Registrati sul nostro Sito

Accetto di Ricevere comunicazioni ed aggiornamenti

Accetto Termini e Condizioni d'uso ed Informativa sulla Privacy




Hai già un Account? Vai al Login

Password Dimenticata

Hai perso la tua Password? Inserisci l'e-mail (username) con la quale ti sei registrato, e ti invieremo una email con una nuova password che potrai poi cambiare dal tuo profilo.

PcGaming
Noctua NH-U12S chromax.black - Recensione

Noctua NH-U12S chromax.black - Recensione

Recensione (review) del dissipatore Noctua NH-U12S chromax.black per coloro che vogliono eccellenti performance di raffreddamento e silenziosità; immagini, benchmark e considerazioni su prezzo online.

Continuiamo il nostro viaggio all'interno del mondo dei dissipatori e dei sistemi di raffreddamento per pc da gaming parlando di un altro prodotto sviluppato e commercializzato da Noctua, leader incontrastata nel settore dei sistemi di raffreddamento ad aria.
Quest'oggi pariamo di un prodotto rivolto a tutti quegli utenti che hanno bisoogno di un dissipatore che risulti silenzioso, abbia ottime performance, entri nella maggior parte dei case e magari non hanno voglia, tempo o possibilità di installare un impianto a liquido AIO, che comporta comunque più connettori, tubi all'interno del case e, per raggiungere determinate perfomance, radiatori e ventole di dimensioni generose.

Parliamo dunque dell'ultima evoluzione del famosissimo e pluripremiato Noctua NH-U12; il Noctua NH-U12S chromax.black.

Iniziamo con lo spoilerarvi che questo sistema, come un po' tutti i Noctua in circolazione, vi regalerà delle soddisfazioni, come andremo a vedere nel corso dell'articolo, è di eccezionale qualità costruttiva ed è venduto su Amazon a un prezzo inferiore ai 100€ al momento della scrittura di questo articolo. 

Noctua NH-U12S chromax.black, dissipatore a torre ad alte prestazioni per Intel e AMD con ventola NF-F12

Acquistalo al Miglior Prezzo Amazon  

Il Noctua NH-U12S chromax.black, come detto in apertura, è l'evoluzione del celeberrimo NH-U12, dissipatore tower nato più di 15 anni fa per schede madri Intel dotate di Socket 478 / LGA 775 o AMD K8 e dotato di 4 dual-heatpipe in rame e 38 alette in alluminio saldati tra loro onde evitare distanziamento tra i materiali causa effetto dilatazione termica.

In cosa è cambiato il Noctua NH-U12S chromax.black dunque? a parte la colorazione che, in questa variante è ovviamente, total black, l'NH-U12S porta il numero delle alette da 38 a 50 ed il numero degli heatpipe da 4 a 5; rimangono dunque invariati i materiali (alluminio per le alette e rame per basetta ed heatpipe), così come rimane pressoché invariata la dimensione in altezza e larghezza ( 158 x 125mm per l'NH-U12S), mentre notiamo una sostanziale riduzione dello spessore del prodotto apssando dai 70mm dello storico NH-U12 ad appena 45mm dell'NH-U12S (la "S" della sigla sta appunto ad indicare la parola "slim").
I due spessori praticamente vanno ad eguagliarsi solo installando la ventola, in dotazione, NF-F12 da 120mm, portando lo spessore dell'NH-U12S a 71mm, appena un millimetro della vecchia versione (senza ventola installata però!).

Noctua NH-U12S chromax.black panoramica

Tra le varie features che contraddistinguono il Noctua NH-U12S troviamo la possibilità di personalizzarne il colore grazie alle cover opzionali NA-HC1 / NA-HC2 che consentono di rivestire l'heatsink donando il colore che preferiamo al nostro prodotto.
Ma le features non sono solo estetiche, abbiamo ad esempio la "100% Ram Compatibility", caratteristica che consente a questo prodotto una piena compatibilità con praticamente tutte le schede madri e moduli di RAM disponibili in commercio, grazie allo spessore di appena 45mm dell'headsink stesso; sostanzialmente una volta installato il prodotto questo non andrà ad interferire con il primo slot di RAM, come vedremo più avanti in questo articolo, lasciandovi lo spazio sia per l'installazione dei moduli che per l'utilizzo degli stessi.

L'altezza di 158mm, inoltre, permette l'installazione del prodotto nella quasi totalitàù dei case mid- o full- tower in commercio mentre la larghezza di 125mm ci garantisce una installazione pulita e senza dar fastidio alla prima linea PCIe della maggior parte delle schede madri, consentendo eventualmente l'installazione di schede video di dimensioni generose senza problemi.

Tra le altre feature di questo prodotto troviamo la ventola stessa, la NF-F12 da 120mm, una vera e propria icona nel mondo della dissipazione / ventilazione dei case; raccomandata da oltre 150 testate (noi inclusi) e migliaia di utilizzatori in tutto il mondo, la NF-F12 riesce a coniugare una eccellente pressione statica ed elevate prestazioni di raffreddamento dell'heatsink, il tutto senza emettere particolare rumore.

E se proprio il rumore della F12 120mm dovesse risultarvi eccessivo (difficile), Noctua vi mette a disposizione, all'interno della confezione, un adattatore che permette di ridurre la velicità di rotazione della ventola da 1500 a 1200rpm, abbassando ulteriormente il "noise production".

Il Noctua NH-U12S chromax.black, inoltre, non è una soluzione "closed mind" ma "open mind", perché consente l'installazione di una seconda ventola aggiuntiva da installare sulla parte ovviamente libera dell'heatsink, andando a creare una configurazione di rffreddamento "push/pull"; l'azienda, dunque, inserisce all'interno della confezione dei pad in gomma antivibrazione da applicare ad una eventuale seconda ventola NF-F12 che si ritroverà con uno spessore di 5mm maggiorato, ma una rumorosità e vibrazione decisamente attenuati.

Come per tutte le altre soluzioni di Noctua, anche l'NH-U12S gode del sistema di montaggio SicuFirm2 che, in questo caso, permette una facile e veloce installazione su praticamente tutti i socket Intel ( LGA1150 / LGA1151 / LGA1155 / LGA1156 / LGA2066 / LGA2011-0 / LGA2011-3) ed AMD (AM4 / AM3+ / AM3 / AM2+ /AM2 / FM2 / FM2+ / FM1) e, probabilmente, sarà compatibile con la nuova versione di Intel LGA1200; ma non solo! l'NH-U12S può esser reso compatibile con vecchie piattaforme Intel Socket LGA1366 e LGA775 utilizzando l'adattatore opzionale NM-I3! Un portento!

L'azienda, inoltre, fornisce all'utente la preziosa pasta termica Noctua NH-H1, una delle migliori paste termiche che si possano trovare in circolazione, che garantisce il giustto grado di dissipazione e scambio termico tra il processore e la basetta in rame lappato dell'NH-U12S chromax.black.

Come ciliegina sulla torta l'azienda fornisce ben 6 anni di garanzia sull'intero prodotto e la sola ventola Noctua NF-F12 è testata per funzionare per più di 150MILA ore!

Di seguito riportiamo le caratteristiche tecniche del prodotto, ricordandovi che potrete trovare maggiori dettagli sul sito internet del produttore.

 Noctua NH-U12S chromax.black spec tab 1

Noctua NH-U12S chromax.black spec tab 2

Confezione & Bundle: Noctua NH-U12S chromax.black

Noctua NH-U12S chromax.black front box

Come per tutti i suoi prodotti della serie "chromax.black" anche il Noctua NH-U12S viene venduto all'interno di una confezione completamente scura e ricca di informazioni utili all'acquirente.
Sul frontale della confezione troviamo una immagine del prodotto, il nome completo del modello scritto con carattere bianco facilmente leggibile ed alcune features scritte in azzurrino subito sotto al nome del prodotto.
Sul retro troviamo lateralmente un altra immagine parziale del prodotto, una metà, con a lato di questa delle scritte riportanti alcune features importanti come le dimensioni e la piena comatibilità con slot PCIe e moduli di RAM.
La parte centrale del retro della confezione è caratterizzata da delle tabelle riportanti i dati tecnici dell'heatsink, della ventola ed il contenuto della confezione.

Noctua NH-U12S chromax.black rear box

I laterali della scatola continuano l'elenco di tutte le feature che abbiamo riportato nella prima parte dell'articolo, dal design, alla costumizzazione del colore, passando per la descrizione della ventola e citando i premi che il prodotto ha vinto.

Noctua NH-U12S chromax.black left side Noctua NH-U12S chromax.black right side

Sollevando il coperchio della confezione troviamo immediatamente una scatola in cartoncino con stampato, nella parte alta subito a vista, l'elenco dei gadget, tool e accessori necessari al montaggio del prodotto sulla vostra scheda madre, sia essa Intel o AMD; l'azienda, come già citato in apertura, mette a disposizione tutti i tool per installare il prodotto.

Noctua NH-U12S chromax.black box open accessory Noctua NH-U12S chromax.black accessori

Noctua NH-U12S chromax.black box open dissipator

Rimuovendo la scatola di cartoncino contenente gli accessori di installazione ci ritroviamo con la grande ventola NF-F12 da 120mm che ci guarda; questa risulta già installata sull'heatsink, ben protetto dal cartone che ne impedisce ogni movimentto in fase di trasporto.

Dunque all'interno della confezione troviamo: 

    • Il Noctua NH-U12S chromax.black heatsink
    • La ventola Noctua NF-F12 da 120mm chromax.black
    • L'adattatore Low-Noise
    • La pasta termica Noctua NT-H1
    • Kit di montaggio SecuFirm2 per Intel e AMD in colorazione black
    • Pad anti-vibrazione neri per l'installazione di una seconda ventola NF-F12
    • Adesivo in metallo di Noctua
    • 3 Manuali di installazione rapida del prodotto

Noctua NH-U12S chromax.black bundle

Design ed estetica Noctua NH-U12S chromax.black

Noctua NH-U12S chromax.black fan side 

Il Noctua NH-U12S è il classico dissipatore a torre che moltissime aziende che trattano prodotti di questo tipo propongono agli utenti, ma con una differenza; questo è IL dissipatore a torre, ma in versione nera; l'unico, vero, inimitabile!
Con un peso di 755g ventola compresa e delle dimensioni pari a 158x125x71 (ventola compresa) il Noctua NH-U12S è un blocco di rame e alluminio pronto a raffreddare i bollenti spiriti della vostra CPU nei momenti più "caldi" dell'azione.

La ventola installata, NF-F12 da 120mm presenta agli angoli i pad in gomma antiscivolo ed è di colorazione total black, ovviamente.

Noctua NH-U12S chromax.black heatsink side

Lateralmente il prodotto mostra l'heatsink con tutte le 50 alette disposte una sopra l'altra e saldate ai 5 heatpipe in rame che partono dalla basetta e corrono fino in cima al prodotto.

Noctua NH-U12S chromax.black heatsink side detail

La ventola è collegata all'heatsink grazie a dei fermi in metallo a sgancio rapido che ne consenttono la rimozione veloce; all'interno della confezione troveremo due ulteriori agganci che ci consentiranno di andare eventualmente ad installare una seconda ventola NF-F12 da 120mm.

Noctua NH-U12S chromax.black back side

La parte opposta mostra tutte le 50 alette e la struttura interna del prodottto ed è pronta ad ospitare eventulamente la seconda ventola.

Noctua NH-U12S chromax.black top

In cima all'heatsink troviamo la basetta dalla quale "spuntano" i cinque heatpipe per parte presenti all'interno della struttura, per un totale di 10; oltre a questo particolare notiamo il logo noctua inciso nel centro.

Noctua NH-U12S chromax.black secufirm2 

immediatamente sopra la basetta troviamo una parte del sistema di ancoraggio SecuFirm 2, ovvero due viti dotate di moolla che, come andremo a vedere tra poco, consentiranno il corretto serraggio del dissipatore sulla vostra CPU e socket andando a favorire lo scambio termico.

Noctua NH-U12S chromax.black plate

Ed infine ecco il cuore del nostro dissipatore, l'anima che permette alla magia di avvenire, la basetta in rame perfettamente lappata a specchio così da evitare il formarsi di microbolle d'aria che andrebbero a sfavorire lo scambio termico tra CPU e dissipatore stesso.

Installazione Noctua NH-U12S chromax.black

Installare il Noctua NH-U12S è una operazione davvero molto semplice, basterà seguire le istruzioni che troviamo all'interno dei manuali veloci, suddivise in base al Socket sul quale andrete ad installare il prodotto.
Basta stare attenti nello scegliere gli spessori giusti per il vostro sistema ed il gioco è fatto; ma andiamo per gradi.
Noi abbiamo testato il prodotto su una scheda madre ASUS ROG Strix X570-E Gaming dotata quindi di socket AMD AM4 e pertanto illustreremo i passi da eseguire per installare il prodotto su tale socket.

STEP 1

La prima operazione da effettuare per installare correttamente il Noctua NH-U12S chromax.black sul nostro socket AM4 è quella di rimuovere il sistema di ancoraggio originale fornito con la scheda madre; per fare questa operazione sarà sufficiente rimuovere le quattro viri presenti e rimuovere le due ancore.

Noctua NH-U12S chromax.black installation step 1

Noctua NH-U12S chromax.black installation step 1b Noctua NH-U12S chromax.black installation step 1c 

STEP 2

Proseguiamo l'installazione andando ad appoggiare in prossimità dei quattro fori di ancoraggio gli spessori adeguati al vostro socket; nel nostro caso utilizzeremo gli spessori in platica grigia in quanto adatti al socket AM4 mentre se avessivo avuto una mainboard dotata di socket antecedente avremmo utilizzato gli spessori di color bianco.

Noctua NH-U12S chromax.black installation step 2

STEP 3

E' giunto il momento di prendere le due ancore del sistema SecuFirm 2 adatte per sistemi AMD e posizionarle in corrispondenza degli spessori, come illustrato nelle immagini sottostanti e nel manuale di installazione; serriamo le viti.

Noctua NH-U12S chromax.black step 3

Noctua NH-U12S chromax.black step 3b  Noctua NH-U12S chromax.black step 3c

STEP 4

Dopo aver installato il bracket di supporto per il dissipatore è giunto il momento di utilizzare la pasta termica Noctua NT-H1 in dotazione con il prodotto; posizioniamo dunque un minimo quantitativo (classico "chicco di riso") al centro del processore, la pressione del serraggio delle viti farà espandere automaticamente la pasta termica che andrà a ricoprire la superficie del nostro processore a contatto con la basetta del dissipatore.

Noctua NH-U12S chromax.black installation step 4 

STEP 5

Rimuoviamo la ventola Noctua NF-F12 dall'heatsink del nostro dissipatore semplicemente facendo leva sugli appositi ganci.

Noctua NH-U12S chromax.black installation step 5

STEP 6

Posizioniamo dunque l'heatsink sopra il processore, facendo in modo che le due viti finiscano in corrispondenza delle due barrette filettate presenti sui bracket di supporto; avvitiamo dunque le due viti di serraggio.

Noctua NH-U12S chromax.black installation step 6 Noctua NH-U12S chromax.black installation step 6b

STEP 7

Una volta installato e serrato l'heatsink è giunto il momento di reinstallare la ventola Noctua NF-F12 e collegare il connettore PWM alla scheda madre.

Noctua NH-U12S chromax.black installation step 7a Noctua NH-U12S chromax.black installation step 7b

Dunque l'installazione del vostro Noctua NH-U12S chromax.black è ultimata e potete proseguire con l'accensione del sistema e godervi il vostro nuovo dissipatore; vi ricordiamo che tutti i passaggi appena elencati son descritti minuziosamente nel quick manual presenti all'interno della confezione.

Noctua NH-U12S chromax.black installato 1

Spazi ed ingombri Noctua NH-U12S chromax.black

Ad inizio articolo abbiamo elencato tutte le features più interessanti di questo prodotto e tra esse spiccano sicuramente la piena compatibilità con praticamente tutti i banchi di memoria RAM e la compatibilità con la maggior parte degli slot PCIe che si trovano a ridosso del Socket.

Dopo aver installato il prodotto, in effetti, possiamo notare come lo spazio che intercorre tra la ventola di dissipazione ed il primo slot di memoria RAM (da noi non occupato però nelle immagini) è sufficiente per poter installare ed utilizzare il banco di RAM senza problemi.

Noctua NH-U12S chromax.black spazio ram

Dando uno sguardo, invece, alla parte inferiore del socket, ovvero dove troviamo il connettore PCIe M.2 dell'SSD e lo slott PCIe X16 della VGA, possiamo notare come anche in questo caso non abbiamo problemi nell'utilizzo di entrambi i connettori inquanto il dissipatore occupa uno spazio che non va ad interferire con gli altri appena citati.

Noctua NH-U12S chromax.black spazio PCIe

Guardando invece nella zona in prossimità dei connettori Back I/O abbiamo spazio a sufficienza in prossimità dei capacitori e dell'heatsink di dissipazione delle linee di fase della CPU; in questo spazio, volendo, possiamo installare la seconda ventola Noctua NF-F12 da 120mm per creare la configurazione push/pull.

Noctua NH-U12S chromax.black spazio capacitori

Test e performance Noctua NH-U12S chromax.black

Dopo aver illustrato le caratteristiche tecniche, estetiche e gli step per effettuare l'installazione del Noctua NH-U12S chromax.black, passiamo ad analizzarne le prestazioni.
Abbiamo dunque testato il prodotto confrontandolo con la soluzione proposta da AMD in fase di acquisto della CPU AMD Ryzen 3 3700X, ovvero l'AMD Wraith Prism, e un altro prodotto di Nocttua, l'NH-L9a-AM4 chromax.black che abbiamo recensito a fine marzo ( "Noctua NH-L9a-AM4 chromax.black - Recensione" per approfondimenti) nono stante quest'ultimo sia evindentemente indicato e consigliato ad un altro target di utilizzatori.

Noctua NH-U12S chromax.black con AMD Wraith Prism e Noctua NH-L9a-AM4 chromax.black

Dalle immagini possiamo notare come le tre soluzioni siano estremamente differenti tra loro, soprattutto per quanto riguarda le dimensioni in altezza.

Noctua NH-U12S chromax.black con AMD Wraith Prism e Noctua NH-L9a-AM4 chromax.black altezza

Come si nota la differenza in altezza e dimensioni è notevole, parliamo di un dissipatore a torre, il Noctua, alto 158mm contro i 96 dell' AMD Wraith Prism ed addirittura i 37mm del Noctua NH-L9a-AM4 che, giusto dirlo, ha una struttura completamente diversa essendo a pancake.

Il test è stato effettuato utilizzando i dissipatori con una scheda madre ASUS ROG Strix X570-E Gaming dotata di processore MAD Ryzen 3700X, il tutto installato su di un case Thermaltake P3 apert ad una temperatura ambiente di circa 16°C.

Noctua NH-U12S chromax.black configurazione 

Abbiamo dunque testato i sistemi sia in condizione di riposo, quindi IDLE, che in Full Load, con il massimo del carico sulla CPU e dunque il massimo della temperatura raggiunta dal processore durante tramite l'utilizzo di Prime95 (Torture-Test); abbiamo inoltre effettuato un test che abbiamo ribattezzato "Mixed Load" ovvero facendo girare la CPU sempre al 100% ma con un carico di elaborazione meno inteso rispetto a Prime95, per questo scopo ci siamo affidati a CineBench R20.
Quest'ultimo risultato sarà il più verittiero per valutare le temperature raggiunte in fase di gaming in quanto durante le fasi di gioco la CPU non viene utilizzata sempre al 100% e per tanto difficilmente potrà raggiungere una temperatura superiore a quella registrata tramite l'utilizzo di CineBench R20.

I test sono stati effettuati mantenendo in primis attiva la funzione Precision Boost Overdrive (PBO) presente nella scheda madre ASUS che consente al processore AMD Ryzen 3700X di mantenenere le frequenze di boost più a lungo, risultando di fatto un overclock automatico della CPU; successivamente abbiamo ripetuto i test impostando la voce PBO su "auto", a completa discrezione del sistema.

 Noctua NH-U12S chromax.black setup

Oltre a questi tre test effettuati, abbiamo utilizzato una pistola termica laser per prendere le temperature relative alla parte posteriore della CPU, dei VRM e dei capacitori che alimentano la CPU stessa; tutti questi dati sono stati registrati nel momento di massimo stress della CPU.

Di seguito i risultati dei test effettuati.

 Noctua NH-U12S chromax.black idle

Notiamo immediatamente come a riposo la temperatura rilevata con il Noctua NH-U12S sia già decisamente inferiore rispetto alle altre due soluzioni, pariamo di ben 10 gradi in meno; non poco considerando che il processore in quest fase di test è assolutamente a riposo.

Noctua NH-U12S chromax.black mixed load

Utilizzando CineBench R20 in quella che noi chiamiamo situazione di "mixed Load", dove la CPU è comunque sfruttata al 100% notiamo come il distacco con l'AMD Wraith sia inferiore rispetto alla situazione di IDLE; in questo caso la differenza è di circa 6/7 gradi, sia con PBO attivo che con PBO su "auto".
Questa situazione è sicuramente quella che si avvicina di più all'ambito gaming e pertanto non avremo nessun problema di temperatura utilizzando il Noctua NH-U12S chromax.black anche con i giochi più esigenti.

Noctua NH-U12S chromax.black full load

Medesima situazione si presenta stressando la CPU al massimo con il Torture-test integrato in Prome95; in questo casoo il Noctua NH-U12S si ferma a 61 gradi con PBO "auto" e non supera gli 81 con PBO attivo.
L'AMD Wraith Prism fa rilevare temperature leggermente superiori, nell'ordine di 5/7 gradi; anche il questo caso il Noctua oggetto della nostra recensione risulta esser migliore della controparte AMD.

 

Gli ultimi dati rilevati sono inerenti le temperature dei VRM, dei capacitori e del retro del processore/scheda madre; anche in questo caso il Noctua NH-U12S chromax.black si comporta in maniera simile all'AMD Wraith Prism facendo comunque registrare una temperatura di picco non superiore ai 38 gradi; eccellente.

Il Noctua NH-U12S chromax.black si è dunque rivelato ideale per tutte le situazioni di utilizzo andando a raffreddare i bollenti spiriti dell'AMD Ryzen 3700X anche in sistuazioni di stress estremo come il Torture-Test di Prime95; questo ci consente di poter installare questo prodotto all'interno del nostro case e giocare a tutti i nostri giochi preferiti lasciandoci alle spalle qualsiasi preoccupazione inerente la temperatura del nostro processore in fase di gioco.

Conclusioni sul Noctua NH-U12S chromax.black

Pcgaming.techGold Award

voto: 9/10

Il Noctua NH-U12S chromax.black è un degno erede del suo vecchio antenato NH-U12; la struttura è massiccia e le specifiche tecniche garantiscono l'installazione del prodotto all'interno di quasi tutti i case mid e full tower presenti in commercio.
La possibilità di installare una seconda ventola in configurazione push/pull consente all'acquirente di migliorarne le già ottime prestazioni e la compatibilità con praticamente tutti i socket disponibili sul mercato, passati, presenti e, probabilmente, futuri lo rendono ideale per tutti gli asppassionati di gaming, che siano utilizzatori di porocessori Intel che AMD.

All'interno della confezione troviamo tutto il necessario per installare il prodotto ed eventualmente una seconda ventola da acquistare separatamente.
Il prezzo è di circa 80/90€ acquistabile su Amazon e questo rende il prodotto, seppur non molto economico per quanto riguarda un dissipatore ad aria, appetibile viste le performance.

Se siete alla ricerca di un dissipatoer ad aria che tenga a bada le temperature dei vostri processori e non faccia molto rumore allora il Noctua NH-U12S chromax.black potrebbe essere la soluzione che fa per voi. 

Noctua NH-U12S chromax.black, dissipatore a torre ad alte prestazioni per Intel e AMD con ventola NF-F12

Acquistalo al Miglior Prezzo Amazon  

Voto 4.60 su 5
giudizio di 5 votanti

Ti è piaciuto questo Post?

Non perderti allora gli altri nostri favolosi contenuti! C'è tanto da imparare e da condividere insieme. Registrati su PcGaming.tech iscrivendoti alla Newsletter ed entrerai nella community dedicata al mondo dell'hardware e dei PC dai Gaming più Pro del Web!!!

GRATUITA, VELOCE, SICURA.

Ancora nessun commento

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà reso pubblico. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Precedente

Successivo