Login

(non selezionare se il computer è usato da più utenti)

Registrati Adesso

Creando il tuo account potrai usufruire di tutti i servizi messi a disposizione da pcgaming.tech, restare sempre aggiornato ricevendo la nostra newsletter e comunicazioni, interagire con gli altri utenti, ed entrare a far parte appieno di pcgaming.tech, la migliore community italiana dedicata al mondo del gaming per pc.

Registrarsi è semplice, veloce, sicuro e gratuito. Una volta effettuata la registrazione veloce, potrai completare l'inserimento dei tuoi dati accedendo al tuo profilo.

Registrati sul nostro Sito

Accetto di Ricevere comunicazioni ed aggiornamenti

Accetto Termini e Condizioni d'uso ed Informativa sulla Privacy




Hai già un Account? Vai al Login

Password Dimenticata

Hai perso la tua Password? Inserisci l'e-mail (username) con la quale ti sei registrato, e ti invieremo una email con una nuova password che potrai poi cambiare dal tuo profilo.

PcGaming
Sapphire Pulse Radeon RX 5600 XT - Recensione

Sapphire Pulse Radeon RX 5600 XT - Recensione

Recensione (review) completa della scheda video Sapphire Pulse RADEON RX 5600 XT. Analizzate specifiche tecniche, performance e rapporto qualità prezzo.

Verso la fine di gennaio AMD ha introdotto sul mercato una nuova scheda video, ideale, secondo quanto dichiarato dall'azienda di Santa Clara, per quei gamers che vogliono godere dei propri titoli preferiti giocandoli ad una risoluzione Full HD o 1440p.
Ad oggi, infatti, questa risoluzione è ancora quella che va per la maggiore e dunque l'azienda ha deciso di puntare verso questa fascia di utenza, proponendogli una scheda med-level dal buon rapporto prezzo/prestazioni, senza costringerli a puntare a schede più costose (vedi RX 5700 / RX 5700 XT) che non potrebbero sfruttare a pieno perché sprovvisti di monitor 4K.
Dunque oggi parliamo della nuova AMD Radeon RX 5600 XT, in versione dual BIOS commercializzata e customizzata da Sapphire, leader nel settore VGA da ormai anni; parliamo della Sapphire Pulse RX 5600 XT.

 

AMD RADEON RX 5600 XT: CARATTERISTICHE REFERENCE

Come mai l'annuncio della RX 5600 XT ha creato molto hype nella comunità di appassionati di PC da Gaming e videogiocartori? semplice, perché questa scheda ha più cose in comune con la sorella maggiore RX 5700 piuttosto che con la sorellina RX 5600 con la quale condivide il nome.
La nuova soluzione, infatti, non solo è dotata di GPU avente tecnologia Navi 10 (come tuttel le schede RX 5x00 ad esclusione della RX 5500 XT) e dunque dotata di una architettura a 7nm prodotta da TSMC, 10.3 miliardi di transistor aventi una densitò di 41M/mmq in un die di 251mmq di superficie, ma è composta da 36 Compute Units, esattamente come la RX 5700 (contro le 32 della RX 5600), 2304 Stream Processor, esattamente come la RX 5700 e 64 Rops (come tutte le schede Navi 10).
Dunque in cosa si differenzia questa scheda dalla sorella maggiore RX 5700? in primis abbiamo meno Texture Unit, 144 vs 160 e, aspetto fondamentale, le specifiche in merito a memoria e frequenze son decisamente diverse; l'AMD RX 5600 XT, infatti, è dotata di 6GB di memoria RAM GDDR6 (contro gli 8 della RX 5700) avente un Memory Interface a 192-bit (256-bit per la RX 5700) che producono un Memory bandwitch pari a 288GB/s, contro i ben 488 GB/s della soluzione RX 5700.
Anche la frequenza della memoria varia, abbiamo infatti 12Gbps per la RX 5600 XT contro 14Gbps della RX 5700; dunque come si può evincere delle differenze ci sono e si vedono.
Parlando di consumi la Radeon RX 5600 XT è dotata di un connettore 8 pin avente din TDP massimo pari a 150W; riportiamo di seguito la tabella relativa alle soluzioni AMD RX 5x00 contenente le specifiche tecniche nel dettaglio.

 tabella comparativa schede AMD RX 5x00

AMD ha deciso di introdurre questa nuova soluizione non per andare a contrastare quella che è la sua proposta RX 5700, ovviamente, ma per andare a rompere le uova nel paniere ad nVidia che, nella fascia media di mercato, propone ai suoi utenti intenti (scusate il gioco di parole) a giocare in 1080p la nVidia GTX 1660 Ti.
Le due soluzioni, infatti, nonostante nascano da due architetture diverse hanno alcuni elementi in comune come ad esempio il quantitativo di memoria RAM GDDR6 (6GB) aventi la medesima banda passante, medesima frequenza sulle memorie e caratteristiche che le pongono dirette concorrenti.

SAPPHIRE PULSE RX 5600 XT: LE SPECIFICHE TECNICHE

La versione che analiziamo oggi, però, si discosta in maniera abbastanza marcata da quelle che sono le caratteristiche reference della soluzione AMD; la Sapphire Pulse RX 5600 XT, infatti, è una versione customizzata sia nell'aspetto che nelle caratteristiche tecniche, soprattutto in merito alle frequenze di funzionamento.
Elemento fondamentale che caratterizza questa scheda è la presenza di un doppio BIOS che permette all'utente di utilizzare la scheda in modalità "Performance" o "Quiet"; le due modalità differiscono per velocità di clock sulla GPU sia in Game Mode che in Boost oltre che sulle frequenze delle memorie, come vedremo nel dettaglio tra poco.
A differenza della versione reference la Sapphire Pulse viene venduta con il BIOS  impostato sulla modalità "Performance" (la versione reference non ha la possibilità di switchare tra due BIOS essendo dotata solo di uno di essi) che spinge le frequenze della GPU fino a 1750MHz in fase Boost (ma come vedremo di fatto la frequenza si auto-imposta a ben 1960MHz, attuando un Overclock automatico di ben 400MHz) e le frequenze della memoria a ben 14Gbps contro i 12Gbps della versione reference e del BIOS impostato su "Quiet"; riportiamo di seguito la tabella contenente le caratteristiche tecniche della soluzione Sapphire Pulse RX 5600 XT con entrambi i BIOS e confrontata con la soluzione reference e con la sorella minore Radeon RX 5600.

 tabella specifiche tecniche sapphire pulse rx 5600 xt 

SAPPHIRE PULSE RADEON RX 5600 XT 6G GDDR6 HDMI/TRIPLE DP OC W/BP (UEFI)

Acquistalo al Miglior Prezzo Amazon  

SAPPHIRE PULSE RX 5600 XT: FEATURES

 Sapphire Pulse RX 5600 XT features

Come riportato nel paragrafo precedente la Sapphire Pulse RX 5600 XT differisce dalla versione reference di AMD anche per l'aspetto estetico; la Pulse, infatti, è dotata di un sistema di raffreddamento custom, sviluppato e messo a punto dalla azienda stessa, in grado di tenere a bada le frequenze overclockate del prodotto.
La scheda è dotata, infatti, della tecnologia Dual-X Cooling che è in grado di mantenere basse le temperature di GPU, memoria e VRM con un basso rumore delle ventole.
Il retro della scheda è caratterizzato da un backplate completamente in alluminio (che vedremo nel corso della recensione) che conserva la rigidità della scheda, impedendone il piegamento, lascia la polvere lontana dal PCB e aggiunge una funzione di raffreddamento passivo sul retro della scheda.

Sapphire Pulse rx 5600 xt exploded

Queste, ed altre, features rientrano all'interno delle tre caratteristiche che caratterizzano i prodotti Pulse di Sapphire, ovvero "Cooltech",  che comprende tutti gli aspetti relativi al controllo delle ventole ed ai sistemi di raffreddamento di VRM e Moemoria, "DNA", che fonde aspetti di protezione (come il backplate in alluminio o la protezione dei fusibili) con l'utilizzo del doppio BIOS o l'utilizzo della tecnologia Two-Ball Bearing nelle ventole che garantiscono approssimativamente una durata maggiore di circa l'85% delle ventole con una riduzione del rumore pari al 10%, e "Plus" che comprende tutte le caratteristiche extra come ad esempio il supporto al TriXX Software, un pannello che permette di monitorare e personalizzare le performance della scheda.

 Sapphire Pulse RX 5600 XT feature cool dna plus

 

SAPPHIRE PULSE RX 5600 XT: CONFEZIONE E BUNDLE

La Sapphire Pulse Radeon RX 5600 XT viene venduta all'interno di una scartola di cartoncino colorato riportante numerose informazioni per l'acquirente ma, al contrario di altre aziende, Sapphire non inserisce una immagine del prodotto sulla confezione.
Sulla parte frontale, infatti, troviamo stampato a caratteri cubitali il modello della GPU utilizzata, scitto in bianco su sfondo rosso/nero, colori tipici di AMD; nella parte altra troviamo il logo dell'azienda, la scritta Pulse e iconcine relative all'utilizzo della tecnologia PCIe 4.0 ed al quantitativo di RAM disponibile (6GB).
Subito sotto la scritta Pulse troviamo un talloncino con il logo e la scritta "Overclock".

Sapphire Pulse RX 5600 XT box front

Sul retro troviamo alcune altre features del prodotto ed una breve descrizione della scheda, di ciò che offre e per chi è indicata; peccato che la scritta sia solamente in inglese. 

Sapphire Pulse RX 5600 XT retro della confezione

Aprendo la confezione troviamo la scheda imballata nel cellophan e protetta da polietilene espanso onde evitare urti in fase di trasporto.

Sapphire Pulse RX 5600 XT protection box

All'interno della confezione troviamo dunque la Sapphire Pulse RX 5600 XT, un breve manuale di installazione rapida e un fogliettino riportante i dati dell'azienda produttrice; un bundle minimale e ridotto all'osso.

Sapphire Pulse RX 5600 XT contenuto della confezione

 

SAPPHIRE PULSE RX 5600 XT: LA SCHEDA

Dopo aver elencato quelle che sono le caratteristiche tecniche e le features di questa Sapphire Pulse RX 5600 XT passiamo ad una analisi estetica del prodotto in se; la scheda ha dimensioni pari a 254 x 135 x 46.5 mm.
Partiamo con una considerazione a caldo; esteticamente la scheda è bellissima.
Come detto il dissipatore ed il layout sono custom; la parte frontale è rappresentata da questo grande copri dissipatore in plastica dalle forme spigolose (un parallelepidpedo con un lato un po' smussato) e dalla trama molto aggressiva.
La texturizzazione della superficie è davvero fatta bene e molto pregevole e lascia spazio alle due grandi ventole aventi il compito di raffreddare la componentisttica della scheda stessa; su di esse troviamo la scritta "Pulse".

Sapphire Pulse RX 5600 XT immagine frontale

Tra i connettori che troviamo tra gli output abbiamo 3 porte DisplayPort 1.4 ed una porta HDMI; accanto ad esse troviamo la griglia/feritoia dalla quale viene espulsa l'aria calda prodotta dalla scheda e dissipata.

Sapphire Pulse RX 5600 XT connettori posteriori output 

Come già descritto in precedenza sul retro della scheda troviamo il backplate completamente in alluminio dalla grafica moderna e aggressiva; questa lamina è provvista di feritoie che facilitano il passaggio di aria fresca e lasciano spazio al connettore 8 pin per l'alimentazione, allo switch per la selezione del BIOS da utilizzare e al retro del core della GPU dove va ad ancorarsi il dissipatore.

Sapphire Pulse RX 5600 XT piastra posteriore

Sapphire Pulse RX 5600 XT alimentazione 8 pin Sapphire Pulse RX 5600 XT bios switch selettore

Sapphire Pulse RX 5600 XT Pluse logo sul retro

Nella parte superiore troviamo dunque il connettore per l'alimentazione 8 pin, lo switch per il BIOS, la scritta SAPPHIRE che si illumina di rosso una volta avviato il sistema e possiamoi intravedere il dissipatore di calore ed il relativo pipe in mettallo.

Sapphire Pulse RX 5600 XT immagine lato superiore 

Nella parte bassa trova ovviamente posto il connettore PCIe 4.0 x16; accanto al pipe di dissipazione notiamo il connettore per le ventole.

Sapphire Pulse RX 5600 XT connettore ventole

Sapphire Pulse RX 5600 XT frontale 2 Sapphire Pulse RX 5600 XT dettaglio ventole

CONFIGURAZIONE DI TEST

Abbiamo dunque deciso di sottoporre la Sapphire Pulse RX 5600 XT a test sintetici e videogame che sfruttano le DirectX 11 e le più moderne DirectX 12; in fase di gioco abbiamo effettuato i test su tre risoluzioni differenti: 1920x1080, 2560x1440, 3440x1440 (16:9).

Prima di lasciarvi ai grafici vi riportiamo un video di comparazione in gaming dei due BIOS di cui questa Sapphire Pulse RX 5600 XT è dotata, i giochi sono stati testati alla risoluzione di 3440x1440 e registrati tramite OBS pertanto è presente una leggera discrepanza tra il risultato reale, applicato da noi on-screen, con quanto visualizzato da RivaTuner in fase di registrazione; questo è dovuto chiaramente a OBS che incide leggermente sulle performance in fase di registrazione.

Riportiamo di seguito la configurazione di sistema utilizzata per effettuare i test.

Sapphire Pulse RX 5600 XT configurazione di test

Di seguito l'elenco dei test effettuati.

ELENCO TEST SINTETICI

  • 3DMARK
  • UNIGINE SUPERPOSITION 

ELENCO TEST GAMING

GIOCHI DIRECTX 11

  • Batman Arkham City
  • Battlefield 1 DX11
  • Crysis 3
  • Metro Last Light

GIOCHI DIRECTX 12

  • Battlefield 1 DX 12
  • Battlefield V
  • Shadow Of Tomb Raider
  • Tom Clancy's The Division 2
  • Forza Horizon 4

 

TEST SINTETICI SULLA RADEON RX 5600 XT

 Sapphire Pulse RX 5600 XT grafico 3dmark

Sapphire Pulse RX 5600 XT grafico superposition

TEST GAME DX11

Sapphire Pulse RX 5600 XT grafico BATMAN

Sapphire Pulse RX 5600 XT grafico battlefield 1 DX11

Sapphire Pulse RX 5600 XT grafico crysis 3

Sapphire Pulse RX 5600 XT grafico metro last light

TEST GAME DX12

Sapphire Pulse RX 5600 XT grafico battlefied 1 DX12

Sapphire Pulse RX 5600 XT grafico Battlefield 5

Sapphire Pulse RX 5600 XT grafico F1 2019

Shadow of the tomb raider

Sapphire Pulse RX 5600 XT grafico the division2

Sapphire Pulse RX 5600 XT grafico forza horizon 4

Analizzando i risultati dei test si evince chiaramente come la Shappire Pulse RX 5600 XT sia una soluzione del tutto adatta allo scopo per il quale è stata creata, infatti, soprattutto con BIOS Performance, tale soluzione si posiziona a metà strada tra la nVidia 1660 Ti (superandola) e la nVidia RTX 2060, soluzione di fascia media che consente di godere senza problemi di tutti i titoli.
E così fa anche la RX 5600 XT che, ricordiamo, ci ha consentito di far girare praticamente tutti i titoli al massimo dei dettagli senza incorrere in particolari problemi; abbiamo notato dei rallentamenti più significativi con alcuni titoli famosi per la loro pesantezza (per citarne uno a caso, Crysis 3) e soprattutto andando ad utilizzare la risoluzione di 3440x1440 in 21:9.

CONSUMI E TEMPERATURE RADEON RX 5600 XT

Tra i test effettuati c'è anche quello relativo ai consumi rilevati sia in IDLE che in FULL LOAD (tramite Furmark) utilizzando entrambi i BIOS a disposizione sulla scheda; i risultati sono stati simili in entrambe le situazioni con uno scarto di appena 3W in più per il BIOS Performance, come prevedibile, questo è sicuramente dato dalle frequenze leggermente più elevate.

Sapphire Pulse RX 5600 XT grafico consumi

Passiamo ora ad analizzare invece il comportamento della scheda in merito alle temperature rilevate in IDLE ed in Full Load, partendo da quest'ultima rilevazione.
La temperatura è stata rilevata portando il consumo della GPU al 100% tramite il Furmark (stress test per schede video) e da come si può evincere dal grafico sottostante la differenza tra i due BIOS è minima; abbiamo, infatti, registrato 63 gradi in Full Load con il BIOS Performance e 61 gradi con il BIOS Quiet.

Sapphire Pulse RX 5600 XT temperature full load

Il discorso IDLE è leggermente più complesso inquanto, complice la case "aperto" che di fatto è un banchetto e la mancanza di una circolazione forzata di aria la scheda video, così come altre testatae, ha una temperatura non fissa in fase di IDLE; a riposo, infatti, la temperatura tende a salire costantemente fino alla soglia dei 60° dove entrano in atto le ventole riportando la temperatura a valori puiù bassi.
Abbiamo così voluto registrare l'intervallo che intercorreva tra lo stop delle ventole (che partono a 60° appunto) e l'avvio delle ventole; dal grafico sottostante possiamo vedere come la temperatura oscilla costantemente ttra i 43 gradi ed i 60.
Quando la scheda raggiunge i 60 gradi per la prima volta, infatti, le ventole si avviano portando la temperatura a 43 gradi, dove le ventole si stoppano; la temperatura, a questo punto, riprende a salire in maniera costante, 5 gradi ogni 3 minuti circa fino a raggiungere nuovamente i 60 gradi dove partieranno le ventole e riporteranno la temperatura a 43 gradi...e così via.

Sapphire Pulse RX 5600 XT grafico temperatura in idle

Facciamo un accenno a quello che è l'overclock di questa scheda; bene noi sconsigliamo di effetttuare tale procedura su questo prodottto in quanto come si può evincere dalle specifiche tecniche riportate la scheda raggiunge in automatico la frequenza di ben 1960MHz, ovvero 400Mhz più della frequenza reference, oltre a quella delle memorie che arriva a 1750MHz; l'overclock effettuato è pertanto risultato estremamente marginale e inutile al fine dei test in game.
Questa soluzione è dunque già tirata al limite dalla azienda che ha fatto quello che avremmo voluto fare noi, ovvero portare questa RX 5600 XT al massimo delle sue capacità.

CONCLUSIONI Sulla VGA Sapphire Pulse RADEON RX 5600 XT

Pcgaming.tech gold award 

 voto: 9/10

La Sapphire Pulse RX 5600 XT è una scheda video appena introdotta sul mercato ed acquistabile su Amazon alla cifra di circa 330€ (al momento della pubblicazione dell'articolo).
Una scheda video che non ha deluso affatto le aspettative e che entra di diritto tra le soluzioni aventi il miglior rapporto prestazioni / prezzo, caratteristica che gli ha fatto guadagnare il nostro "gold".


Spulciando tra i prezzi in rete, infatti, abbiamo notato come il prezzo sia in linea con soluzioni nVidia 1660 Ti che, prestazionalmente, risultano leggermente più lente (si parla di pochi frame) ma decisamente inferiore a soluzioni nVidia RTX 2060 dal prezzo che parte da 365€ a salire oltre i 400€, per performance leggermente superiori nella maggior parte dei giochi, ma anche inferiori in altri.
La possibilità di switchare tra i due BIOS ci consente di impostare la scheda secondo i nostri gusti, anche se non capiamo come mai non vorreste utilizzarla sempre in modalità Performance visto che le temperature in IDLE / Full Load son le medesime ed i consumi anche (forse per "allungare" un pelo la vita della VGA?...mmmh scetticismo).


Esteticamente la scheda è assolutamente gradevole e la qualità dei materiali utilizzati assolutamente eccellente; le ventole, inoltre, sono del tutto silenziose anche in fase di gioco a dimostrazione del fatto che la tecnologia Two-Ball Bearing funziona.


La scheda in definitiva ci consente di godere dei nostri titoli preferiti senza rallentamenti anche impostando i dettagli al massimo sia in Full HD che a risoluzione di 2560x1440; se ci spingiamo oltre (2440x1440 o 4K) potremmo iniziare a notare rallentamenti in titoli particolarmente pesanti.

SAPPHIRE PULSE RADEON RX 5600 XT 6G GDDR6 HDMI/TRIPLE DP OC W/BP (UEFI)

Acquistalo al Miglior Prezzo Amazon  

Voto 5.00 su 5
giudizio di 5 votanti

Ancora nessun commento

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà reso pubblico. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Precedente

Successivo