amd zen 6 ryzen cpu medusa

CPU AMD Ryzen architettura Zen 6 nome in codice Medusa e interconnessione 2.5D

da | Gen 6, 2024 | 0 commenti

Le future CPU AMD Ryzen con architettura Zen 6 avranno nome in codice Medusa con interconnessione 2.5D per una bandwidth elevata.

Sulla base delle informazioni condivise da @Olrak29_  su Twitter (ora X), parrebbe che AMD abbia finalizzato il nome in codice per le sue future CPU desktop basate sull’architettura Zen 6 di prossima generazione che vedremo dopo Zen 5. Mentre la prossima line-up di CPU desktop con architettura Zen 5 di prossima commercializzazione avrà il nome in codice Granite Ridge mentre la CPU desktop Zen 6 presenterà il nome in codice Medusa. Si prevede che questi chip non arriveranno prima della fine del 2025 oppure inizio del 2026, quindi ci vorrà del tempo prima che AMD inizi ufficialmente a condividere informazioni su di essi poiché anche Zen 5 non è molto dettagliato.

cpu amd ryzen zen 6

A parte il nome in codice Medusa una cosa interessante delle CPU con architettura Zen 6 di AMD sarà una nuovissima interconnessione basata su un design Chiplet di tipo 2.5D. Questa nuova tipologia di interconnessione consentirà una maggiore larghezza di banda chip-to-chip in modo che i CCD Zen 6 possano comunicare più velocemente con ciascun CCD e con l’IOD.

cpu amd ryzen zen 6 interconnect 2.5d

È stata mostrata una rappresentazione del die utilizzando una GPU Navi 31 con i due stack MCD che rappresentano i doppi CCD e la piccola porzione del GCD che rappresenta l’IOD. Ciò potrebbe suggerire che le CPU Zen 6 Ryzen potrebbero adottare ancora una volta un design a doppio Chiplet CCD con un singolo die IO. L’IOD potrebbe diventare più grande per incorporare le tecnologie di prossima generazione.

Alcuni dettagli aggiuntivi sottolineati sono che le CPU Medusa (Ryzen Zen 6 Desktop) non impilano i CCD sopra l’IOD a causa dei costi più elevati associati a tali progetti; AMD potrebbe sperimentare questi progetti successivamente come ha fatto per i processori con tecnologia 3D V-Cache sui chip Ryzen 5000 e Ryzen 7000. Per rimanere sempre aggiornati su Quali sono i Processori AMD di Ultima Generazione vi invitiamo sempre a leggere il nostro articolo di approfondimento.

About Gianni Marotta
Attacco Hacker ad AMD: Implicazioni e Dettagli

Attacco Hacker ad AMD: Implicazioni e Dettagli

AMD ha rivelato che il gruppo di hacker IntelBroker ha ottenuto solo informazioni limitate durante un recente attacco informatico. Di conseguenza, la violazione dei dati non dovrebbe avere un impatto significativo sulle attività aziendali di AMD.

COMMENTI

Lasciando un commento dichiari di accettare ed aver preso nota della Cookie Policy e GDPR Policy di Pcgaming.Tech.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *