech_g_hub_003

Una volta tornati nella schermata principale effettuiamo il click sull'immagine della tastiera per aprire un menù laterale suddiviso in tre sezioni, una relativa all'illuminazione ella tastiera, una per la personalizzazione della funzionalità dei tasti ed un'altra per personalizzare il "modalità di gioco".

logitech_g_hub_004

Nel menù "Lightsync" possiamo andare a personalizzare l'illuminazione della tastiera utilizzando le pre-impostazioni già presenti all'interno del software con giochi di luce prestabiliti o andare a creare illuminazioni personalizzate per ogni singolo pulsante nella sotto-sezione "freestyle".

logitech_g_hub_005

logitech_g_pro_x_035 logitech_g_pro_x_033

logitech_g_pro_x_034

Il menù "Assegnazioni" è probabilmente quello più importante per il videogiocatore perché se è vero che personalizzare l'illuminazione della tastiera può tornare utile per il colpo d'occhio in fase di gioco, la personalizzazione della funzione di un pulsante è una operazione "game changer", ovvero che può realmente cambiare le sorti della partita.

logitech_g_hub_006

All'interno di questa sezione possiamo cambiare le combinazooni di tasti, le classiche shortcut "CTRL+tasto", andare ad assegnare una funzione ad uno dei 12 tasti Funzione presenti sulla tastiera (F1...F12), lanciare azioni come ad esempio avviare un software (nell'immagine vedere ad esempio "OBS", software di screencapture in fase di gioco) o funzioni di sistema ed infine creare macro personalizzate.

logitech_g_hub_007 logitech_g_hub_010

logitech_g_hub_009

Nell'ultimo menù "modalità di gioco" possiamo scegliere quali tasti andare a disabilitare una volta premuto l'apposito pulsante presente in alto a destra della tastiera facendo in modo che questi non interferiscano con la sessione di gioco se premuti accidentamente.

 logitech_g_hub_011

 

Logitech G Pro X: impressioni di utilizzo

La Logitech G Pro X ci ha impressionato prima ancora di estrarla dalla confezione; essa infatti risultava oltre che gradevole esteticamente ma anche decisamente pesante, sintomo che il prodotto contenuto all'interno sarebbe stato quanto meno costruito con materiali di qualità e resistenti, non ci sbagliavamo.

La tastiera esteticamente è molto sobria e seria, non fa gridare al miracolo di design o esclamare "wow" per le colorazioni, ma questo è un aspetto positivo, risulta una tastiera molto professionale, nello stile, seguendo esattamente lo scopo per la quale è stata creata.

La qualità costruttiva è assolutamente elevata ed il peso cosiderevole la fa sembrare una piccola roccia; le dimensioni sono, infatti, realmente il suo punto di forza, è poco ingombrante, facilmente trasportabile e facilmente posizionabile sulla scrivania anche in posizioni strane in fase di gioco, adatta ad ogni stile.

Le cerniere di costruzione sono molto robute e ben fatte e non notiamo il minimo scricchiolio alla torsione della stessa; una volta posiionata sulla scrivania, poi, sarà praticamente impossibile farla scivolare grazie ai 4 piedini anti scivolo che fanno egregiamente il loro lavoro.

La digitazione è comoda ed il feedback dello swtch GX Blue è ben percepibile non solo all'orecchio ma, soprattutto, sotto il polpastrello e si adatta a tutti gli stili di gioco senza grossi problemi anche grazie alla possibilità di personalizare i 12 tasti funzione per creare profili utili in giochi diversi.

Oltre alla personalizzazione dei tasti funzione abbiamo trovato comoda la possibilità di scegliere quali tasti andare a disabilitare durante l'utilizzo della funzione "Gaming Mode" oltre che ovviamente la grande capacità di personalizzare i profili colore ìa nostro piacimento, anche diversi da un gioco ad un altro.

Ovviamente la mancanza del tasierino numerico non la rende ideale per uno scopo lavorativo, così come anche la mancanza del layout italiano, ma sicuramente chi è interessato a questo prodotto non guarda di certo all'ambito lavorativo.

Riportiamo di seguito il video pubblicato sul nostro canale di YouTube in merito alla rumorosità della tastiera da gaming meccanica Logitech G Pro X con switch GX Blue "Clicky".

 

Logitech G Pro X: conclusioni

PcGaming,Tech gold award

voto: 9/10

Dopo aver dato uno sguardo ravvicinato alle caratteristiche tecniche, estetiche ed alle funzionalità di questa tastiera Logitech siamo giunti alle conclisioni dell'articolo Logitech G Pro X - Recensione.

Questo prodotto si domostra esattamente quello per cui è stato progettato, essere una tastiera da gaming meccanica professionale, adatta a tornei e appassionati; se avesse avuto il layout italiano il voto probabilmente sarebbe stato ancora più alto.

Le dimensioni compatte ed il cavo rimovibile rendono il trasporto molto più rapido e comodo, potete infilarla dentro uno zaino senza problemi, mentre la qualità dei materiali con la quale è costutita è davvero eccellente, uina roccia.

La possibilità di modificare gli switch onboard semplicemente comprando il kit che preferiamo tra i tre disponibili ed usando il comodo tool integrato nella confezione rende questa tastiera davvero professionale, adatta e personalizzabile in ogni frangente.

Il software Logitech G HUB è la ciliegina sulla torta in quanto ci consente in pochi passi, ben spiegati in italiano, di personalizzare la tastiera non solo per quanto concerne l'aspetto estetico, con l'illuminazione completamente personalizzata, variabile anche in base al gioco che stiamo utilizzando, ma, soprattutto, per quanto riguarda la funzionalità di ogni singolo tasto della tastiera e dei 12 tasti Funzione personalizzabili, oltre che delle macro e della comoda funzione "modalità di gioco" che consente di disabilitare in fase di gioco alcuni pulsanti "graditi".

Il prezzo di questa tastiera è ufficialmente di 154,99€ ma è attualmennte disponibile su amazon (al momentto della pubblicazione di questo articolo) ad un prezzo inferiore!.

Dunque se siete degli appasionati di videogame, amatori o professionisti, che si vogliono cimentare in tornei e partite senza esclusioni di colpi e siete alla ricerca della tastiera da gaming perfetta, non lasciatevi sfuggire la Logitech G Pro X!

amazon prime icon

Logitech G Pro Tastiera Gaming Meccanica Qwertz, Design Ultraportatile senza Tastierino Numerico, Cavo Micro USB Rimovibile, Tasti Retroilluminati, US International Layout, Nero

Acquistalo al Miglior Prezzo Amazon + Spedizione Gratuita

Ti è piaciuto questo Post?

Non perderti allora gli altri nostri favolosi contenuti! C'è tanto da imparare e da condividere insieme. Registrati su PcGaming.tech iscrivendoti alla Newsletter ed entrerai nella community dedicata al mondo dell'hardware e dei PC dai Gaming più Pro del Web!!!

Registrati Adesso

GRATUITA, VELOCE, SICURA.

Ancora nessun commento

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà reso pubblico. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Precedente

Successivo