Registrati sul nostro Sito

Accetto di Ricevere comunicazioni ed aggiornamenti

Accetto Termini e Condizioni d'uso ed Informativa sulla Privacy




Hai già un Account? Vai al Login

Password Dimenticata

Hai perso la tua Password? Inserisci l'e-mail (username) con la quale ti sei registrato, e ti invieremo una email con una nuova password che potrai poi cambiare dal tuo profilo.

PcGaming
XFX Radeon RX 5700 DD Ultra - Recensione

XFX Radeon RX 5700 DD Ultra - Recensione

Recensione (review) della Scheda Video XFX Radeon RX 5700 DD Ultra ideale per il gaming. Analizzate specifiche tecniche, performance giochi, overclock e prezzo online.

Nell'articolo che vi presenteremo oggi andremo ad analizzare una scheda video da gaming per sistemi desktop; si stratta della XFX Radeon RX 5700 DD ULTRA. Ne analizzeremo le caratteristiche tecniche, le prestazioni in ambito gaming comparandola alle altre schede video e l'overclock. L'architettura RDNA pur essendo stata presentata il 7 Luglio del 2019 si prestano ad essere un'alternativa valida alle proposte di Nvidia con un eccezionale rapporto prezzo prestazioni. Navi 10 rappresenta una proposta di due schede video principalmente, Radeon RX 5700 e Radeon RX 5700 XT, adatta per essere utilizzate a risoluzione 1440p; queste schede hanno ricevuto nel corso dei mesi vari aggiornamenti driver che hanno reso le prestazioni e la stabilità ancora migliore.

Dopo il debutto delle versioni reference il mercato gaming ha visto il proliferare di versioni altamente customizzate sia per quanto riguarda il design della scheda stessa sia per quanto riguarda la frequenze di funzionamento che sono state spinte più in alto garantendo qualche frame in più rispetto ai modelli proposti da AMD. In questa nuova recensione vedremo come una versione più spinta come la XFX Radeon RX 5700 DD ULTRA possa essere un'alternativa valida rispetto alla concorrenza.

 

Confezione e Contenuto XFX RX 5700 DD Ultra

Prima di analizzare le specifiche tecniche ci soffermiamo sul package e sul bundle di questa XFX RX 5700 DD Ultra che come abbiamo già accennato si basa sull'architettura RDNA (Radeon DNA), successore di GCN (Graphics Core Next) e che vede la presenza del chip grafico AMD con nome in codice NAVI 10.

XFX RX 5700 DD ULTRA scatola frontale

Come per altri prodotti venduti da XFX di nuova generazione troviamo accostamenti bicolori con il nero che fa da sfondo e il rosso da contrasto. La XFX Radeon RX 5700 DD Ultra non fa eccezione e ricalca quest'associazione cromatica. La scheda viene venduta in una doppia confezione di cartone; quella esterna è stata concepita per essere immediatamente visibile e restituire informazioni importanti sul prodotto. 

Il frontale della scatola esterna presenza una grafica minimalista che come abbiamo detto usa lo sfondo nero che accomuna tutti i prodotti XFX; infatti oltre a questo troviamo in alto a sinistra il logo XFX con sotto il rosso serigrafato ULTRA SERIES che ci fa intuire immediatamente che si tratta di una versione Overcloccata. Nella Parte opposta, a destra, troviamo il modello che in questo caso è la Radeon RX 5700. Immediatamente in basso c'è un anteprima della foto della scheda in modo da far vedere immediatamente come si presenterà una volta estratta dalla propria confezione.

Altre informazioni riguardano il processo produttivo a 7nm che caratterizza l'architettura AMD RDNA; la compatibiltà al Fidelity FX ed al FreeSync 2 HDR. La scheda inoltre ha in dotazione come per tutte le altre AMD Radeon RX 5700 8GB di memoria on-board ed il supporto al PCIexpress giunto adesso alla versione 4.0 che ci accoppia perfettamente con le moderne schede madri con Chipset AMD X570. Infine questa scheda prodotta da XFX è dotata di 3 uscite Display Port ed una HDMI 2.0.

XFX RX 5700 DD ULTRA lato destro confezione XFX RX 5700 DD ULTRA lato sinistro confezione

Il laterali della scatola esterna riportano altre informazioni sulla scheda, in particolare abbiamo una piccola dicitura su cosa siano le schede appartenenti alla serie ULTRA di XFX che sono caratterizzate da design custom e frequenze operative più spinte in modo tale da garantire FPS più elevati e rumorosità ridotta.

L'altro lato della confezione riporta i requisiti minimi di sistema ovvero una scheda madre compatibile con lo standard PCI Express avente a disposizione uno slot con una linea x16; alimentatore minimo da 600 Watt; un sistema dotato di minimo 8 GB di RAM, meglio se 16 GB; Sistema operativo a 64bit e compatibilità ai sistemi Operativi Linux e Microsoft Windows 7 e Windows 10.  La scheda supporta inoltre le ultime librerie Microsoft DirectX 12 e Vulkan ed infine compatibilità al sistema di virtualizzazione VR Ready Premium.

XFX RX 5700 DD ULTRA confezione posteriore

Il retro della scatola invece riporta informazioni più articolate; in particolare troviamo una foto del chip grafico AMD Radeon con architettura RDNA che è stata pensata per garantire performance gaming di alto livello. Altre informazioni riguardano il supporto come già detto al Radeon VR Premium ed altre caratteristiche tecniche come l'architettura RDNA del chip grafico e il processo produttivo a 7 nm usato per la produzione del chip video. La scheda è equipaggiata con memorie GDDR6 di ultima generazione; l'architettura è stata concepita per essere efficiente a livello energetica e supporto al già citato PCIe 4.0.

Nela parte destra della scatola vi sono elencate 4 tecnologie importanti come il FreeSync 2 HDR che se utilizzato garantisce nessun fenomeno di Stuttering e Tearing che come sappiamo sono due fastidiosi effetti disturbativi dell'immagine durante il gaming. Altra tecnologia è l'Image Sharpening che garantisce una qualità dell'imamgine superiore in fase di post process; altra tecnologia è il FidelityFX ovvero una tecnologia intelligente che combina contrasto adattivo per una qualità video senza eguali; infine la nuova architettura, rispetto a quelle passate, garantisce un frame rate più costante a prova di lag per un'esperienza ludica più reale, fluida e senza rallentamenti.

XFX RX 5700 DD ULTRA scatola interna alla confezione XFX RX 5700 DD ULTRA scheda all'interno della confezione

Estratta la scheda dalla sua prima scatola esterna possiamo vedere come queste è inserita in un'ulteriore senza alcuna serigrafica in cartone grezzo. Aperta quest'ultima si intravede la scheda grafica di XFX inserita in un involucro in cellophan antistatico che ne protegge i circuiti ed i componenti da un contatto accidentale. Vi sono degli inserti in politelene espanso che ne garantiscono l'integrità durante il trasporto. 

XFX RX 5700 DD ULTRA contenuto della confezione

Estratta dalla sua confezione possiamo vedere la XFX RX 5700 DD Ultra nella sua interezza ed in bundle in dotazione che è essenziale. Oltre quindi alla scheda grafica troviamo un cavo alimentazione da 8-pin to 6-pin, un altro cavo alimentazione da 6-pin to 4-pin ed una guida di installazione ai driver che ci avverte che dovremo scaricare gli ultimi driver disponibili presso il sito di AMD nella sezione Download.

amazon prime icon

XFX, Scheda Grafica Radeon RX 5700 DD Boost Up Ultra 8GB, Scheda Video Gaming

Acquistalo al Miglior Prezzo Amazon  

 

Specifiche Techiche XFX RX 5700 DD Ultra

La famiglia AMD Radeon RX 5000 è caratterizzata da vari modelli che man mano hanno visto il debutto nel mercato consumer a partire dallo scorso 7 Luglio 2019 e via via le altre fino ad arrivare alla Radeon RX 5600 XT presentata il 21 Gennaio 2020. Le AMD Radeon RX 5000 series sono caratterizzate tutte dalla nuova Architettura RDNA (Radeon DNA) e processo produttivo a 7 nanometri. La gamma prevede vari modelli cominciando dal basso con la Radeon RX 5500 XT e fino ad arrivare come top gamma, in attesa delle future RDNA2, alla Radeon RX 5700 XT.

AMD Radeon RX 5000 series, rx 5700 xt, rx 5700, rx 5600 xt, rx 5500 xt

Le schede prevedono l'adozione, a seconda del modello, di due chip grafici ovvero del Chip grafico denominato NAVI10 per tutte le schede grafiche tranne che per il modello Radeon RX 5500 XT che adotta una versione più ridotta denominata NAVI24. La differenza tra le varie schede è data dal numero di Stream Processor, Compute Unit e Texture Unit attivi che variano a seconda del modello scelto. Per quanto riguarda in via generale la differenza tra la Radeon RX 5700 e Radeon RX 5700 XT, escludendo per il momento la 50th Anniversary Edition, è dato non soltanto dalle frequenze operative di core ma anche dal numero di Stream Processor attivi. Infatti nella versione meno potente abbiamo 36 Compute Unit, 2304 Stream Processor che diventano 40 e 2560 nella versione più potente. 

Come appare evidente, AMD non soltanto ha differenziato le frequenze operative ma anche disabilitato alcune unità all'interno del chip grafico. NAVI10 ha una dimensione della superficie di 251 mm2 e ben 10.3 miliardi di transistor all'iterno racchiusi; un'efficienza senza ombra di dubbio molto elevata. Altre differenze dicevamo essere quelle operative ossia una Base Frequency pari a 1605 MHz per la RX 5700 XT e 1465 MHz per la RX 5700; Game Frequency di 1755 MHz per la sorella maggiore e 1625 MHz per la minore ed infine una capacità di Boost Frequency di 1905 MHz della AMD Radeon RX 5700 XT e 1725 MHz della AMD Radeon RX 5700. Rimangono invariate le altre caratteristiche relative alla memoria che in entrambe le schede sono pari a 8 GB e di tipo GDDR6 in grado di operare ad una frequenza effettiva di 14 Gbps che garantiscono una banda passante di ben 448 GB/s, grazie al bus a 256 bit,  in grado di evitare qualsiasi collo di bottiglia tra il chip grafico e la memoria. Ovviamente questo ha un impatto sui consumi in quanto i dati di targa delle due AMD differiscono di 45 Watt, infatti troviamo 180 Watt e 225 Watt rispettivamente per la Radeon RX 5700 e RX 5700 XT.

La XFX Radeon RX 5700 DD ULTRA è di fatto una scheda grafica gaming che ricalca interamente la AMD Radeon RX 5700 ma che la porta ad un livello sucessivo; infatti rispetto alla versione reference proposta da AMD ma anche a quelli dei Partner AIB la proposta di XFX ha caratteristiche invarite per per quanto riguarda il numero di Stream Processor, ROP, Compute Unit e Texture Unit ma ha frequenze operativa ben superiori. Infatti troviamo una Base Frequency paria a 1565 MHz ovvero +100 MHz rispetto alla versione reference; 1720 MHz per il Game Frequency ovvero +95 MHz rispetto alla versione referenze. Mentre per quanto riguarda il Boost Frequency troviamo 1750 MHz che corrisponde a +25 MHz rispetto alla reference. Per il resto, come già accennato, troviamo frequenze identiche per la memoria rispetto al modello reference AMD. Un'ultima annotazione sul TDP dichiarato che in effetti non è comunicato. 

XFX RX 5700 DD ULTRA dettagli GPUZ

La scheda richiede per il funzionamento un connettore aggiuntivo da 6pin ed un ulteriore ad 8pin; è necessario equipaggiarsi di alimentare di 600 Watt. La scheda è dotata di quattro uscite video, tre delle quali DisplayPort 1.4 con il supporto al DSC (Display Stream Compression) 1.2a per la gestione del 8K con un cavo singolo. La quarta uscita dicevamo è una HDMI 2.0b.

XFX RX 5700 DD ULTRA zerodb fan technology dettaglio XFX RX 5700 DD ULTRA garanzia di tre anni

Come tutte le altre schede grafiche AMD Radeon RX 5000 anche questa è dotata di tecnologia ZeroDB Fan che ne permette lo spegnimento durante lo streaming di musica e video garantendo la massima silenziosità nella riproduzione.

La scheda è inoltre garantita per tre anni per quanto riguarda i difetti di fabbricazione di qualsiasi natura.

 

Design ed Estetica XFX RX 5700 DD Ultra

Dopo aver visto la confezione, bundle e le specifiche tecniche andiamo a vedere la scheda nella sua interezza.

XFX RX 5700 DD ULTRA scheda frontale

La scheda si presenta con un design molto aggressivo caratterizzato ad una cover superiore in plastica con vernicitura a spruzzo ed effetto metalizzato che va a coprire interamente la scheda video prodotta da XFX. La Radeon RX 5700 DD Ultra è caratterizzata dalla presenza di due ventole poste in parallelo rispetto al CPB ed avente un diametro di 100 mm ciascuna; queste garantiscono un raffreddamento ottimale della scheda non soltanto per la GPU ma anche per tutta la circuteria interna e le memorie. La scheda ricorda per certi versi una Muscle Car Americana per la sua forma sinuosa e aggressiva.

La scheda ha dimensioni pari a 29.3 cm x 13 cm x 5.5 cm ed occupa due slot per quanto riguarda gli slot PCI Express presenti sulla mainboard. La cover ha inoltre serigrafato il brand XFX nella parte destra.

XFX RX 5700 DD ULTRA double dissipator logo

XFX RX 5700 DD ULTRA dettaglio ventola logo  XFX RX 5700 DD ULTRA dettaglio ventola vicina ai connettori

XFX RX 5700 DD ULTRA ventola XFX RX 5700 DD ULTRA ventole

Le ventole sono dotate di Design "Double Dissipazione" che come si può vedere dalle foto permette di disporre le ventole parallelemente tra loro soffiando aria fresca direttamente sul PCB e sul radiatore che è composto da due parti. L'aria calda come per altri modelli, finisce all'interno del case e pertanto è raccomandabile dotare il proprio case di un sistema di raffreddamento adeguato facendo attenzione ai flussi d'aria generati. Come abbiamo già visto per le specifiche la scheda è dotata di tecnlogia ZeroDB Fan che ne permette lo spegnimento in certe situazioni particolarì quando il carico sulla GPU è limitato oppure basso.

XFX RX 5700 DD ULTRA panoramica scheda

 

XFX RX 5700 DD ULTRA vista laterale dissipatore XFX RX 5700 DD ULTRA dettaglio dissipatore laterale

XFX RX 5700 DD ULTRA dettaglio dissipatore superiore XFX RX 5700 DD ULTRA dettaglio dissipatore inferiore

Il sistema di dissipazione è composto come abbiamo già accennato da due radiatori posti ciascuno su ogni ventola. Il flusso d'aria generato è perpendicolare al PCB e passa oltre alle suddette alette che sono poste per raffreddare la GPU attraverso ben 8 heat-pipe che si diramano in due parti a gruppi di quattro; queste hanno un diametro di 6 mm e sono interamente in rame.

XFX RX 5700 DD ULTRA backplate in alluminio

Il retro è invece caratterizzato questa volta da un Back Plate in alluminio verniciato ancora una volta di nero con serigrafato il logo XFX ed alcune feritorie; questo permette un ulteriore smaltimento del calore prodotto dalla scheda durante il funzionamento.

XFX RX 5700 DD ULTRA connettori I/O

Per quanto riguarda le uscite queste sono presenti in numero pari a quattro; tre di esse sono di tipo DisplayPort 1.4 ed una invece di tipo HDMI 2.0b

XFX RX 5700 DD ULTRA pin alimentazione scheda

XFX RX 5700 DD ULTRA connettore PCIe

La scheda oltre che prendere l'alimentazione dal pettine PCI Express 16x, che ora compatibile con la versione 4.0, necessita di essere collegata anche a due connettori ausiliari di alimentazione; uno con 8pin e l'altro con 6 pin.

 

Configurazione di Test XFX RX 5700 DD Ultra

Abbiamo dunque deciso di sottoporre la XFX Radeon RX 5700 DD ULTRA a test sintetici e videogame che sfruttano le DirectX 11 e le più moderne DirectX 12; in fase di gioco abbiamo effettuato i test su tre risoluzioni differenti: 1920x1080, 2560x1440, 3440x1440 (16:9). 

Riportiamo di seguito la configurazione di sistema utilizzata per effettuare i test.

Sapphire Pulse RX 5600 XT configurazione di test

Di seguito l'elenco dei test effettuati.

ELENCO TEST SINTETICI

  • 3DMARK
  • UNIGINE SUPERPOSITION 

ELENCO TEST GAMING

GIOCHI DIRECTX 11

  • Batman Arkham City
  • Battlefield 1 DX11
  • Crysis 3
  • Metro Last Light

GIOCHI DIRECTX 12

  • Battlefield 1 DX 12
  • Battlefield V
  • Shadow Of Tomb Raider
  • Tom Clancy's The Division 2
  • Forza Horizon 4

Test Sintetici XFX RX 5700 DD Ultra

XFX RX 5700 DD ULTRA benchmark 3dmark

XFX RX 5700 DD ULTRA benchmark unigine

I test sintetici evidenziano come la scheda prodotta da XFX ha un margine molto ridotto rispetto alla versione reference, che già garantiva ottime performance; in ogni le prestazioni sono leggermente superiori ad una Nvidia GeForce RTX 2060 Super.

Test Game DX 11 XFX RX 5700 DD Ultra

XFX RX 5700 DD ULTRA benchmark batman arkham city

XFX RX 5700 DD ULTRA benchmark bf1 dx11

XFX RX 5700 DD ULTRA benchmark crysis3

XFX RX 5700 DD ULTRA benchmark mentro last light

Test Game DX 12 XFX RX 5700 DD Ultra

XFX RX 5700 DD ULTRA benchmark bf1 dx12

XFX RX 5700 DD ULTRA benchmark bf5 dx12

XFX RX 5700 DD ULTRA benchmark f1 2019

XFX RX 5700 DD ULTRA benchmark shadow of tomb raider

XFX RX 5700 DD ULTRA benchmark tom clancy's splinter cell

XFX RX 5700 DD ULTRA benchmark forza horizon 4

Analizzando le prestazioni in ambito Gaming, la XFX Radeon RX 5700 DD Ultra si caratterizza da performance di tutto rispetto e ben pochi giochi riescono a piegarla. Chiaro che una scheda gaming come questa il suo campo ideale rimangono le risoluzioni 1440p.  L'unico gioco dove i frame sono bassi, ma è un discorso che vale per tutte le schede, è il game Shadow of Tomb Raider dove alla risoluzione 3440 x 1440 la scheda fa registrare soltanto 33 frame per secondo.

La XFX Radeon RX 5700 DD Ultra è una scheda grafica ideale per la risoluzione 1440p e riesce molto bene nel suo intento restituendo un frame rate adeguato in ogni situazione; si potrebbe anche usare alla risoluzione 1080p per coloro che vogliono frame rate elevatissimi in particolare per coloro che sono dotati di monitor il quale è in grado di raggiungere frequenze di refresh oltre 200 Hz.

Questa scheda è capace di competere, senza tirarsi indietro, verso la Nvidia GeForce RTX 2060 Super e talvolta performa molto similmente ad una Nvidia RTX 2070. Sicuramente un risultato di spessore anche grazie ai driver che sono maturati parecchio rispetto alle prime release.

 

Consumi e Temperature XFX RX 5700 DD Ultra

XFX RX 5700 DD ULTRA grafico dei consumi

Utilizzando il software FurMark è stato possibile misurare i consumi della scheda XFX RX 5700 DD Ultra sia in idle sia in full load. La scheda ha fatto registrare un consumo superiore di appena 10 Watt rispetto alla versione liscia della AMD Radeon RX 5700 che è stato pari a 178 Watt; mentre per quanto riguarda i consumi in idle sono sostanzialmente allineati ovvero 30 / 31 Watt

XFX RX 5700 DD ULTRA grafico temperature full load

Per quanto invece riguarda le temperature, in particolar modo, quella Full Load sempre con il suddetto software FurMark portandolo ad un carico del 100% la scheda customizzata di XFX ha fatto registrare una temperatura di ben 62 gradi centigradi ovvero ben 10 gradi in meno rispetto ad una versione referenze con una rumosità del tutto inferiore. Per quanto riguarda invece la temperatura in idle questa merita un approfondimento ed ulteriori chiarezze, dato che la scheda è dotata come le altre VGA della tecnlogia ZeroDB Tecnology.

XFX RX 5700 DD ULTRA grafico temperatura in idle

Per quanto riguarda la temperatura in idle dicevamo richiede un approfondimento, in quanto il case che noi utilizziamo è un tipo aperto e quindi non vi è realmente un flusso d'aria a circolazione forzata che provvede al raffreddamento all'interno di esso ed al smaltimento del calore. Per questo motivo in idle non abbiamo una temperatura fissa ma assolutamente variabile. 

Il comportamento è questo si parte da circa 43° centigradi con il PC appena avviato e man mano la temperatura sale, poichè come abbiamo già detto la scheda è dotata di tecnologia ZeroDB Fan e di conseguenza le ventole rimangono ferme. Non appena si tocca la soglia di 57 / 58° entrano in azione le ventole che fanno scendere la temperatura fino a 49° centigradi per poi spegnersi nuovamente. Arrivata a questo punto essa continua a salire fino alla soglia di intervento delle ventole che la riportano nuovamente giù. E' un ciclo che si ripete più volte e ci si accorge perchè le ventole hanno questa fase di on e di off ogni tot di minuti.

 

Overclock XFX RX 5700 DD Ultra

Dopo aver trattato l'argomento temperature diamo uno sguardo più ravvicinato a quelle che sono le possibilità di overclock di questa XFX RX 5700 DD Ultra.
Abbiamo provato a tirare le frequenze di GPU e RAM utilizzando il software MSI Afterburner e testato la stabilità lanciando Unigine Heaven e FurMark, famoso stress-test che spreme ben benino le schede video.
Aprendo Afterburner ci rendiamo conto che la frequenza massima preimpostata (boost) per il core è di 1960MHz ( che risulta perfettamente in linea con le nostre rilevazioni in fase di gaming) mentre la frequenza delle memorie RAM è per l'appunto fissata a 1750MHz.

Abbiamo dunque provveduto a spingere le frequenze fin dove il software ce lo permettesse e fintanto che il sistema risultasse stabile.
Per quanto riguarda la frequenza dell GPU il margine di miglioramento è realmente risicato, quasi nullo; il software, infatti, non ci consente di andare oltre i 2000MHz, neanche effettuando un leggero overvolt, mentre per quanto riguarda la frequenza della RAM siamo riusciti a spingerci a 1860MHz, ovvero 110MHz più dell'impostazione di default.

XFX RX 5700 DD ULTRA msi afterburner overclock

Come si può evincere dunque il margine di overclock è piuttosto limitato proprio perché ormai le case produttrici sfornano prodotti già tirati al limite; questo si traduce in scarsi guadagni in ambito gaming dove al massimo abbiamo registrato miglioramenti di 1 o 2 FPS.
Alla luce dei risultati dunque riteniamo che la pratica dell'overclock su prodotti come questo sia irrilevante, se non addirittura sconsigliata.

 

Conclusioni sulla Scheda Video Radeon XFX RX 5700 DD Ultra

Pcgaming.tech gold award 

 voto: 9/10

La XFX Radeon RX 5700 DD ULTRA è una scheda video customizzata caratterizzata da un sistema di dissipazione avanzato con doppia ventola da 10 cm e tecnologia Double Dissipation che garantisce performance elevate, temperatura basse e poco rumore. La scheda fa registrare delle performance elevate in ogni situazione gareggiando spesso ad armi pari con la Nvidia GeForce RTX 2060 Super. La XFX Radeon RX 5700 DD Ultra può essere acquistata su Amazon ad un prezzo molto conveniente pari a 359 euro.

Il prezzo unito a prestazioni di tutto rispetto fanno si che questa può essere considerata come una delle migliori Radeon RX 5700 oggi esistente nel mercato. Il che fa di lei uno dei best buy di sempre, infatti come abbiamo detto spesso se la gioca con la GeForce RTX 2060 Super che attualmente costa ben di più. Dal punto di vista della progettazione siamo di fronte ad un prodotto di altissimo livello che è capace, grazie al sistema di dissipazione custom, di garantire prestazioni elevate e allo stesso tempo rumosità davvero contenuta. La scheda lavora stabile alle proprie frequenze ed anzi in gaming abbiamo registrato un valore ben superiore a quello dichiarato; infatti nella maggior parte dei giochi abbiamo segnato una frequenza per il core grafico di 1960 MHz.

XFX RX 5700 DD ULTRA design

Come già detto dal punto di vista estetica è assolutamente valida e la sua forma ci ricorda una bella muscle car americana e quindi potrà fare una bella figura in mostra dentro al nostro case. A proposito di quetso diciamo che la scheda non è dotata di alcun LED RGB e pertanto se la si vuole illuminare bisogna attrezzarsi di strisce LED o di una soluzione alternativa. Ma queste sono piccolezze che non cambiano il giudizio su questa scheda grafica.

Dicevamo le performance, che si sono sempre mostrate di alto livello anche alla risoluzione 34440 x 1440 nel formato 21:9 che ormai sta diventando uno stardard molto diffuso che regala un coinvolgimento decisamente diverso rispetto al classico 16:9 specie se il monitor è curvo.

amazon prime icon

XFX, Scheda Grafica Radeon RX 5700 DD Boost Up Ultra 8GB, Scheda Video Gaming

Acquistalo al Miglior Prezzo Amazon  

Voto 5.00 su 5
giudizio di 3 votanti

Ti è piaciuto questo Post?

Non perderti allora gli altri nostri favolosi contenuti! C'è tanto da imparare e da condividere insieme. Registrati su PcGaming.tech iscrivendoti alla Newsletter ed entrerai nella community dedicata al mondo dell'hardware e dei PC dai Gaming più Pro del Web!!!

GRATUITA, VELOCE, SICURA.

Ancora nessun commento

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà reso pubblico. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Precedente

Successivo